Archivi categoria: christmas

CalendAsi 16/25

Tre sorelle e un’aggregata : Daniela, Susanna ed Isabella Ferrari + Elisabetta Gori.

Amiche da prima di nascere, i nostri genitori erano amici!

Cresciute nella stessa realtà grossetana, una gioventù fatta di piccole, ma importanti cose: gite domenicali, comitive marine, risate e spensieratezza!

Ci siamo un po’ perse nell’età dell’università, ma lo scrap ci ha felicemente riunite!

Le nostre trasferte per i meeting Asi-toscana in genere avvengono grazie alla nostra giovane autista Isabella (anche nella foto è lei che guida), mentre per le trasferte più distanti contiamo sulla disponibilità di due sant’uomini: Giorgio (marito di Daniela) e Alessandro (marito di Susanna).

I nostri crop a Grosseto sono diventati, per rinominazione di Giovanni ( figlio di Daniela), i mitici “Cip&ciop” a cui qualche volta partecipano anche amiche che vengono da lontano!

Abbiamo usato un cartoncino bianco Fabriano liscio da 220 grammi, di dimensioni 19×26 (in cm).Cordonare sul lato di 26 cm a 8,5-10,5-12,5-21-23-25 e sul lato di 19 a 4cm.

Sulla cordonatura verticale a 10,5 cm e su quella a 23 cm, segnare 4 cm nella parte bassa e tracciare con righello e bulino due linee come quelle verdi nella foto1 ed eseguire i tagli come nella stessa foto. Piegare come nella foto:

Abbiamo tamponato con inchiostro oro uno stancil “ fiocchi di neve”,sulle facce da 8,5 cm e mascherato le altre con fogli di carta per non pasticciare. Questo il risultato:

Il sacchettino è ora pronto per essere chiuso. Noi abbiamo usato il biadesivo sulla linguetta da 1 cm e su quelle inferiori.

Ecco il sacchettino pronto. Abbiamo ritagliato su carta natalizia due rettangolini 8,5×5 cm e ritagliato l’estremità più lunga con un bordo smerlato e li abbiamo incollati in cima al sacchettino:

Abbiamo timbrato con versafine nero un’immagine natalizia, messo polverina trasparente ed embossato, colorato con distress o copic; fatto due forellini in cima al sacchettino, alla distanza di 2,5 cm, creato un anellino di carta per ogni soggetto natalizio per poter passare il filo bianco e chiudere il sacchetto. Il nodo è stato nascosto all’interno dell’anellino e sulle “code” del filo abbiamo incollato soggetti diversi: fiocchi di neve per il pupazzo e l’albero di natale, stelline per i guanti da neve e gingerbread minuscoli per il gingerbread.

I migliori auguri , dalle tre sorelle + l’aggregata

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CalendAsi 12/25

Ma ben trovate a tutte!! Io sono Iole, referente Asi per la Sicilia dall’istituzione di questa sede regionale nel 2017. Scrappo con più o meno continuità dal 2003, il che fa di quella tra me e lo scrapbooking una delle relazioni più durature della mia vita!

Iole Quercia ATC

Negli anni mi sono appassionata di volta in volta a stili e tecniche diverse: in quest’ultima fase sto attraversando una vera e propria infatuazione per il mixed media e le ATC, ossia Artist Trading Cards, piccole card dalla misura standard da realizzare e scambiare con le altre artiste.

Quindi ho pensato di proporvi come progetto del giorno una serie di 9 ATC in spirito natalizio, che composte insieme formano la facciata di un edificio in stile vittoriano, ma che mantengano anche singolarmente la loro unicità!

Iole Quercia ATC

Per realizzare lo sfondo sono partita da un cartoncino A4 bianco e l’ho completamente ricoperto con uno stencil con trama a mattoni, tamponando con un mix dei Distress Ink Vintage Photo e Tea Dye, miscelati con acqua.

Iole Quercia ATC

Quindi ho ritagliato le card nelle misure classiche delle ATC (2,5” x 3,5”). Al tempo stesso ho cercato in rete la silouhette di una finestra in stile vittoriano, ricavandone un template, che ho poi ripetuto 8 volte su del cartoncino color crema. Certo avere una fustella o la Cameo può velocizzare molto questo passaggio, ma vi assicuro che con un po’ di pazienza si può fare anche a mano!

Per dare un tocco di realismo in più, ho disegnato a mano le venature del legno con una penna color ambra.

Iole Quercia ATC

Ho intagliato in 8 card dei riquadri di 3×3,5 cm. Con un pezzo di centrino di carta e dei ritagli di patterned ho “chiuso” il retro della finestra, simulando della carta da parati e una tendina in pizzo.

Prima di montare sul davanti le cornici della finestra, ho inserito in alcune delle sagome disegnate a mano (albero di Natale, profilo di mamma e bimbo). In altre ho utilizzato un ritaglio di carta da cupcake per simulare un paralume.

 

Iole Quercia ATC 

Con della pasta texture ho ricreato sulle card l’effetto della neve appena caduta, aiutandomi con la spatola e cercando di dare dei tocchi orizzontali sul tetto che ricordassero piccoli cumuli di neve. Ho quindi spolverato la pasta texture con un pizzico di polvere da embossing leggermente glitterata ed ho lasciato asciugare per 24 h.

Iole Quercia ATC

E’ arrivato il momento di sbizzarrirsi con le decorazioni! Ho disposto sul tetto una fila di brillantini come lucine natalizie, paillettes a forma di agrifoglio su ogni finestra, piccole sagome di uccellini, qualche charm e rami di vischio sulle finestre più basse. Per il portone ho utilizzato una sagoma in veneer e l’ho decorata con una ghirlanda realizzata da me avvolgendo su se stesso del filo per alberi di Natale.

Non c’è veramente limite alle decorazioni che si possono inventare per questo progetto, praticamente tutto quello che vi vedete intorno può essere riadattato all’occorrenza.. e poi.. in fondo non è questo il bello dello scrap?!?!

 

Spero che questo progetto vi sia piaciuto e… ehi, chi vuole scambiare queste ATC con me?? 😉

 Iole Quercia ATC Iole Quercia ATC Iole Quercia ATC

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CalendASI 11/25 Packaging veloce

Ciao a tutti e benritrovati con il nostro appuntamento quotidiano del CalendASI 2018

Chi passa spesso da queste parti già mi conosce, per le altre rapido riassunto: sono Barbara, vivo in provincia di Trento e già da qualche anno faccio parte del DT blog dell’ASI. Ho tre figli e un marito (sempre meglio del contrario), un lavoro full-time e sono in perenne lotta contro il tempo (motivo per cui i miei progetti sono, nella maggior parte dei casi, decisamente “veloci”).

Se già vi è capitato di vedere qualche mio post, probabilmente saprete che adoooooro il packaging in tutte le sue fome. E proprio un packaging, ovviamente natalizio, vi voglio proporre oggi.

Partiamo dal necessario per realizzare il nostro progetto: cardstock A4, taglierina con cordonatore (oppure scoreboard), timbri natalizi, tamponi, colla.

Iniziamo con il cordonare il cartoncino seguendo lo schema sotto: sul lato lungo cordoniamo a 11 cm partendo dal lato sinistro e sempre a 11 cm partendo però dal lato destro.

Giriamo il foglio di 90° e sul lato corto cordoniamo a 9 cm partendo dal lato sinistro e sempre a 9 cm partendo dal lato destro.

Sul lato lungo segniamo ora il centro del foglio (14,75 cm) e da lì cordoniamo come da schema qui sotto.

Ora, sempre partendo dal punto al centro del lato lungo, misuriamo 1,5cm per lato e disegniamo due linee oblique parallele ai due lati del triangolo.

Ritagliamo ora lungo le linee centrali orizzontali e lungo le linee che formano i triangoli in modo da ottenere questa figura (nella foto forse non si vede bene, ma lo “spessore” di 1,5 cm alla base del triangolo va tagliato fino a raggiungere la linea di cordonatura).

Con un timbro “da sfondo” timbriamo l’esterno della nostra sagoma (possiamo anche ovviare a questo passaggio utilizzando una carta patterned un po’ “sostenuta”).

Mettiamo la colla o il biadesivo sui bordi da 1,5cm e incolliamo i lati della nostra scatolina ad ottenere un triangolo spessorato (sulla punta avanzeranno circa 1,5cm che possiamo scegliere se tagliare o piegare all’interno della scatolina chiudendola).

Decoriamo a piacere con un sentiment e un fiocco e il nostro “alberello” è pronto.

Che ne dite? Potrà esservi utile per i pensierini dell’ultimo minuto? Io spero di sì.

Nel frattempo buoni preparativi e tanti auguri a tutte voi!!!

Barbara

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CalendASI 8/25

Ciao ragazze,

sono Veronica Grosselli, per gli amici Veve, referente A.S.I. Trentino Alto Adige ed oggi è il mio turno per proporvi un tutorial e parlarvi un po’ di me….

Che dirvi? Ho 25 anni, lavoro in R.S.A. come O.S.S. E vivo a Mattarello, un paesino vicino alla città di Trento assieme al mio compagno ed alla mia gatta.

Amo tutto ciò che ha a che fare con la carta, amo i colori e la creatività ma sopratutto amo sorridere e far sorridere gli altri (da quest’ultima cosa deriva la passione per il mio lavoro).

Ho conosciuto lo scrapbooking circa 5-6 anni fa guardando un video di make-up poiché era tra i suggeriti, mi si è aperto un mondo che non ho più voluto lasciare! Momentaneamente mi diverto anche a disegnare timbri e fustella per Evoluzione Party.

A.S.I. è entrata nella mia vita grazie ad un’amica conosciuta online e non ho più voluto lasciarla, poi lo scorso anno le referenti hanno deciso di dimettersi ed un’amica mi ha convinto a fare la referente con lei ed ora siamo in 3.

il mio blog che non aggiorno da molto è:http://bananascrappando.blogspot.com/

Ed ora eccoci col progetto, farò una corona fuoriporta per Natale che io in realtà ho messo dentro la porta ma non so si possa definire un “dentroporta”.

MATERIALE:

  • due cartoncini fantasia 30,5 cm x 30,5 cm duble face
  • un piatto di carta
  • scarti di carta bianco e colorati
  • fommy bianco glitter
  • inchiostro (distress)
  • spago
  • taglierina
  • colla
  • timbro albero
  • fustella pupazzo di neve
  • matite colorate

SVOLGIMENTO:

1)Ho preso piatto di carta e ho tagliato il centro;

  1. ho tagliato i cartoncini a striscie di 3 cm l’uno
  2. ho ridotto le strisce in striscette da 17cm e da 12,5 cm
  3. le ho piegate a metà e le ho attaccate sul piatto.
  4. Ho creato delle bandierine con le striscette incollate
  5. Con la fustella pupazzo di neve che mi sta piacendo davvero un sacco e dei ritagli di carta e del piatto ho creato il pupazzo di neve sporcandone i bordi.
  6. Ho poi timbrato un albero di Natale con un timbro disegnato da me e lo ho colorato con le matite e ritagliato sui bordi.
  7. ho poi fustella con la fustella disegnata da una cara amica la scritta tanti auguri sul fommy glitter bianco e ho incollato il tutto.
  8. Per appenderla ho utilizzato dello spago.
Il progetto è finito ed io ho deciso di appenderlo in casa per creare atmosfera Natalizia.
Spero vi sia piaciuto e…. fatemi vedere le vostre interpretazioni, a presto!
Veve
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CalendAsi 3/25

Ciao a tutti!

Io sono Cristina (Rosset), ma come nicknamein internet mi faccio chiamare da sempre Almayer, e così il nome è rimasto. Ho un blog che poverino è stato abbandonato, ma che rientra nei buoni propositi per il 2019, sono referente ASIVeneto da qualche anno e finalmente mi sono decisa a lanciarmi in questa che per me è davvero una sfida!

 

Premetto che per me, pubblicare qualcosa fatto con le mie mani è davvero una cosa rara. Faccio fatica a condividere semplicemente per un motivo: quello che faccio non è (quasi) mai all’altezza delle mie aspettative, o delle immagini che mi si

compongono in testa, quindi mi sembra sempre poco interessante, poco bello… voglio dire, basta che mi guardi in giro un attimo per trovare un sacco – ma un sacco proprio – di gente brava, che mi piace, che mi ispira, che lo fa in modo accattivante e divertente. Non credo di far niente di originale (difficile, a dire il vero anche in quelle creatrici che ammiro, trovare cose veramente originali e nuove…) né fatto in modo magistrale. Quindi quello che faccio lo faccio essenzialmente perché mi fa stare bene, indipendentemente dal risultato.

Il fatto che io adesso sia qui a pensare a cosa scrivere di sensato e simpatico, e che non verrà pubblicato su quello che é(ra) il mio blog è già un grandissimo passo avanti.

E’ stata una bella sfida anche questa, trovare qualcosa che nessuno facesse già e non fosse proprio una stupidaggine. E così ho pensato alle tre cose che al momento mi intrippano di più:

lo scrap

il bullet journal

e il brushlettering.

E cos’è, al momento, la cosa che mi permetterebbe di entrare (anche solo per un dettaglio) nei miei tre mondi preferiti contemporaneamente? Macccccerto! Il Christmas Planner! Basta digitare su Pinterest per trovare tante ispirazioni e anche tanti pdf pronti da stampare. Ma io mi diverto di più a preparamelo da sola.

E non c’è niente di più semplice:

il materiale essenziale sono un quaderno, delle carte e delle penne.

Poi ci si aggiungono stickers, washi tape, fustellate, schizzi di colore e timbri… et voilà, il gioco è fatto.

Il mio non è un vero e proprio tutorial, perché abbellire un quaderno è una cosa piuttosto semplice, ma vi farò vedere un pochino di come ho diviso e abbellito le pagine e come ho fatto la copertina del mio Christmas Planner, che è la cosa che mi piace di più perché mi ha permesso di sperimentare  due delle diavolerie che al momento preferisco: 

la sticky embossing powder e i foil flakes.

Adesso però la smetto di parlare, e lascio spazio alle immagini.

Prima qualche foto dell’interno, semplice e veloce da realizzare:

 pastedGraphic.png            pastedGraphic_1.png

pastedGraphic_2.png

I “segnapagine” li ho ricavati dal “foglio riassuntivo” (come si chiama!?) di un pad di carte natalizie e dorate;

 pastedGraphic_3.png           pastedGraphic_4.png               

La parte che ho amato di più fare, però, è stata la copertina:

ho trovato una carta che mi piaceva e che non fosse troppo chiassosa, visto che già gli alberelli fanno il loro, e poi via:

ho preso un Clear Embossing Pad, timbrato gli alberelli, ho usato poi la sticky powder e ho embossato la polvere, che non diventa in rilievo, ma si scioglie e diventa collosa. 

Poi ci ho aggiunto i foil flakes delle tre tonalità che ho (argento, oro e rame) e i brillantini. Ho ritagliato gli alberelli e li ho incollati sulla carta scelta per diventare la copertina del mio planner.

E alla fine, il risultato mi piace molto…

pastedGraphic_5.pngpastedGraphic_6.png  pastedGraphic_7.png

    pastedGraphic_8.png            

     pastedGraphic_9.pngpastedGraphic_10.png