Distress Oxide che passione!

Buon pomeriggio a tutti,  quello che vi faccio vedere oggi non è un mini album, anche se all’apparenza potrebbe sembrare, ma è il modo con il quale ho deciso di “catalogare” i distress oxide che ho. Tempo fa ho avuto l’occasione di procurarmi direttamente dagli States tutta la collezione dei famosi tamponi di Tim Holtz, per questo ne posseggo un buon numero. Trovandomi spesso in difficoltà nella scelta di che colore utilizzare nei miei progetti ho pensato di creare questa specie di ring album nel quale ad ogni tag corrisponde un tampone.

La struttura che ho realizzato è molto semplice: si tratta di due copertine che ho rivestito con della stoffa e decorato con uno stencil e pasta a rilievo, ed una serie di tag in carta da acquerello, una per ogni tampone. Per ogni colore ho realizzato quattro diverse label colorate con tecniche diverse: la prima colorata utilizzando il blending tool, la seconda colorata a pennello, la terza “spatasciando” il colore, la quarta colorando una timbrata. Ho poi realizzato per ciascun colore anche una timbrata inchiostrando il timbro direttamente con l’oxide e che ho applicato, sulla tag colore, spessorandola.  Per decorare la copertina ho ritagliato una timbrata colorata. Tutto chiaro??? mmmm…..forse no, e allora ecco cosa ne è venuto fuori, magari le immagini vi aiutano a capire meglio!

 

Non so voi come organizzate i vostri tamponi, ma vi assicuro che quest’idea può aiutarvi davvero quando siete indecise su che colore utilizzare!

a presto,

Patrizia

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *