Archivi autore: Sara De Monte

Ricordi di Madrid

Ciao mondo creativo,

oggi vi propongo un album in cui ho raccolto le foto scattate durante una soleggiata giornata a Madrid. Esattamente al Parco del Retiro dove abbiamo visto la primavera in tutta la sua bellezza.

Per la struttura ho usato una dispensa del sito ASI, fonte di creatività. Tra le tantissime dispense cercavo una struttura semplice e allo stesso tempo dinamica e la dispensa del 25 settembre 2016 Beautiful life di Helga Pinelli era proprio quello che cercavo.

Quindi con la dispensa aperta sul monitor del pc ho iniziato a recuperare ciò di cui avevo bisogno e iniziato a creare la struttura, adattandola alle mie esigenze.

Per il mio progetto ho usato bazzil bianco e azzurro e due fogli di carta pattern di Moda Scrap della linea Butterly Dream, che mi ricorda tanto la primavera.

Anche la fustella ed il timbro sono targate Moda Scrap.

Invece il Washi è quello che era all’interno della Goodie Bag dello scorso Nazionale.

Il risultato è molto diverso dall’originale, come potete notare. Lo Scrapbooking è bello anche per questo. C’è sempre la possibilità di reinterpretare.

Voi usate le dispense del sito ASI?

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

5 modi per usare la carta pattern in un LO

Ciao creative, sono Sara ed oggi vi faccio vedere come può essere usata la carta pattern in un LO.

Ho una vera e propria passione per le carte pattern sia i fogli singoli che i kit. Ogni volta mi ripeto ‘non comprare carta pattern, non comprare carta pattern’, eppure durante gli acquisti scrapposi almeno qualche foglio finisce sempre nel mio sacchetto, sempre. Dovrei usare prima i milioni di fogli che ho, però ogni volta mi lascio conquistare da una nuova fantasia che non posso proprio lasciare lì…

Il mio motto è ‘le cose sono fatte per essere usate e non per lasciarle lì’ quindi uso tantissimo le carte pattern per i miei LO. In questo modo sono giustificata, almeno agli occhi di mio marito, a comprare nuove carte.

Quindi ho preparato questo post per farvi vedere 5 modi diversi n cui può essere usata

1. Come sfondo

In questo caso la carta pattern si confonde con le foto e gli abbellimenti

Pintersketch3_Sara

2. Per timbrare

In questo caso la carta pattern è lo sfondo per la spirale ed il sentiment

DTcall_sketchabilities_132-SaraDeMonte

3. Per fustellare

In questo caso ho fustellato un merletto dalla carta pattern

Pintersketch1_Sara

4. Mattare le foto

Sara&Sara

5. Ritagliando le fantasie

Per il post di oggi ho tagliato dalla carta i rettangoli colorati con i teschi realizzando un banner. Ho usato gli stessi sotto la foto e usati come abbellimenti.

LO-New-Orleans

E voi, usate la carta pattern in questi 5 modi? O ne avete altri? Fatemi sapere!

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Shopping bag diventa LO

Ciao, sono Sara e oggi vi faccio vedere l’ultimo LO che ho realizzato.

Ero un po’ in astinenza da LO, troppo tempo che non ne facevo uno. L’occasione si è presentata quando uscita da un negozio di abbigliamento ho avuto in mano una piccola shopping bag in carta con una frase stampata. Mi si è accesa subito la lampadina: è della misura giusta per un LO.

Detto, fatto!

Ho tagliato la frase Put yourself first! e messa in risalto incollando dietro un pezzo di cartone da imballaggio. Per la prima volta nella costruzione di un LO non sono partita da una foto, ma da una frase che condivido pienamente.

asi_putyourselffirst_1

Un po’ di washi, qualche stella, qualche abbellimento in legno di Scrapbooking facile.

asi_putyourselffirst_2

Ed in poco tempo ho creato questo LO

asi_putyourselffirst_4

Per Natale ho ricevuto la Shape Studio Round della Epiphany Craft e dovevo provarla subito. Quindi con questo nuovo strumento ho messo in evidenza il timbro Oh happy day del set Never say never di Kesi’Art e posizionato al centro della stella.

asi_putyourselffirst_3

Noi scrapper non buttiamo via nulla, però mai avrei pensato di usare una borsa di carta…

Voi lo avete mai fatto?

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Biglietto a cascata

Ciao sono Sara e oggi vi illustrerò un album a cascata.

Quando scoprii questo bellissimo mondo, ormai molti anni fa, mi ricordo che fui affascinata da questo tipo di biglietti o album, così dinamici e dal magico meccanismo. Però non provai mai a replicare, fino ad oggi quando desideravo un biglietto che contenesse anche alcune foto e mi sono ricordata di questo tipo struttura.

asi_album_cascata_1

Dopo aver cercato album waterfall su YouTube e visto alcuni video, ho capito il meccanismo e l’ho adattato alle mie esigenze.

asi_album_cascata

La struttura è più semplice di quello che pensavo.

Si parte dall’ultima foto che si vedrà e la si incolla completamente sulla linguetta che si tira. Io avevo deciso che 2 cm fossero sufficienti per incollare le altre foto, quindi ho incollato le altre foto in questi 2 cm. Ovviamente tra una foto e l’altra la linguetta va piegata per agevolare il meccanismo. Una volta incollata l’ultima foto della mia serie ho piegato completamente la linguetta ( ricordatevi che deve essere più lunga delle foto affinché possa essere tirata).

A questo punto è necessario fermare il meccanismo alla mia card. Quindi taglio un’altra linguetta di cartoncino lunga esattamente quanto il mio biglietto e incollo perpendicolarmente il retro della foto più bassa, lasciando libera la linguetta che devo tirare. Ora posso incollare l’ultima linguetta alla mia card, solo i lati e non la parte interna.

Più facile a dirsi che a farsi.

asi_album_cascata_3

asi_album_cascata_5

Io per questo progetto ho usato le foto scattate in Giappone, i cui templi hanno ispirato i colori che ho scelto: oro e rosso.

Questo tipo di struttura potrebbe essere usata in una pagina di un album più complesso o come biglietto di auguri natalizio con foto a tema.

Anche se è un progetto un po’ datato, secondo me è ancora d’effetto ed ora che ho appreso il meccanismo lo userò sicuramente in qualche altro progetto.

Voi avete qualche struttura che nonostante il tempo continua a piacervi e non vi stanca?

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Un album pieno di stelle

Questa estate il mio fratellino ha compiuto 30 anni. Ricordo come se fosse ieri quando origliava le lunghe chiacchierate al telefono di me adolescente. E oggi è un uomo. Non mi sembra vero.

30 anni è un compleanno importante. Un traguardo che porta con sé molti interrogativi e bilanci. Un compleanno speciale merita un regalo speciale.

Così ho raccolto le foto dalla sua nascita fino ad oggi e ho creato un album, per raccontare la storia della sua vita e inserire il mio augurio.

Non è mai semplice realizzare un progetto maschile. Per fortuna sono state di grande ispirazione il paper pack Love you to the Moon and Back di ModaScrap.

album_stelle_3

Ho tagliato ogni foglio 15 cm x 30 cm che poi ho piegato a metà. Per creare la struttura del mio album ho incollato le pagine tra loro e rifinito con una striscia di washi. Visto che le foto erano tante, per aumentare la capienza dell’album ho aggiunto delle alette, sulle quali ho incollato una foto davanti e un’altra dietro. Magari è più chiaro se vedete la foto sotto.album_stelle_8

Per aprire l’aletta senza toccare e rovinare la foto ho inserito questo tra le due foto

album_stelle_4

In questo album le foto erano le vere protagoniste, quindi pochi abbellimenti, ma tante stelle.

Ecco alcuni particolari

album_stelle_5

album_stelle_6

In questa pagina ho utilizzato un prodotto di Scrapbooking facile tamponato con Versamark di due colori diversi e poi embossato a caldo con polvere clear.

album_stelle_7

Una volta terminate le pagine interne ho incollato alla copertina e al retro un cartoncino spesso

album_stelle_2

Sopra ho incollato la mia carta pattern e per il dorso ho usato il pannolenci.

Questo è il mio album finito un attimo prima della consegna.

album_stelle_1

Questo è uno dei miei lavori migliori e a cui sono più affezionata, perché l’ho creato veramente con il cuore.

Credo che regalare una creazione fatta a mano (sopratutto se è costata giorni di lavoro) sia regalare anche un po’ se stessi.

Siete d’accordo con me?

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Sfida di Ottobre: Per te

Eccoci qui con un’altra sfida mensile. La canzone questa volte è la famosissima Per te di Jovanotti La canzone del 1999 è stata scritta per la figlia Teresa, nata l’anno precedente.

E voi a chi dedicate i vostri lavori creativi? A chi li regalate?

Sara ha alterato una borsa di carta bianca, pronta per inserire un regalo

asi_perte

Letizia ha realizzato un porta bustine per te e tisane e una card in occasione di uno swap lanciato sul forum ASI

img_3775  picmonkey-collage  

Cristiana ha creato un mini album dedicato a una bimba

fullsizerender

Barbara ha alterato una scatolina di tic tac come gadget per l’ultimo meeting ASI

14494735_10207939781917292_7485044711599866767_n

La nostra GD Nadia Fortino si è ispirata al titolo della canzone ed ha realizzato una card

14470613_10207939785957393_2432703884120637170_n

E voi? Cosa vi ispira questa canzone? Siamo molto curiose di vedere i vostri lavori!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Colore del mese: Lime

Questo mese ci siamo ispirate ad un colore che si sta diffondendo sempre più: il lime

Questi sono le nostre creazioni

Sara ha preparato un piccolissimo album con una macchia acquerellata e una fustellata color lime abbinata al nero

asi_lime

Marina ha realizzato un LO con due foto di Emma che gioca con una melina acerba

Letizia ha realizzato una card C&S utilizzando il dylusions fresh lime, un timbro di sfondo e un sentiment fustellato nella crepla glitterata.

img_3774

Gelsomina ha realizzato una maxi tag con la tecnica Mixed Media dove il lime la fà da padrone

img_1542

img_1544 img_1545 img_1546

Paola ha decorato un cuore in legno bianco con flourishes verde lime e vellum

home decor Lime

Barbara ha realizzato un segnalibro con del washi color lime, un’idea veloce perfetta per un pensiero dell’ultimo minuto.

Infine la nostra GD Gina ha declinato il color lime in tre modi diversi con queste carinissime mollette chiudipacco

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tela senza Sizzix e senza timbri

Buongiorno mondo creativo,

un altro settembre è arrivato: vi ha portato la solita routine o un nuovo inizio? Siamo curiose di conoscere il vostro rientro, rappresentatelo con un lavoro creativo e partecipate alla nostra sfida mensile qui.

Io riprendo con le solite abitudini tra cui essere presente qui per diffondere e far conoscere le potenzialità di questo fantastico hobby che è lo Scrapbooking. Con enorme piacere sto notando che lo Scrap si sta diffondendo sempre più e nuove persone stanno muovendo i primi passi in questo mondo (ovviamente senza avere tutta la strumentazione che una scrapper ormai collaudata possiede).

Se voi, che non conoscete ancora bene questo mondo, volete creare qualcosa vi dirò come fare. Se sarete affascinate da questo hobby sappiate che comprerete carte, fustelle, timbri, washi, chipboard, abbellimenti come se non ci fosse un domani (le altre scrapper stanno annuendo con la testa a questa mia affermazione). A fianco trovate i negozi convenzionati che offrono sconti ai membri dell’associazione ASI.

Tela_geisha

Questa è la tela che creato partendo dalla foto di me vestita e truccata come una Geisha. La foto è stata scattata in studio durante il servizio fotografico a Kyoto. La preparazione è durata quasi due ore ( se volete qui trovate i particolari) ed il risultato è stato incredibile: neppure mia mamma mi ha riconosciuta quando le ho inviato una foto. Conservo un bellissimo ricordo di quel momento, camminare lungo le strade del quartiere di Gion su altissimi, almeno per me, geta mentre i turisti mi scattavano fotografie. Un’esperienza indimenticabile merita un progetto scrap!

Scrapbookingfacile_geisha_1

I materiali che vi servono per la tela sono facilmente reperibili: carta pattern, pailettes, washi tape, fiori delle bomboniere (non si butta via niente), punzoni, dymo, bottoni, filo, charm, fermacampioni.

Scrapbookingfacile_geisha

Ho tagliato un rettangolo di carta pattern un po’ più grande della foto, ho strappato sia la carta pattern che i washi e li ho posizionati a strati raggruppandoli in basso a dx ed in alto a sx. Agli angoli ho inserito gli abbellimenti: si parte sempre da quello più grande e poi man mano quelli più piccoli vicino. Ho fatto la stessa cosa anche nella parte sx della mia tela per equilibrare la composizione.

Scrapbookingfacile_geisha_2

Per il titolo ho usato proprio la parola Geisha: una chipbord in cartone vegetale in pasta di legno realizzata appositamente per me da Scrapbooking facile, semplicemente ricoperta di glitter.

Che ne dite? Vi ho fatto venir voglia di creare senza tirar fuori tutta l’attrezzatura?

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Scrap con Tiffany

Per la rubrica colore poteva mancare il tanto amato colore Tiffany? Certo che no. Un colore tanto amato e che non stanca mai.

Ecco come ci ha ispirato questo meraviglioso colore

Sara ha preparato un segnalibro per le letture estive

Tiffany

Barbara ha utilizzato la Gift bag punch board per realizzare una scatola portacioccolatini da regalare alla maestra di danza delle sue bambine

image

Paola ha realizzato una shaker card di benvenuto per la nascita di un bimbo

Leonardo card

Marina ha realizzato una card per un’ amica

20160525_100150

Infine la nostra GD Rita ha realizzato una tela con una bellissima poesia motivazionale di Martha Medeiros, abbinando il color tiffany a un combo che ama molto: grigio e viola.

image

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather