Sponsor

Rivista scrapposa in italiano: Tutto Scrap

Oggi vi voglio parlare di una rivista nata dalla collaborazione fra le edizioni Lumina e il nostro sponsor 2BCRAFTY.

La rivista in questione, è Tutto Scrap, distribuita, già al suo primo numero, uscito a Settembre, in 65.000 copie nelle edicole.
Cifre impressionanti, quando si parla di riviste scrap italiane!
Ne è uscito un secondo numero, dedicato al Natale, e siamo in attesa dei successivi.

Ho avuto modo di poter osservare da vicino il numero uno di questa rivista, e di questo vi voglio parlare.
La rivista per ora si compone di 22 pagine, ma spero vivamente che in futuro possa essere più corposa.
L’attenzione di questo primo numero è focalizzata esclusivamente su progetti per la decorazione della casa e mini album, creando così un volumetto monotematico.
Spero nei numeri futuri di poter vedere tra le pagine anche qualche bel lo.

I progetti inclusi sono di facile realizzazione, e quasi tutti non presentano tecniche particolarmente complicate, il che li rende adatti anche a scrapper alle prime armi.
Colpiscono positivamente due cose: la prima è che i progetti, per quanti semplici, hanno sempre un pizzico di originalità che non li rende banali.
A riprova di ciò, voglio citare il progetto che più mi ha colpito: un ferma libri in metallo (opera di Simon Sanfilippo). Si tratta di un’idea nuova e davvero simpatica, con quella foto di una pila di libri a decorare l’oggetto.
Altro progetto degno di nota (non me ne vogliano le altre realizzatrici, se per ragioni di spazio cito solo questi due progettini!) è il Pannello per noi due di Valentina Marino. Valentina ha realizzato un pannelllo composto da 4 pannelli più piccoli, uniti con le spirali della Bind It all: un modo nuovo di usare la famosa rilegatrice!

La seconda cosa che colpisce è che i lavori sono realizzati con materiali reperibili qui in Italia, e sinceramente non è una cosa da poco, abituate come siamo a sbavare su layouts e progetti realizati con materiali proveniente da oltreoceano e non sempre disponibili (almeno nell’immediato) in Italia.

In sintesi, il giudizio è più che positivo, anche se ritengo che alcune cose possano essere migliorate, come detto sopra: ad esempio il numero di pagine e la presenza di una più ampia tipologia di lavori.

Aspetto perciò l’occasione di dare un’occhiata ai numeri futuri, e cologo l’occasione per ringraziare 2BCrafty di averci messo a disposizione un annuncio pubblicitario gratuito sulla terza di copertina!

A proposito, le prime 3 associate che commentaranno questo articolo, riceveranno in omaggio una copia della rivista.
Che aspettate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ChatClick here to chat!+