mixed media,  Riciclo,  Tutorial

Un portatag personalizzato

Ciao! Sono Sabrina e oggi vi tengo compagnia con un’altra delle mie manie: l’accumulo compulsivo di scatole. In ognuna vedo un possibile futuro utilizzo e quando ho visto questa scatola da 24 ghiaccioli ho fatto un rapido calcolo delle dimensioni e ho capito di aver trovato quello che mi serviva. Ultimamente sono diventata una tag addicted e quindi avevo bisogno di un qualcosa per conservare le mie tag; generalmente le faccio di una misura standard (9x17cm) e questa scatola è risultata perfetta.

Naturalmente potete realizzare la struttura anche con la tecnica del cartonaggio ma così si fa molto prima.

Mi è sembrata un’ottima occasione per esercitarmi ancora col mixed media, ispirandomi alle creative che ho incontrato nel mio percorso, per citare una delle prime dico Helga Pinelli, ma anche Elena Cortese per citare una delle più recenti. In questo caso mi sono decisamente ispirata anche ad quell’artista coloratissima che è Kate Crane.

Per prima cosa ho tagliato la scatola in forma trapezoidale (foto 1.) e l’ho ricoperta di carta velina (bianca e colorata fuori, nera dentro) (foto 2.)

Ho steso uno strato leggero di gesso (foto 3.)

Ho timbarto con lo Staz On sulla velina e ne ho applicati qualche pezzetto. Ho aggiunto un pò di washi tape per iniziare a creare movimento. (foto 4.)

Con le dita ho steso degli acrilici e poi ho uniformato spatolando l’acrilico bianco.

Ho continuato la decorazione con gli stencil e gli acrilici bianco e nero.

Con gli uniposca sottili ho giocato sulle stencilate.

Sempre con la tecnica delle timbrate su carta velina ho aggiunto qualche elemanto decorativo.

infine ho aggiunto le scritte e le bamboline.

Ed ecco la scatola con le tags

È stato divertentissimo e adesso ho la mia scatola porta tags!!! Naturalmente possiamo ricoprire la scatola con qualsiasi tecnica, con carta, stoffa o ciò che ci piace! Spero di avervi dato qualche spunto!

Alla prossima!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ChatClick here to chat!+