Intervista

Quattro chiacchiere con Anna

Anna Dalla Via

Ciao Anna! Sono alla mia prima intervista per il blog Asi e ho scelto di iniziare da te perché credo sia giusto far conoscere alle socie Asi anche chi lavora “dietro alle quinte”. 

Ti va di presentarti?
Ciao a tutte/tutti. Mi presento, sono Anna, conosciuta anche come Violet, perchè sono totalmente fissata col viola =D , ho 34 anni (ancora per poco) e sono vicentina Doc cosa che si sente benissimo dal mio accento marcato!

Com’è nato il tuo amore per la carta?
Fin da piccola amavo creare con le mani con carta, forbici, colla… le mie Smemo a scuola erano dei veri e propri album e grazie, anzi, per colpa di mio papà, sono una patita di cancelleria in maniera oscena.
Quando nel lontano 2009, conobbi lo scrapbooking ad Abilmente, fu un sogno diventato realtà, dando finalmente un nome alla mia passione.

Come definiresti il tuo stile creativo?
Non ho un vero e proprio stile, amo i colori allegri, pastello e i glitterosi ma anche il vintage e lo steampunk.
Non mi ritengo una scrapper bravissima,ma mi piace imparare quindi colgo insegnamenti e trucchetti dove posso, come nei meeting e/o nei tutorial quindi mi faccio anche ispirare dal momento.

Come hai conosciuto l’Asi e perché hai deciso di associarti? 
Ho scoperto ASI, grazie alla mia amica Lidia (Filippi), conosciuta grazie ad una amica comune la quale sapeva che avevamo lo stesso hobby.
Io e Lidia girovagando nel web in cerca di idee ci siamo imbattute sul sito ASI e ci si è aperto un mondo; ovviamente ci siamo iscritte subito entrambe senza pensarci troppo!
Nel novembre 2009 partecipammo al nostro primo meeting Veneto ed è stato una figata pazzesca!

In molte ultimamente ritengono che sia inutile far parte di un’associazione perché puoi trovare moltissimi tutorial sul web per scoprire le tecniche e le strutture di questo mondo creativo. Che ne pensi a riguardo?
Penso di non essere assolutamente d’accordo. ASI non da solo tutorial. L’Associazione, e dopo 11 anni di iscrizione posso tranquillamente confermarlo, da molto di più. La possibilità di incontrare altre scrapper ai meeting (in presenza) in primis, io ho conosciuto tantissime amiche, alcune delle quali diventate importatissime nella mia vita; la possibilità di imparare ai meeting, di chiacchierare, di condividere la passione che ci accomuna. Ma lo stesso vale per i virtuali, mi diverto un sacco nelle dirette Fb e poter seguire un video/tutorial creato appositamente per “noi” mi piace tantissimo. Per cui credo che chi abbia questa idea, dovrebbe approfondire di più la cosa scoprendo le tante qualità e offerte che ASI propone.

Cosa ti ha spinto a dedicare parte del tuo tempo libero all’Asi?
Dopo anni da socia ordinaria, il 2015 e 2016 sono stati per me anni difficili a livello personale, Asi ha contribuito a “tenermi a galla” grazie agli swap, al forum e alla condivisione con altre socie. Nel 2017, ritrovando un po’ di serenità, ho deciso che avrei contraccambiato.

Qual’è il tuo ruolo in Asi?
Dal 2017 sono diventata referente per le iscrizioni/rinnovi Asi e Forumina inoltre da qualche mese seguo anche gli accessi al Sito ASI.
Inoltre sono referente per lo stand ASI ad Abilmente di Vicenza.
Due cose accomunate che amo alla follia!

Cosa ti ha dato l’Asi?
Tanto, mi ha dato persone con cui condividere la stessa malattia mentale =P, amiche con cui condividere (tra le altre cose) lo shopping scrap compulsivo, swap, giochi e sfide su cui mettermi in gioco.
Fiere, Nazionale e meeting in cui sentirmi “bambina” e giocare nel paese dei Balocchi. Tutorial, Meeting virtuali ecc. dove imparare e cosi via.
La cosa che farò sempre? Rinnovare ogni anno la mia tessera =D

Come ultima domanda ti chiedo: c’è una domanda alla quale avresti voluto rispondere ma che io non ti ho fatto?
Un ultimo commento? ASI è un’associazione che vive grazie alle socie, ma anche grazie a volontarie che lavorano sodo dietro le quinte avendo nonostante tutto un lavoro ordinario, una famiglia ecc… ma c’è sempre bisogno di persone nuove, di chi ha voglia di mettersi in gioco e che dia il proprio contributo. Per cui oltre a ringraziare queste persone, dico a chi magari è indeciso: “buttati che è morbido”!!! =D

Grazie Anna per il tempo che hai voluto dedicarci!
Grazie a voi e al vostro lavoro.
E come sempre #asisiamonoi

Alla prossima,

Michi

3 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ChatClick here to chat!+