Uncategorized

Un modo diverso di usare materiali scrapposi

di Marianna

Quante volte vi siete trovati a cercare un portachiavi carino ma non impegnativo, e che non mostrasse pubblicità di ogni genere?
Io ho pensato di realizzarne uno utilizzando le fustelle della Sizzix, quelle spesse. Le migliori da utilizzare penso che siano quelle della serie “componibili”, cioè quelle in cui si tagliano i pezzi e poi bisogna assemblarli.
Il portachiavi da me realizzato è in pelle, ma si può utilizzare anche feltro o stoffa che non sfilacci troppo, magari mettendo sul retro il collante per stoffa.
Perché non provate a crearne uno voi e a postarlo nella gallery? Potrebbe essere fonte di ispirazione per molti!

Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ChatClick here to chat!+