Non smettere mai di sognare

Ciao amiche scrappers!

con oggi è arrivato il mio ultimo post qui nel design team di ASI. Per me è stato un grande onore farne parte, è stato il primissimo dt in cui sono entrata ed è stato un percorso bellissimo, dove ho conosciuto creative davvero brave e con cui ho lavorato benissimo! Ho deciso di realizzare pertanto questo layout, dove voglio fare un augurio speciale a tutte voi per il prossimo anno: non smettete mai di sognare!

Per iniziare ho spennellato del gesso nero su una carta patterned

Poi ho realizzato degli stencil con la modelling paste bianca

Per dare maggiore effetto al mio background ho realizzato delle timbrate con un set di timbri clear e tamponi archival e distress oxide.

Ho “sporcato” ancora il mio sfondo con del colore acrilico rosa leggermente diluito, picchiettando con un pennello a ventaglio.

Ho realizzato poi il mio punto focale ritagliando una foto della misura di un abbellimento in legno, così come altre carte del set per i restanti cerchi in legno. Ho timbrato un ramoscello di fiori varie volte su un pezzo di carta per acquarello e l’ho ritagliato.

Ho incollato tutti i miei abbellimenti con la tacky glue e sulla chipboard in legno Yupplacraft ho utilizzato il versamark pad e la polverina per embossing dorata.

Qualche particolare:

Spero di esservi stata di ispirazione anche per questa mia ultima volta qui con voi! Ma come si usa dire, questo non è proprio un addio ma un arrivederci perchè ci rivedremo senz’altro presto sul gruppo fb ASI o sui social! Grazie di tutto!!!

un abbraccio, Lisa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I meeting di Dicembre: Liguria

Siamo ormai a Dicembre, il mese più magico dell’anno e con l’occasione i post del blog saranno dedicati alle magiche atmosfere che sono questo mese dell’anno ci sa dare.

Per farlo vi presenteremo più da vicino i progetti realizzati nei meeting che si tengono in questo mese, iniziamo col Meeting Liguria che si è tenuto la scorso 1 dicembre durante il quale è stato realizzato un bellissimo mini realizzato da Eleonora Falasco.

Questo album è dedicato a coloro che non amano i tradizionali colori Natalizi ma che trovano in tutti i colori la magia e le luci. Il tutolo di quest’album è Starry Night e i colori ricordano proprio la notte e le stelle. Questa è la preview del progetto presente sulla locandina dell’evento

Di seguito invece il link ad un video che vi mostra il progetto in ogni sua parte:

Nei prossimi giorni, per tutti i soci ASI sarà possibile scaricare la dispensa completa di elenco dei materiali e schemi di taglio, per poter realizzare anche in autonomia questo bellissimo progetto.

L’album non presenta grandi difficoltà inoltre la dispensa è veramente esauriente, quindi se la seguirete alla lettera riuscirete senz’altro a realizzare anche voi questa meraviglia. A dimostrazione che il progetto è affrontabile guardate che belle facce sorridenti hanno le socie Liguri che si sono cimentate nel progetto:

e se proprio trovate delle difficoltà l’insegnante e le socie liguri saranno pronte ad aiutarvi!! Al prossimo meeting!!!

Gelsomina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Post Shop: Di Corso In Corso

Eccoci di nuovo con l’appuntamento dedicato agli Shop, questo mese proveremo a conoscere meglio (dico proveremo perchè lo conosciamo tutti!!) Di Corso in Corso ma lascio la parola a Laura!!

Di Corso in Corso nasce a Como nel 2006 dalla mia passione per il mondo creativo.

Nel corso degli anni lo scrapbooking è sicuramente diventata l’attività predominante del negozio, sia per la varietà di prodotti che per la costante proposta di corsi e giornate dimostrative tenuti non solo dalle ragazze del mio DT, ma anche da molte talentuose creative italiane e straniere.

Da noi potete trovare una grande varietà di prodotti dei brand più famosi ma anche di brand meno noti. Dedico infatti molto tempo alla ricerca di brand e prodotti nuovi, attuali e perché no… anche poco conosciuti.

Da noi potete trovare una grande varietà di prodotti dei brand più famosi ma anche di brand meno noti. Dedico infatti molto tempo alla ricerca di brand e prodotti nuovi, attuali e perché no… anche poco conosciuti.

La filosofia del mio negozio è “offrire alle nostre clienti competenza e professionalità sempre accompagnati da un sorriso e un buon caffè”.

Ringrazio ASI per l’opportunità di questo post e vi lascio un pdf con il tutorial di un mini album realizzato in occasione di uno dei nostri corsi in negozio.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Meeting ASI che passione: un salto in Campania!

Domenica 17 novembre 2019 si è svolto l’ultimo meeting dell’anno per la regione Campania, che per la prima volta ha avuto il quarto meeting regionale nel corso di un anno. Si è svolto nella sala parrocchiale della chiesa di Santa Maria la Carità, una sede che l’ASI Campania ha usato spesso per lo svolgimento dei meeting.

Devo dire che la giornata non è iniziata sotto i migliori degli auspici e forse è andata anche meglio di come si prospettava. In mattinata siamo state sopraffatte da una fortissima pioggia che ha reso impraticabile l’ingresso della sede per almeno mezz’ora, tenendo quasi in ostaggio nelle auto socie e shop. Per fortuna poi ha deciso di liberare tutti e far iniziare il meeting, scoraggiando però la presenza di qualche iscritta.

Tutto il grigio è rimasto però fuori dalla sede, perché in programma c’era un progetto di colorazione e mix media, un’orchestra di colori magistralmente diretta dall’insegnante Maria Pisacane, che ha usato come palcoscenico una tela canvas. Maria ci ha fatto realizzare prima lo sfondo con ritagli di carta, gesso, acrilici, spatole e spruzzate di colore: insomma ci siamo piacevolmente sporcate le mani. Nella seconda fase ci siamo dedicate alla colorazione con le matite colorate, spiegandoci come sfumare i colori, luci e ombre. Il progetto è piaciuto moltissimo ed è stato interessante vedere come qualcosa possa trasformarsi in modo tanto diverso a seconda delle diverse mani con cui viene realizzata.

Dato il periodo e il progetto natalizio abbiamo dedicato lo swap ad una decorazione per l’albero e anche in questo caso le interpretazioni sono passate da una pallina all’alberello in pannolencio, dalla letterina per Babbo Natale di una socia junior ad un elaborato decoro di scrap.

Non è stato questo uno dei meeting più numerosi, anche se la Campania non ha mai visto grandi presenze, ma abbiamo trascorso una giornata molto piacevole, sembrava una domenica in famiglia, di quelle che sembrano mancare a tanti. Abbiamo avuto la partecipazione di nuove socie iscritte la settimana prima alla fiera Creattiva di Napoli e si sono immediatamente inserite nello spirito ASI: quello di creare insieme.

Anche lo shop Romanticherie di Gelsomina Mori ha avuto il suo bel da fare: ha dovuto infatti trasportare il materiale tra un ombrello e l’altro, evitando una pozzanghera e schivando uno scroscio d’acqua. Insomma non sarà tornato a casa annoiato!

Grazie di cuore a chi non si è fermato davanti le previsioni meteo, non si è fermato davanti i nuvoloni e davanti tanta pioggia. Grazie anche a chi questo meeting lo ha sostenuto a distanza.

Con l’obiettivo di crescere sempre più, vi aspettiamo tutte in Campania.

la Referente Rossella Iebba

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Mini album Christmas’tags

Ciao a tutti, la scorsa settimana è stata ricca di eventi ed incontri bellissimi che mi hanno fatto stare davvero bene. Giovedì e venerdì sono stata allo stand ASI a Mondo Creativo Bologna ed ho avuto il piacere di rivedere tante socie, conoscere gente nuova e vedere realizzato un mio piccolo progettino. Partecipare attivamente ad una fiera allo stand dell’associazione è davvero bellissimo ed è un’esperienza che consiglio a tutte le socie che ne hanno la possibilità e la voglia di condividere la passione per il nostro hobby e soprattutto per l’ASI. Per l’occasione ho proposto un mini album contenuto in una scatolina di semplicissima realizzazione ma di grande effetto grazie alle carte utilizzate.

Il mini è composto da quattro tags rilegate con un semplice anello apribile inserite in una scatolina porta tag. E’ un po’ mini album, un po’ home decor, un po’ decorazione natalizia da appendere anche all’albero.

Essendo un corso proposto in fiera ho fatto realizzare le tags a mano per far capire alle corsiste che non è necessario avere chissà quale attrezzatura o fustella. Stessa cosa per gli abbellimenti, eccetto la fustellata sul porta tag, il resto delle decorazioni è ricavato quasi interamente dalle patterned, io sono divertita a ritagliare i particolari e le scrittine che decorano le varie pagine.

Per decorare la prima tag, realizzata con cartoncino nero, ho utilizzato solo due timbri e polvere da embossing oro.

Per la seconda ho utilizzato due journaling cards parzialmente ritagliate e qualche stellina oro

La terza tag, la mia preferita, è ricavata dalla patterned effetto legno sulla quale ho aggiunto due palline natalizie timbrate, embossate e ritagliate con l’aggiunta di due fiocchetti oro. La timbrata di una cornice e all’interno di essa una scritta ricavata da una delle patterned.

La quarta tag è anch’essa decorata con una journaling tag alla quale ho aggiunto il fiocco ed il vischio.

Sul retro della tag ho predisposto lo spazio per le foto ed ho decorato sempre utilizzando abbellimenti ritagliati dalle patterned.

C’è la possibilità di aggiungere tante altre pagine e di trasformarlo anche in un calendario dell’avvento.

Io mi sono divertita nel realizzarlo e spero lo stesso per le ragazze che lo hanno realizzato in fiera.

Happy scrap a tutti e…..Christmas is coming!!!!!!!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Great Day

Buongiorno a tutti,

oggi tocca a me tenervi compagnia e ho pensato di condividere con voi un LO che mi ricorda una giornata speciale, passata con amiche speciali.

Elena l’ho conosciuta tramite la passione delle ATCs, mentre la conoscenza con Patrizia nasce grazie a questo blog, essendo entrate a fare parte del DT nello stesso periodo …

Dedico a loro questo progetto … nonostante la distanza che ci separa sono persone che mi sembra di avere sempre accanto.

Il progetto è alla portata di tutti … ho scelto una patterned che ha fatto tutto il lavoro per me.

Le scritte riassumono tutto alla perfezione …

Ho strappato la parte delle scritte che ho incollato sulla base dove sono andata a riprendere i colori con degli inks.

Nella zona dove ho deciso di inserire la foto, ho fatto qualche timbrata con sentiments e con la data del giorno in cui è stata scattata.

Questo il progetto finito

Buon scrap a tutti e a presto

Nadia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Find Your Path

Ciao amiche creative,

oggi vi tengo compagnia qui sul blog con questa paginetta di art journal.

Come per lo scrapbooking, creare paginette di art journal mi rilassa moltissimo. Invece che con le foto, qui cerco di esprimere le mie emozioni e sentimenti con i colori e le parole.

Ho iniziato spennellando del gesso bianco sulla pagina, e una volta asciutto ho creato dei segni con i pastelli idrosolubili che ho subito acquarellato con un pennello e anche un pò con le dita.

Una volta soddisfatta del risultato ho sottolineato la forma circolare con una matita acquarellabile nera, e ho fatto diverse timbrate usando tamponi archival ink.

Ho scelto alcuni sentiments da un blocchetto e ho evidenziato i contorni sempre la matita nera e anche con la penna gel bianca.

Per finire ho creare tante gocccioline di colore bianco diluendo il colore e sgocciolando con un pennello a ventaglio.

E voi lo avete trovato il vostro sentiero?

Per oggi è tutto spero vi sia piaciuto il mio progetto di oggi e di avervi dato qualche spunto creativo.

Lisa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

La Creatività dei Soci: Dario Gallo

Buongiorno Soci Belli,

sono felicissima di occuparmi oggi lo spazio dedicato alla Creatività dei Soci ospitando una persona dolcissima e innamorata dello scrap che ha curato meticolosamente ogni aspetto del suo matrimonio riìgorosamente “handmade”.

Ho un affetto speciale per Dario Gallo e quando si è trattato di pensare a qualcuno dell’Asi che raccontasse il suo mondo scrap con passione e generosità, coinvolgerlo è stato immediato, perché ha una storia bellissima da raccontarci e perché ha saputo celebrare la sua favola d’amore con mille e una idee creative a prova del wedding planner più consumato!

Lascio la parola a lui e alle bellissime foto del suo “grosso grasso matrimonio scrap” a corredo del suo racconto. Perdetevi come ho fatto io e non ve ne pentirete, parola di scou… ehm, scrapper!

Evita

Io e Marco ci siamo conosciuti nel 2002, avevamo 24 e 25 anni e io di Salerno e lui di Portici abbiamo cominciato a vivere le nostra vita di coppia spostandoci prima a Napoli, poi a Roma lui per lavoro e successivamente io per amore, intanto che il suo lavoro lo portava alcuni anni all’estero. Il tempo libero a disposizione e la mia predisposizione verso la creatività mi hanno presto avvicinato all’arte dello SCRAP e ne sono rimasto folgorato. Nel frattempo con Marco siamo arrivati a festeggiare insieme i 17 anni di vita di coppia e in modo naturale e spontaneo, potendolo finalmente fare legalmente, abbiamo deciso di unirci in matrimonio, regalando ai nostri affetti più cari e agli amici di sempre una grande festa molto poco convenzionale, in cui potessero divertirsi senza limiti, gridandoci in faccia la loro felicità per aver finalmente messo “la testa a posto”!

L’idea, nata nell’ottobre 2018, è stata però quasi subito accantonata, presi come siamo sempre dalle continue incombenze del quotidiano e a spingerci a ripescarla e realizzarla sono stati degli amici che ci hanno dato l’entusiasmo per iniziare la ricerca e la preparazione del tutto. Per puro caso siamo approdati il 14 Maggio alla tenuta “La Seminatrice” in cui abbiamo deciso di celebrare la cerimonia e organizzare la festa, innamoratici all’istante de “La Cattedrale”, il noccioleto magnifico in cui abbiamo detto il nostro “sì”.

Il tempo che ci separava dalla data prescelta del 14 settembre era pochissimo ma collaborando con la proprietaria della tenuta a delineare il quadro della festa che volevamo regalare ai nostri ospiti, ci sono venute tutte le idee in grado di rendere speciale e unica la Nostra Giornata. Intanto le escorcard personalizzate per ogni inviato, che ho trasformato in spilla. Una volta fatto il primo prototipo abbiamo cominciato a cercare di capire come produrle in serie, visto che ne avremmo dovute fare 150! Grazie a Marco e alla stampante 3d abbiamo ricreato le basi del prototipo riuscendo a incastrare le calamite all’interno e fustellando tutti i singoli elementi. Abbiamo terminato di creare i nominativi, anche del personale in servizio alla festa, e assemblarle appena 3 settimane prima del matrimonio, una corsa contro il tempo che sembrava non finire mai!

Per completare le escorcard a spilla per fare in modo di consegnarle e in qualche modo comunicare il numero del tavolo agli invitati ho realizzato dei Ticket di ingresso un po’ retrò. Al di sopra del banchetto dove venivano consegnati abbiamo realizzato una tela con la scritta TICKETS. E all’ingresso dell’area abbiamo posizionato una tela della grandezza di 1,80×1,20 m con scritte illuminate realizzata da Marco.

Dopo le Escorcard, mi sono dedicato ai centrotavola e prendendo spunto da pinterest ho optato per comporli con girandole e ghirlande colorate, lavorone impegnativo ma di grande impatto visivo nella composizione con lollipop e pop corn. Naturalmente oltre ai centrotavola principali ho creato parallelamente dei centrotavola più piccoli, In totale ho creato 25 centrotavola principali e una 50ina secondari. A questo punto la girandola è diventata uno degli elementi protagonisti delle decorazioni della festa, quindi ne ho create diverse per adornare “la cattedrale” in cui si è tenuta la cerimonia, per arricchiere l’allestimento della confettata/caramellata, per le bottoniere e i bracciali per le testimoni e per le spille escorcard. Essendo poi una festa baby friendly, ne ho create un’infinità per il puro divertimento di tutti i bambini presenti. Siamo stati sommersi di girandole per mesi in casa!

Per quanto riguarda il Tableau, inizialmente si era deciso di non realizzarlo perché già presenti le Escorcard, poi Marco un giorno mi chiede stupito perché avevo deciso di non farlo e non sapendo rispondere mi sono messo al lavoro studiandone uno a tema con la festa e alla fine ricreando in dimensioni ingrandite il centrotavola pensato per decorare i tavoli. Ho riproporzionato la base in cartolegno rivestendola con fogli bianchi e incollandoci sopra delle strisce rosse, ho posizionato un peso sul fondo che ne assicurasse la stabilità e riempito l’interno con schiuma espansa. Invece di utilizzare cannucce per le girandole e le ghirlande giganti ho optato per dei bastoni rivestiti con washi tape e nastri adesivi a cui Marco ha assottigliato l’estremità, così che potessero entrare nei meccanismi per far roteare le girandole. Al centro delle girandole ho posizionato il numero del tavolo e in cerchio i ticket con i nomi degli ospiti corrispondenti.

Partecipazioni

Desideravamo qualcosa di diverso dal solito, ma non sapevamo come e quanto, così abbiamo coinvolto la nostra amica e artista Erica Nicodemi, perché facesse un’illustrazione che ci rappresentasse e a un pranzo in cui era presente anche Patrizia Facciotti è nata l’idea di fare una partecipazione “changing picture card” per la quale, visto il fuori standard, ho realizzato a mano tutte le buste. Nel pieghevole di accompagnamento venivano comunicate agli invitati le informazioni sul luogo e sulla festa ed era presente un piccolo “gratta e perdi”.

Piccoli dettagli

Con il timbro monogramma delle nostre iniziali e della data, fatto appositamente per l’occasione da Marzia Critelli, ho timbrato i coni porta semi utilizzati al posto del riso e un piccolo monogramma è stato scalloppato per essere appeso ai ventagli e incollato alle coppette per la confettata.

Portafedi

Ho rivestito con la carta cotone una base di scatola quadrata, inserendoci all’interno un po’ di muschio e dei fiorellini bianchi e fissandoci due piccole girandole sempre in carta cotone.

Menù

Abbiamo stampato il menù in tema con la festa e lo abbiamo incollato al centro di una fascia di cartoncino decorato di 10×25 cm, le cui alette finivano sotto al tovagliolo.


Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Meeting ASI che passione: un salto nelle Marche!

ciao a tutte,

il post di oggi è un po’ speciale: Letizia ci presenterà il primo meeting ASI Marche!

Il 22 settembre 2019 si è svolto il 1° meeting regionale ASI Marche presso la Nuova Sala Consiliare di Monteprandone, un piccolissimo comune nella provincia di Ascoli Piceno. E’ stata davvero un’emozione indescrivibile, finalmente anche nella nostra regione è presente l’ASI, abbiamo la possibilità di divulgare sempre più l’associazione e fare i nostri meeting. Come referente ero davvero emozionata e anche un po’ spaventata perchè tutta la responsabilità della riuscita della giornata era sulle mie spalle, ma devo dire che il meeting è stato un successo e le socie vecchie e nuove sono state davvero bene.

Per l’occasione ho scelto un’insegnate d’eccezione che tutti conosciamo : Stefania Gentilini, Ste Creazioni Atelier , che ha proposto un mini-album raffinato ed elegante, caratteristiche del suo stile inconfondibile. Stefania non solo ci ha guidato nella realizzazione dell’album ma al momento della decorazione ha spiegato come scegliere ed abbinare le carte tra loro e le varie decorazioni, il che si è rivelato molto utile soprattutto per le nuove socie che si approcciavano alla realizzazione di un progetto senza un kit pronto. Tutte le socie sono andate a casa con il progetto finito del quale ci sono state tantissime interpretazioni.

Con noi debuttava come sponsor ASI al suo primo meeting anche lo shop Martattack di Marta e Piergiorgio che hanno vissuto a pieno l’emozione e l’adrenalina di un meeting regionale e ne sono stati entusiasti.

Naturalmente anche l’angolo dedicato al pranzo aveva la sua importanza e le socie ci hanno sommerso di prelibati manicaretti, anche noi abbiamo aderito all’iniziativa #meetingasiplasticfree messaggio che le socie hanno accolto con molto entusiasmo.

Che dire? Ringrazio anche qui tutte le socie che hanno partecipato, soprattutto le socie dell’Emilia Romagna, del Lazio e dell’Abruzzo che sono venute a sostenermi e che mi hanno dimostrato che #asisiamonoi! Vi aspetto nelle Marche al nostro prossimo meeting regionale!!!!

la Referente Maria Letizia Cocci

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

LO: me & mum

ciao a tutti!

oggi vi tengo compagnia con un LO semplice e nato dal cuore; non sono solita fare Layout, in quanto li trovo difficili, ma questo progetto si è creato da solo.

Ho scelto di utilizzare poco materiale e giocare sui colori e sulle forme presenti nelle fotografie.

La carta che ho scelto come base è una pattern nera con lettere bianche, su cui  ho dato delle pennellate imprecise di gesso per creare una base più neutra sotto le foto. Ho colorato, in quattro punti, la base ottenuta con oxide giallo.

Ho poi tagliato tre pezzettini di una vecchia garza bianca che ho incollato  in diversi punti nella zona colorata del gesso e l’oxide. Ho fustellato delle stelline di diverse dimensioni su un bazzil fucsia che ho incollato subito dopo aver scelto con precisione dove inserire le foto. 

Ho inserito infine alcune paillettes argento per dare un po’ di luce al tutto. 

Spero che il progetto vi sia piaciuto, a presto!

Susanna.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather