Uncategorized

AnimalALBUM

Buongiorno ragazze…eccoci giunti ad un altro appuntamento con gli album…Siete pronte??? Questa volta mi sono soffermata a pensare ai nostri amici a quattro zampe…ma non solo!
Molto spesso dedichiamo i nostri album alle persone a noi care, ma non pensiamo ai nostri animali, che ci stanno sempre accanto e che ci danno affetto tutti i giorni…

Per iniziare ho realizzato un albumino semplice semplice con la rilegatura laterale formata da 3 brads. Ho scelto delle foto fatte al mio Nerone il natale 2009, l’idea originale in quest’album la troverete in copertina, ho creato un cagnolino con alcune chipboard avanzate…avete presente tutte quelle j e virgole?!? Prima di tutto mi sono disegnata un cagnolino stilizzato su un foglio di carta e poi ho provato a realizzarlo con le letterine avanzate.

Per un altro album che ho realizzato per il mio Neroncino ho pensato a quando lo coccolo e alla morbidezza del suo pelo…e quindi perchè non una copertina pelosa?!? Ovviamente conoscete tutte la mia passione per gli oggetti riciclati…questa volta è toccato al rivestimento di una bottiglia di vodka…e da buona astemia dopo che tutti hanno bevuto il liquore, io mi sono presa la bottiglia 😀
Per assemlare l’album ho cucito insieme due pagine e la copertina; questa è formata da due cartoncini ed è ricoperta dalla stoffa.

E in fine…ma non per ultimo..ho pensato anche a quelle di voi che non hanno in casa un “pet”, creando un album tutto per me…mi sono comunque lasciata ispirare proprio dagli animali, creando un album a forma di uccellino…ma ogni uccellino che si rispetti ha sempre la sua gabbietta…e allora eccola qui…

Sono partita con il creare la gabbia…per la base ho utilizzato 2 cartoni da 1 mm, sul primo ho fissato la trina e i listelli della gabbietta, che ho precedentemente rinforzato con il fil di ferro (questo passaggio pur essendo noioso e faticoso è necessario sennò le striscioline di carta tenderebbero a piegarsi con il peso dell’album), e poi ho coperto tutto con la seconda base di cartone. Stesso procedimento per la base superiore di diametro più piccolo: ho però praticato due fori sulla prima base per inserire l’altalena creata con il fil di ferro, e un foro sulla seconda base per il cappio che servirà per appendere la nostra gabbietta.

Tocco finale la fascia alla base, che permette di aprire la gabbia su un lato…che fa molto Delorean 😀 La fascia che si alza è attaccata a due sole listelline (queste senza fil di ferro) e si attacca alla fascia di base con il velcro.

E in tutto questo vi starere chiedendo “ma l’album dov’è?!?” ma ovviamente nelle ali!!! Per far si che l’uccellino riuscisse a stare sull’altalena dovevo trovare un modo per fissarlo, e dato che guardare l’album dalla gabbietta non era cosi comodo ho pensato di trasferire tutto l’album solo sulle ali che possono essere estratte…
Prima di fissare l’altalena alla gabbietta ho fissato l’uccellino all’altalena praticando due fori:uno all’altezza della testa e uno all’altezza della coda.

Nelle ali ho creato un doppio album in modo da riuscire a fissarlo bene all’uccellino e per evitare che quest’ultimo si sbilanciasse. Ho legato insieme le due parti dell’album con un nastrino e ho creato una chiusura con bottone in modo da non farlo aprire una volta nella gabbietta. Il sistema della chiusura, inoltre, serve anche come appoggio sulla coda dell’uccellino.
Per la copertina ho optato per la stoffa imbottina, in modo da dare quel senso di morbidezza e di leggerezza delle ali; all”iterno invece ho decorato le carte in modo semplice, con qualche timbro, foto e stickers.

Spero che anche questa volta vi abbia ispirato…e vi siano piaciuti i miei lavori…aspetto con ansia le vostre interpretazioni!!!

Sere

20 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ChatClick here to chat!+