Uncategorized

…a scuola di scrap…

Questo mese vi propongo diverse tecniche per realizzare abbellimenti scrap fatti in casa…tante idee facili, veloci ed economiche per abbellire i vostri lavori..e poi volete mettere la soddisfazione di dire: “questo l’ho realizzato io!”

Iniziamo subito con queste deliziose casette realizzate da Fulvia:


Per realizzarle Fulvia ha disegnato le casette sul feltro colorato, le ha tagliate e ha ricoperto le mura con la stoffa, il tetto e la porta con i glitter e ha fatto le finestre con degli strass….facile e veloce, no?!?!?

Chiara usa tantissimo gli abbellimenti fatti a mano nei suoi lavori ed è bravissima nel realizzarli…. siete pronte a lustrarvi gli occhi?!?
Iniziamo con gli alberelli:

Per farli, Chiara, ha usato dei ritagli di carta color marrone per il tronco e carta fantasia per la chioma. Sui primi ha disegnato la forma del tronco decorandolo con la penna gel per fare le venature, i particolari ed evidenziare il contorno, sui secondi invece ha ritagliato la forma di chioma, anche qui evidenziando il contorno con la penna gel. Una volta fatti i due pezzi si incollano l’uno sull’altro per formare l’alberello che potrà essere attaccato direttamente sulle vostre pagine, magari attaccandolo prima su un cartoncino di recupero per dargli un pò di spessore!In mancanza di dettagli una parte dell’albero può essere disegnata a mano…

Casette, fiori, sole e nuvole:

Per le casette il procedimento è semplicissimo: ogni pezzetto è ritagliato in una carta patterned. Le casette possono essere “modello base”, solo con struttura e tetto, oppure essere arricchite di particolari, come porta, comignolo, finestre ecc. Per la struttura si può usare del cartone di qualsiasi tipo.

Per i fiori si possono semplicemente sovrapporre cerchietti di carta di dimensioni diverse, o alternarli a cartoncino ondulato o carta da pacco o carta di quaderno, per rifinirli con un bottone al centro e “cucirli” con un pezzetto di corda e un fiocchetto. Oppure usare sempre un bottone o una brad come centro e realizzare i petali con ritagli di carta fantasia o ritagli di quotidiano. Il gambo può essere un nastro, una frase del journaling o una fila di bottoncini. Ancora, un adesivo tondo può fare da centro e dei pezzetti di nastri i petali.

Le nuvole possono essere disegnate a mano e ritagliate in feltro o pagine di quaderno (a righe o a quadretti). Si può lasciar vedere il disegno a penna gel oppure no, così come lasciare lo strappo del foglio dal notes. Si può dare la forma tondeggiante o quella appiattita sotto (non so i nomi delle formazioni nuvolose, forse cirri e cumuli).

Il sole può essere disegnato su un foglio bianco e ritagliato, avere occhi e bocca, essere realizzato con pezzettini di nastri per i raggi e un bottone per il nucleo.

Infine cuoricini e varie:

I cuoricini possono essere disegnati su cartoncino, con contorno a penna gel e colorati con acquerelli o acrilici diluiti e poi incollati sulla pagina con biadesivo spessorato, oppure bucati e attaccati con cordini. Il cuore grande è stato realizzato con due pezzi di cartoncino da riciclo tagliati con la stessa forma e ricoperti all’esterno con carta da pacchi rossa. Tra i due cuori Chiara ha inserito ritagli di cartoncino per creare lo spessore al centro, poi ha bucato tutto il contorno dei cuori e li ha cuciti insieme con un cordino grezzo. Infine, ha decorato con dei fiorellini punchati.La dimensione può variare a seconda dell’utilizzo che dovete farne. Quello di Chiara è molto grande, ma potete farli anche piccoli, con o senza anello di corda per appenderli.

Simbolo della pace: disegnato a mano e ritagliato da cartoncino spesso (vassoietti dei pasticcini), poi dipinto con acrilico bianco.

Mela morsicata: disegnata su un ritaglio di patterned con contorno a penna gel, incollata su cartoncino di riciclo e ritagliata.

Elena invece ha realizzato questa bellissima card in cui l’abbellimento principale è il fiore realizzato da lei:

Per realizzarlo Elena ha usato come base un cartoncino tondo su cui ha attaccato tante striscioline doppie di nastro con la colla a caldo e per coprire l’attaccatura ha usato un cerchio di carta craft su cui ha timbrato e ovviamente scrappato a piacere!!!!

Serena invece ha realizzato tre bellissimi LO e come abbellimenti ha usato dei tappi di bottiglia…non ci credete??!?!Allora guardate con i vostri occhi:

  • Primo LO

  • Dettaglio
  • Secondo LO

  • Dettaglio

  • Terzo LO

  • Dettaglio

  • Zoom

Che dite?!?!?A me viene voglia di non buttare più neanche un tappo!!!!!!

Anche Alessandra ha fatto un bellissimo LO realizzando uno stupendo fiore in tulle!

Dettaglio:


Alessandra lo ha realizzato disegnando sulla carta una spirale (chiusa sul lato più esterno) e ha forato seguendo la linea tracciata, senza preoccuparsi delle distanze tra un foro e l’altro. Con un ago ha inserito al centro della spirale una striscia di tulle larga circa 5 cm. Successivamente ha infilato in un altro ago un filo da ricamo rosa e, partendo dal foro successivo a quello in cui era inserito il tulle, ha creato col filo rosa un piccolo anellino nel quale ha fatto passare il tulle. Alla fine, cercando di lasciare il tulle il più morbido possibile, ha tirato il filo rosa così da stringere l’anello. Ha continuato così per ogni foro fino a completare il fiore…più facile a dirsi che a farsi!

Infine il mio LO:

  • Dettaglio:

Questo fiore è veramente semplicissimo da realizzare…disegnate su carta patterned un fiore a tre petali, ritagliate, cucite con filo da ricamo i due lati dei petali, forate i due fiori nel mezzo e fate passare un filo più spesso. Lasciatelo leggermente sopraelevato e annodate in cima per fare il pistillo…e voilà il vostro fiore è pronto per essere utilizzato!!!!

…e anche per questo mese è tutto!!!!Vi abbiamo ispirato abbastanza?!?!!?
Alla prossima,
Miky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ChatClick here to chat!+