20161207_144825

Il mio primo Bullet Journal

Questo è il primo bullet journal che ho completato e regalato ad un’amica. Per lei ho scelto una carta dai colori allegri e solari, come lei. Ha avuto un anno pieno di cambiamenti e di traversie. E vorrei che il sole tornasse a splendere nella sua vita. Spero che il mio bullet la aiuti anche a riorganizzare meglio la sua casa e i suoi impegni.

Come dicevo la copertina, in cartone da legatoria da 2 mm, è rivestita con questa adorabile carta piena di alelgria. la rilegatura è fatta con la Bind It All con molla da 1 1/4″ e il tutto è fermato da una coda di topo elastica e completato con la cifra dell’anno in numeri in crepla adesiva.

Internamente le pagine sono disegnate a mano con un pennarellino da 0.1 mm e arricchite con qualche timbro. Ho usato poco il colore perchè vorrei che il mio lavoro fosse una traccia per dare sfogo alla fantasia della mia amica. Il colore deve rientrare nella sua, di vita!

Ogni mese presenta un’intestazione e e una pagina opposta con entrate  e uscite, oltre alle pagine dedicate ai singoli giorni. Mentre ad inizio bullet  ho messo una serie di impegni annuali e di pagine utili per annotare libri letti, cose prestate, viaggi fatti, ecc…

Ho scoperto da poco questa nuova esperienza del bullet journal e sono fortemente intenzionata a pianificare meglio la mia vita del prossimo anno. Penso che sia un forte incentivo a fare meglio e a cercare di mantenere fede agli impegni, soprattutto con noi stessi. E’ un po’ come avere un motivatore in borsa!

spero vivamente che piaccia a voi, ma soprattutto a lei!

Marina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Vincitrice di novembre

Ciao a tutti!!!

Dopo aver lanciato la sfida di dicembre (per la quale aspettiamo tantissime vostre interpretazioni ovviamente) eccoci e decretare la vincitrice di quella di novembre, che è…

Laura – Grani di pepe con questo bellissimo LO

Complimenti da parte di tutte noi Laura, contattaci all’indirizzo fantasiablog@gmail.com per conoscere il vincolo della prossima sfida.
Per tutti voi rimane valido l’invito a partecipare alla sfida del mese. Vi aspettiamo numerosi!!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Sfida Dicembre: Eccolo qua il Natale

Ciao a tutti!!!

È iniziato anche dicembre e arriva con lui anche l’ultima sfida del 2016.

Ovviamente non potevamo esimerci dal dedicarla alla festa più attesa dell’anno e la canzone che abbiamo quindi scelto è “Eccolo qua il Natale” di Cesare Cremonini.

Ed ecco qui come l’abbiamo interpretata noi…

Barbara ha realizzato una tag molto clean&simple nei toni del blu.

Letizia ha preparato degli addobbi utilizzando cartoncino, carta patterned e gessetti con soggetti natalizi.

 

img_6484

Sara ha pensato alle 4 candele dell’avvento utilizzando pochi elementi: barattoli di vetro, spago e i numeri di Scrapbooking facile

4candele

Infine la nostra GD Veronica ha realizzato questa bellissima card nei classici colori natalizi.

Quali sono i vostri progetti natalizi? Fateci vedere partecipando alla sfida

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Un rocchetto alterato

Buongiorno a tutti!!!

In occasione del meeting nazionale ASI dello scorso aprile il nostro capo Rita ha regalato a ognuna di noi un rocchetto con del nastro, chiedendoci di alterarlo per poi fare un post cumulativo.

Il momento è giunto, ecco come lo abbiamo interpretato…

Barbara lo ha decorato e utilizzato come supporto per una candela timbrata a tema natalizio (ormai ci siamo dentro fino al collo in questa storia del Natale 🙂 )

Letizia l’ha trasformato nella base di un alberello di Natale, ha usato cartone di recupero, gesso, polvere da embossing, abbellimenti in legno e crepla oro.

img_6461

 

Marina l’ha trasformato in un rullino fotografico, con un cartello che indica la località in cui sono state scattate le foto.

Sara ha dato una mano di gesso bianco e poi lo ha trasformato in un home decor dal sapore romantic rock

asi_rocchetto

Lisa l’ha invece utilizzato per creare la base di un centrotavola natalizio.

Gelsomina lo ha utilizzato come base per un home decor natalizio da sapore vintage

Cristiana infine l’ha trasformato in un portafoto dal tocco romantico

Che ne dici Rita, ti sono piaciute le nostre interpretazioni?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Colore del mese: oro e argento

Ciao a tutti!

Torna oggi il colore del mese: Natale è ormai dietro l’angolo e come potevamo non farci coinvolgere? Per questo mese abbiamo quindi scelto ben due colori che impazzano nel periodo natalizio, l’oro e l’argento. Ecco come li abbiamo declinati.

Barbara ha realizzato una tag a forma di banner con un classico augurio natalizio fustellato nella gomma crepla color oro.

Letizia ha realizzato una card natalizia nella quale ha aggiunto un soggetto embossato con la polvere argento

img_6438

Marina ha utilizzato una carta a pois oro ed ha embossato i decori con polvere oro glitterata

20161110_131319

Infine la nostra guest designer Veronica ci propone questa bellissima card con dettagli color argento.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I’ll miss you

Come molti di voi, anch’io ho acquistato tempo fà il tool della  Lidl per tagliare i cerchi.

Stava lì da una parte e sembrava fissarmi dicendomi “Allora!? Che mi hai comprato a fare?? Quando mi usi?”

Allora mi sono lasciata guidare dall’impulso ed è nata questa insolita card, non solo nella forma ma anche nei colori:

img_3963

E’ stato molto divertente realizzarla, dopo aver tagliato il primo cerchio da 10 cm ne ho tagliati altri due poco più grandi. Su quello più piccolo ho prima dato una mano di gesso bianco e una volta asciutto ho iniziato la decorazione usando uno stencil e gesso sia bianco che nero. Poi ho iniziato a colorare con gli acquerelli usando acqua pulita per sfumarli gli uni negli altri. Prima di aggiungere gli abbellimenti ho timbrato con inchiostro neri casualmente.

Ho aggiunto delle decorazioni in tinta e schizzato con un uniposca bianco.

img_3964

img_3965

img_3966Alla prossima !!!

Gelsomina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Sberluccichio natalizio

Ciao sono Letizia ed oggi vorrei mostrarvi alcune delle creazioni natalizie che sto realizzando.

Lo so siamo ancora al 18 novembre ma io sono nel pieno del mood natalizio, anzi forse non ne sono mai uscita dallo scorso anno!!!!

Ho pensato di realizzare delle palline in cui lo scintillio fosse il protagonista assoluto, perché per me Natale è allegria, luce, magia!

Sono partita da semplicissime palline glitterate che ho acquistato per pochi euro. Con la fustella “Sizzix flowers 3D” ho fustellato i fiori nella crepla glitter, ho scelto colori non tradizionali perché adoro l’unconventional Christmas, e con la fustella della Kesi’Art “Feuilles évidées” ho fustellato le mie foglioline preferite nella crepla bianca opaca. Con tanta pazienza e purtroppo tante scottature, perché io e la colla caldo siamo nemiche amatissime, ho assemblato tutte le rose e poi ho decorato le palline.

Eccone una delle mie preferite

img_6408

E qui una visione d’insieme

img_6406

Che ne pensate? A me piacciono tantissimo.

E voi, siete entrati nel mood natalizio?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Biglietto a cascata

Ciao sono Sara e oggi vi illustrerò un album a cascata.

Quando scoprii questo bellissimo mondo, ormai molti anni fa, mi ricordo che fui affascinata da questo tipo di biglietti o album, così dinamici e dal magico meccanismo. Però non provai mai a replicare, fino ad oggi quando desideravo un biglietto che contenesse anche alcune foto e mi sono ricordata di questo tipo struttura.

asi_album_cascata_1

Dopo aver cercato album waterfall su YouTube e visto alcuni video, ho capito il meccanismo e l’ho adattato alle mie esigenze.

asi_album_cascata

La struttura è più semplice di quello che pensavo.

Si parte dall’ultima foto che si vedrà e la si incolla completamente sulla linguetta che si tira. Io avevo deciso che 2 cm fossero sufficienti per incollare le altre foto, quindi ho incollato le altre foto in questi 2 cm. Ovviamente tra una foto e l’altra la linguetta va piegata per agevolare il meccanismo. Una volta incollata l’ultima foto della mia serie ho piegato completamente la linguetta ( ricordatevi che deve essere più lunga delle foto affinché possa essere tirata).

A questo punto è necessario fermare il meccanismo alla mia card. Quindi taglio un’altra linguetta di cartoncino lunga esattamente quanto il mio biglietto e incollo perpendicolarmente il retro della foto più bassa, lasciando libera la linguetta che devo tirare. Ora posso incollare l’ultima linguetta alla mia card, solo i lati e non la parte interna.

Più facile a dirsi che a farsi.

asi_album_cascata_3

asi_album_cascata_5

Io per questo progetto ho usato le foto scattate in Giappone, i cui templi hanno ispirato i colori che ho scelto: oro e rosso.

Questo tipo di struttura potrebbe essere usata in una pagina di un album più complesso o come biglietto di auguri natalizio con foto a tema.

Anche se è un progetto un po’ datato, secondo me è ancora d’effetto ed ora che ho appreso il meccanismo lo userò sicuramente in qualche altro progetto.

Voi avete qualche struttura che nonostante il tempo continua a piacervi e non vi stanca?

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

1 Carta, 3 card

Oggi vi propongo 3 cards diverse, ma molto simili tra di loro nello stile e nella struttura.

20161110_131507

ho utilizzato la stessa carta patterned che ho cucito con del filo in tinta usando sia il punto dritto che il punto zig zag.

20161110_131455

le decorazioni sono alberelli di scrapbboking facile che ho coperto con polvere da embossing verde glitterata e ho poi decorato in due casi con dei tondini in crepla glitter bianca, strass e paillettes, mentre uno degli alberelli ha già dei fori ad imitazione delle decorazioni natalizie.

20161110_131445

una soluzione veloce e nello stesso tempo di effetto che ci fa entrare nel clima natalizio

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Matchbox in rosa per un compleanno 

Ciao a tutti e bentrovati! 

Qualche tempo fa è stato il compleanno di mia suocera e per confezionarle il regalo ho realizzato una matchbox personalizzata con la envelope punch board (che spesso mi viene in aiuto quando si tratta di packaging).

Ho inserito le misure che mi neccessitavano in questa comodissima tabella e da lì sono partita.

Ho punchato e cordonato i quattro lati.

Realizzato la scanalatura per aprire il mio cassetto.

Ho piegato le alette verso l’interno ed incollato il tutto.

Sono quindi passata alla realizzazione del cassetto tagliando e cordonando un rettangolo di patterned floreale di Stamperia.

Per il sentiment questa volta niente timbri: ho scelto un font che mi piacesse su DaFont e ho stampato la scritta su un cartoncino non troppo pesante.

Ho ritagliato la scritta con una fustella tonda e l’ho mattata con una fustellata scallop.

Ho incollato il tutto su un centrino, un giro di filo di lana ed ecco pronto il mio pacchettino. 

La destinataria ha apprezzato, come spero anche voi…

 A presto!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather