• Cornici Brothers

    Ciao a tutte!!

    Per il mio primo post Asi del 2019 voglio mostrarvi uno dei miei ultimi progettini!

    Ho realizzato per i bimbi di una mia cara amica due piccole cornici per decorare la loro cameretta.

    Le cornici possono ospitare due fotografie 10x8cm, sono realizzate con cartoncino di recupero e ricoperte di carta patterned; come palette colori ho scelto i toni maschili su verde/marrone e blu con piccoli accent di colore rosso.

    La struttura misura 16cm ed è realizzata con cartoncino pressato 3mm ricoperto di carta patterned utilizzando la stessa tecnica che viene utilizzata per le copertine dei mini album.

    Per decorare la copertina ho fustellato la scritta Brothers con la mia amata Silhouette e ho decorato con cuori e scritte ed una piccola tag.

    L’interno è decorato con stelle e nuvolette e completato con i nomi dei bimbi fustellati con la Silhouette. 

    Spero che il mio progetto vi piaccia e possa ispirare le vostre creazioni!

    A presto!

    Paola F.


  • Un layout per i buoni propositi

    Ciao a tutti!

    non sò voi, ma io inevitabilmente ad ogni inizio di nuovo anno mi capita di fare un bilancio dell’anno appena trascorso, riflettendo sugli avvenimenti che bene o male hanno lasciato il segno e sui miei errori…..così mi capita di voler mettere nero su bianco la mia lista di buoni propositi per cercare di migliorare un pochino me stessa per quello che mi è possibile….

    Quest’anno la mia “lista” per il 2019 l’ho voluta realizzare con questo layout, dedicato a me e alle cose che devo tenere fisse in testa giorno dopo giorno in quest’anno appena cominciato

    Sono partita da una carta patterned 30×30 che ho preparato spennellando del gesso trasparente, perchè volevo conservare intatta la texture di fondo, poi ho realizzato degli stencil e delle timbrate con il tampone archival nero

    Ho colorato il mio sfondo con dei colori spray, effettuando delle sgocciolature qua e là per avere più movimento

    Poi ho costruito il mio punto focale con una foto in bianco nera sovrapposta a vari elementi quali carte patterned, una cornicetta in legno, un centrino di carta, una tag e die cuts.

    Ho fissato poi i miei buoni propositi con delle frasi adesive che meglio esprimono il mio stato d’animo e i miei pensieri in questo momento

    Infine ho incollato con la tacky glue gli ultimi abbellimenti e ho completato il mio layout con tante goccioline di acrilico bianco liquido

    Spero che il mio progetto vi sia piaciuto e vi possa essere di ispirazione per i vostri buoni propositi

    Alla prossima! Lisa

  • Happy New Year!!!

    A tutte le nostre socie (e non) i nostri migliori auguri di buon anno nuovo!

    Il DT si prende un po’ di vacanze per tornare presto con nuove idee e proposte, nel frattempo in alto i calici e che il 2019 ci porti tutto quello che desideriamo!!!

    A presto!!!

  • CalendAsi 25/25

    Buon Natale a tutti!

    Sono Claudia Casella, per chi non mi conosce Presidente dell’Associazione dalla sua rinascita nel Dicembre del 2013.

    Sono scrapper ufficialmente dal 2008 e da allora dedico il mio tempo a questo magnifico hobby e cerco di fare in modo che più persone possibile possano provare l’emozione che dà scrappare. Colgo l’occasione per ringraziare sentitamente le mie colleghe del consiglio direttivo e le referenti regionali, le ragazze del blog e le ragazze del forum e far sapere loro che non diamo per scontato l’impegno che prodigano per tutte!

    Oggi nessun progetto passo passo per voi ma una bellissima sopresa!

    La data tanto tanto attesa sta per essere svelata!

    Ecco il vostro ed il nostro regalo di Natale!

    Ed ancora tanti tanti auguri di Buone Feste a tutti e Buon Anno!

     

  • CalendAsi 21/25

     

    Ciao !
    Sono Veronica.
    Sono una scrapper (o presunta tale) ma nei ritagli di tempo faccio la mamma, la moglie e l’impiegata a tempo pieno. Da quest’anno sono una delle referenti per la Lombardia.
    Il progetto che vorrei presentarvi è una Napkin Fold Card a tema natalizio.
    Il tutorial è molto breve, le foto sicuramente aiutano maggiormente alla realizzazione della stessa.

    Ho usato un cartoncino rosso per la base che ho poi rivestito con delle carte natlizie.La base è un cartoncino 11”x11” che ho poi cordonato su due lati a 2 3⁄4” e a 8 1⁄4” . Ho piegato marcando bene tutte le cordonature.

         

    Ho segnato il centro di tutto il foglio e ho piegato tutti i 4 angoli facendoli combaciare sul puntino.

    Ho poi riaperto tutto il foglio e ho piegato seguendo le cordonature (le punte centrali le ho piegate al contrario)

    Le quattro punte che restano le ho poi ripiegate verso l’esterno formando dei triangoli.

    Una volta terminata la struttura ho iniziato a tagliare i triangoli delle carte decorative.Da una carta quadrata 5”x5” ho ricavato 4 triangoli uguali.

    Dalle altre carte quadrate 4 3⁄4”x4 3⁄4” ho ricavato 16 triangoli uguali.

       

     

    A questo punto ho incollato tutti i triangoli.

         

    Al centro ho inserito una poesia natalizia.

    Ho preparato poi una fascetta che ho decorato a mio piacimento della misura 16 cm x 5 cm e l’ho chiusa con un nastrino.

    E’ una card semplice da realizzare…mi è stato più difficile realizzare il tutorial.
    Spero di essere stata utile e sono certa che realizzerete delle Napkin Fold Card strepitose!!! Buon lavoro e Buon Natale!!
    Veronica

  • CalendAsi 16/25

    Tre sorelle e un’aggregata : Daniela, Susanna ed Isabella Ferrari + Elisabetta Gori.

    Amiche da prima di nascere, i nostri genitori erano amici!

    Cresciute nella stessa realtà grossetana, una gioventù fatta di piccole, ma importanti cose: gite domenicali, comitive marine, risate e spensieratezza!

    Ci siamo un po’ perse nell’età dell’università, ma lo scrap ci ha felicemente riunite!

    Le nostre trasferte per i meeting Asi-toscana in genere avvengono grazie alla nostra giovane autista Isabella (anche nella foto è lei che guida), mentre per le trasferte più distanti contiamo sulla disponibilità di due sant’uomini: Giorgio (marito di Daniela) e Alessandro (marito di Susanna).

    I nostri crop a Grosseto sono diventati, per rinominazione di Giovanni ( figlio di Daniela), i mitici “Cip&ciop” a cui qualche volta partecipano anche amiche che vengono da lontano!

    Abbiamo usato un cartoncino bianco Fabriano liscio da 220 grammi, di dimensioni 19×26 (in cm).Cordonare sul lato di 26 cm a 8,5-10,5-12,5-21-23-25 e sul lato di 19 a 4cm.

    Sulla cordonatura verticale a 10,5 cm e su quella a 23 cm, segnare 4 cm nella parte bassa e tracciare con righello e bulino due linee come quelle verdi nella foto1 ed eseguire i tagli come nella stessa foto. Piegare come nella foto:

    Abbiamo tamponato con inchiostro oro uno stancil “ fiocchi di neve”,sulle facce da 8,5 cm e mascherato le altre con fogli di carta per non pasticciare. Questo il risultato:

    Il sacchettino è ora pronto per essere chiuso. Noi abbiamo usato il biadesivo sulla linguetta da 1 cm e su quelle inferiori.

    Ecco il sacchettino pronto. Abbiamo ritagliato su carta natalizia due rettangolini 8,5×5 cm e ritagliato l’estremità più lunga con un bordo smerlato e li abbiamo incollati in cima al sacchettino:

    Abbiamo timbrato con versafine nero un’immagine natalizia, messo polverina trasparente ed embossato, colorato con distress o copic; fatto due forellini in cima al sacchettino, alla distanza di 2,5 cm, creato un anellino di carta per ogni soggetto natalizio per poter passare il filo bianco e chiudere il sacchetto. Il nodo è stato nascosto all’interno dell’anellino e sulle “code” del filo abbiamo incollato soggetti diversi: fiocchi di neve per il pupazzo e l’albero di natale, stelline per i guanti da neve e gingerbread minuscoli per il gingerbread.

    I migliori auguri , dalle tre sorelle + l’aggregata

  • CalendAsi 12/25

    Ma ben trovate a tutte!! Io sono Iole, referente Asi per la Sicilia dall’istituzione di questa sede regionale nel 2017. Scrappo con più o meno continuità dal 2003, il che fa di quella tra me e lo scrapbooking una delle relazioni più durature della mia vita!

    Iole Quercia ATC

    Negli anni mi sono appassionata di volta in volta a stili e tecniche diverse: in quest’ultima fase sto attraversando una vera e propria infatuazione per il mixed media e le ATC, ossia Artist Trading Cards, piccole card dalla misura standard da realizzare e scambiare con le altre artiste.

    Quindi ho pensato di proporvi come progetto del giorno una serie di 9 ATC in spirito natalizio, che composte insieme formano la facciata di un edificio in stile vittoriano, ma che mantengano anche singolarmente la loro unicità!

    Iole Quercia ATC

    Per realizzare lo sfondo sono partita da un cartoncino A4 bianco e l’ho completamente ricoperto con uno stencil con trama a mattoni, tamponando con un mix dei Distress Ink Vintage Photo e Tea Dye, miscelati con acqua.

    Iole Quercia ATC

    Quindi ho ritagliato le card nelle misure classiche delle ATC (2,5” x 3,5”). Al tempo stesso ho cercato in rete la silouhette di una finestra in stile vittoriano, ricavandone un template, che ho poi ripetuto 8 volte su del cartoncino color crema. Certo avere una fustella o la Cameo può velocizzare molto questo passaggio, ma vi assicuro che con un po’ di pazienza si può fare anche a mano!

    Per dare un tocco di realismo in più, ho disegnato a mano le venature del legno con una penna color ambra.

    Iole Quercia ATC

    Ho intagliato in 8 card dei riquadri di 3×3,5 cm. Con un pezzo di centrino di carta e dei ritagli di patterned ho “chiuso” il retro della finestra, simulando della carta da parati e una tendina in pizzo.

    Prima di montare sul davanti le cornici della finestra, ho inserito in alcune delle sagome disegnate a mano (albero di Natale, profilo di mamma e bimbo). In altre ho utilizzato un ritaglio di carta da cupcake per simulare un paralume.

     

    Iole Quercia ATC 

    Con della pasta texture ho ricreato sulle card l’effetto della neve appena caduta, aiutandomi con la spatola e cercando di dare dei tocchi orizzontali sul tetto che ricordassero piccoli cumuli di neve. Ho quindi spolverato la pasta texture con un pizzico di polvere da embossing leggermente glitterata ed ho lasciato asciugare per 24 h.

    Iole Quercia ATC

    E’ arrivato il momento di sbizzarrirsi con le decorazioni! Ho disposto sul tetto una fila di brillantini come lucine natalizie, paillettes a forma di agrifoglio su ogni finestra, piccole sagome di uccellini, qualche charm e rami di vischio sulle finestre più basse. Per il portone ho utilizzato una sagoma in veneer e l’ho decorata con una ghirlanda realizzata da me avvolgendo su se stesso del filo per alberi di Natale.

    Non c’è veramente limite alle decorazioni che si possono inventare per questo progetto, praticamente tutto quello che vi vedete intorno può essere riadattato all’occorrenza.. e poi.. in fondo non è questo il bello dello scrap?!?!

     

    Spero che questo progetto vi sia piaciuto e… ehi, chi vuole scambiare queste ATC con me?? 😉

     Iole Quercia ATC Iole Quercia ATC Iole Quercia ATC

  • CalendAsi 7/12

    Ciao a tutte!

    Sono Michela Bergagna e sono referente Asi per il Friuli Venezia Giulia.

    Oggi tocca a me prendervi per mano e accompagnarvi in una creazione natalizia.. e diciamocelo anche se siete un po’ “grinch” vedendo tutte queste meraviglie che le ragazze vi propongono sicuramente vi verrà voglia di farvi abbracciare dallo spirito delle feste! Io adoro il Natale, ma non il natale “classico” preferisco per ricordarlo i colori non convenzionali.. Lo associo principalmente al bianco che mi ricorda la neve con tutta la sua purezza e tranquillità.

    Rimanendo sempre in linea con i miei gusti ho voluto proporvi una piccola tela che potrete usare come home decor oppure potrete donarla come un piccolo presente, magari sostituendo la foto con quella dei vostri cari.

    Ma bando alle ciance e mettiamoci all’opera!

     

    Ho acquistato una tela delle dimensioni 18*24 cm, l’ho ricoperta con uno strato leggero di gesso da utilizzare come base.

    Quando era ben asciutto (aiutatevi con l’embosser per accellerare i tempi) sull’angolo sinistro ho applicato con della semplice colla vinilica un pezzo di carta pattern a tema natalizio strappata con le mani e l’ho passata anche questa con un leggero strato di gesso.

    Ho applicato su entrambi gli angoli con l’utilizzo dello stancil e gesso delle decorazioni e dei fiocchi di neve qua e la’ sul bordo superiore e inferiore.

    Cercando tra le mie cose scrap ho trovato un pezzetto di retina bianca (la mia è quella che viene utilizzata dai fioristi per fare le composizioni ) ma nulla vi vieta di sostituirla con della garza o qualcosa di simile e l’ho applicata utilizzando del gel medium lasciando liberi i bordi inferiori.

    Ho fustellato un sacco e ripeto un sacco di foglioline natalizie e ho iniziato ad applicarle sul bordo superiore, sovrapponendole e infilandole anche al di sotto della retina. Non le ho però inserite tutte, ho preferito applicare prima la cornice di gesso e inserire il resto delle foglioline al di sotto della cornice, alcune utilizzando del semplice biadesivo spessorato. Sempre sotto alla cornice ho voluto mettere anche un piccolo centrino.

    Ho incollato inoltre sulle foglioline varie forme di fiocchi di neve sparse un po’ qua e un po’ là.

    Per ricreare l’effetto della neve ho applicato con un pennello sui bordi superiori e inferiori della cornice della colla vinilica e l’ho ricoperta con della neve finta (si, proprio quella che utilizzate da mettere sul presepio!) . Poi ho inserito dei fiocchi di neve di legno e delle gocce di Nuvo dorate e bianche qua e là.

    Infine ho applicato la scritta dorata Noel dove sotto avevo precedentemente inserito del filo da ricamo bianco.

    Et voilà la nostra tela è completata!!

     

    Spero di essere stata sufficientemente chiara, ma se vi fosse rimasto qualche dubbio non esitate a chiedere!

    Vi abbraccio forte e ricordate:

    “Chi non ha il Natale nel suo cuore, non lo troverà mai sotto un albero”

    Buone feste scrappine!

    Michi

  • Minialbum in scatola con envelope punch board

    Ciao a tutti!

    sono Lisa e oggi volevo proporvi questo facile progettino per realizzare un piccolo mini album con l’envelope punch board. Di che cosa si tratta? E’ un attrezzo prodotto dalla WeR Memory Keepers (ma viene prodotto anche con altri nomi da altri brand) per realizzare buste, scatole, fiocchi e quant’altro. Per me ormai è uno strumento indispensabile nello scrapbooking!

    Questo è il mio mini finito

    Gli stumenti che ho utilizzato sono: carte patterned, envelope punch board, biadesivo, washi tapes, diecuts, chipboard, twine e abbellimenti vari.

    Per prima cosa ho scelto la misura che doveva avere la mia scatolina e il mini album. Nel mio caso la scatola misura 10×10 cm e l’albumino all’interno 9×9 cm. Sul web si trovano delle tabelle  in excel utilissime, in cui basta inserire le misure della scatola o della busta e ti fornisce la misura in cm che deve avere la carta e a quanti cm vanno eseguiti i tagli e le pieghe.

    Così da un quadrato di carta patterned 20,4×20,4 ho creato la mia scatolina, e da 5 quadrati di carte patterned 14,7×14,7 cm ho creato le bustine che formano le pagine del mini album.

    Poi ho tagliato la parte in alto delle bustine e le ho unite lateralmente tra di loro con i washi tapes

    Ho decorato le paginette del mini, inserendo anche dei cartoncini di carte patterned all’interno di ogni bustina dove saranno incollate le foto.

    Infine ho decorato una tag con fustellati e abbellimenti e cordonato una striscia di carta patterned che servirà da chiusura per la scatolina.

     

    Ora non mi resta che crearne altri che regalerò ad alcune amiche come pensierino per Natale!

    Spero vi sia piaciuto il progetto di oggi, alla prossima

    Lisa

  • Layout dreamy background

    Ciao a tutti!

    sono Lisa e oggi volevo mostrarvi questo layout, realizzato su cartoncino canson e colori in polvere

    Lo sfondo è stato realizzato con uno stencil a centrino, che ho prima appoggiato su un pezzo di plastica e sul quale ho fatto cadere qua e là i miei colori in polvere. Poi ho spruzzato un pò d’acqua, l’ho rovesciato e appoggiato sul mio cartoncino canson e……magia…..

    I colori sono stupendi e creano delle sfumature pazzesche!

    Una volta asciutto ho fatto delle timbrate, con il tampone Archival nero e altre con il Versamark che ho embossato con la polverina bianca opaca.

    Ho aggiunto tantissimi abbellimenti in cartoncino e in chipboard e la mia foto contornata da una cornicetta glitter dorata

    Una volta soddisfatta del risultato ho fatto sgocciolare del colore acrilico bianco liquido e il mio coloratissimo layout è pronto per il mio album di ricordi

    Spero di avervi ispirati per oggi, alla prossima!

    Lisa

ChatClick here to chat!+