Archivi categoria: Ispirazioni

 Il quarto d’ora creativo: Altered

Buongiorno a tutte!

Chi ha detto che per alterare qualcosa servono ore! ecco qui alcune proposte Altered realizzate dal nostro DT in soli 15 minuti!! Dai 15 minuti si trovano sempre, no?

Paola ha realizzato una cornice decorata e personalizzata con il nome del bimbo, recuperando pezzetti di carta patterned dal fondo dei cassetti creativi!

Cornice altered

Marina ha creato un porta penne primaverile per il suo tavolo scrap con un tubo e un quadrato di cartone, carta unita azzurra e verde per rivestire il tubo e la base, una striscia di erbetta tenera, qualche nuvoletta fustellata, un tocco di colore e qualche fiore finto e una farfalla per decorare.

Gelsomina Ha realizzato un portafoto da tavolo alterando una vecchia custodia di CD. Un pezzo di carta acquerellabile, sul quale ha realizzato un effetto acquerellato con i gelatos richiamando i colori della foto. Timbrate sparse, schizzi neri e avanzi di fustellate di crepla glitterata, il titolo con la dymo è il gioco è fatto. C’è voluto più tempo per rimettere a posto!!

Letizia ha alterato un post it utilizzando dei semplicissimi ritagli, un timbro e la Dymo per il titolo

Per Barbara una doppia alterazione: ha alterato un post it utilizzando (alterando a sua volta) un portafoto di plexiglas trasparente.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Un minialbum per un occasione speciale

Ciao!

oggi è il mio turno tenervi compagnia e volevo presentarvi il mio ultimo minialbum, realizzato per l’avvicinarsi di un occasione molto speciale per me e il mio compagno. Ho utilizzato tutte carte patterned e abbellimenti nelle tonalità del rosa-grigio-bianco-nero che trovo colori molto eleganti mischiati tra di loro

Questa è la copertina:

La struttura prevede doppie pagine e tasche per contenere pagine extra

Questi i dettagli delle paginette interne, pronte per accogliere le nostre foto

Spero possa esservi di ispirazione per i vostri prossimi progetti!

Alla prossima, Lisa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
battesimo yellow&grey

Confetti: appuntamento mensile sulle cerimonie!

Ciao!

Oggi vi presento “Confetti” la nuova rubrica mensile sulle cerimonie!

L’idea è quella di dare spunti creativi per realizzare inviti, partecipazioni, scatole per confetti e bomboniere per tutte le nostre cerimonie; dal Battesimo alla Prima Comunione, Matrimonio, Cresima, Laurea, Anniversario..e chi più ne ha più ne metta!

Il post di oggi sarà su invito e scatola confetti per Battesimo

battesimo yellow&grey

I colori sono gender neutral, ho infatti scelto giallo e grigio per mostrare una versione unisex ma ovviamente lo stesso stile può essere declinato in colori più classici.

Il tema principale è dato dal palloncino con all’interno un cuore fustellato, che troviamo sia nell’invito sia sulla scatola porta confetti.

battesimo yellow&grey

L’invito è decorato con una piccola striscia di Bazzill grigio e un palloncino fustellato a fare da contrasto.

battesimo yellow&grey

Lo stile è volutamente semplice e senza troppe decorazioni; per dare movimento senza aggiungere altri embellishment o introdurre nuovi colori, ho pensato di utilizzare un’embossing folder a cuori per decorare il banner sulla scatola.

battesimo yellow&grey

Bene per oggi è tutto, spero che questo set possa darvi qualche spunto per le vostre creazioni da cerimonia!

A presto

Paola F.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Midori su tela

Ciao a tutti,

oggi è il mio turno tenervi compagnia e volevo mostrarvi questo progetto che mi sta tenendo occupata ultimamente, e che mi sta dando moltissime soddisfazioni! si tratta di piccole midori realizzate su tela

midori_lisa

I materiali occorrenti sono:

progetto_lisa_materiali

Tela da dipingere, gesso bianco, gelatos di vari colori, stencil, distress ink, timbri, tampone nero, spugnette e macchine da cucire, rivetti, cordino elastico e carte per scrapbooking

Per prima cosa ho steso il gesso bianco su un pezzo di tela e una volta asciutto ho distribuito i colori gelatos, sfumandoli tra di loro con le dita umide

Ho lasciato asciugare bene, poi con un pennello ho applicato ancora del gesso bianco in modo casuale, per poi successivamente tamponare i distress ink sopra uno stencil con delle frasi.

midori_Lisa1

Ho poi timbrato con il tampone nero delle piumette e delle parole. Una volta asciugato tutto ho tagliato la tela a metà e le ho cucite insieme per dare maggiore solidità alla mia copertina.

midori_Lisa2

Ho poi realizzato dei quadernini con delle carte da scrapbooking e carta a quadretti, cucendo tra di loro i fogli, e una volta effettuati i buchi e fatto passare i cordini elastici ho assemblato le mie midori, una in formato regular e l’altra più piccola.

midori_Lisa3

midori_Lisa4

Per oggi è tutto! spero di esservi stata di ispirazione

alla prossima

Lisa

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

5 modi per usare la carta pattern in un LO

Ciao creative, sono Sara ed oggi vi faccio vedere come può essere usata la carta pattern in un LO.

Ho una vera e propria passione per le carte pattern sia i fogli singoli che i kit. Ogni volta mi ripeto ‘non comprare carta pattern, non comprare carta pattern’, eppure durante gli acquisti scrapposi almeno qualche foglio finisce sempre nel mio sacchetto, sempre. Dovrei usare prima i milioni di fogli che ho, però ogni volta mi lascio conquistare da una nuova fantasia che non posso proprio lasciare lì…

Il mio motto è ‘le cose sono fatte per essere usate e non per lasciarle lì’ quindi uso tantissimo le carte pattern per i miei LO. In questo modo sono giustificata, almeno agli occhi di mio marito, a comprare nuove carte.

Quindi ho preparato questo post per farvi vedere 5 modi diversi n cui può essere usata

1. Come sfondo

In questo caso la carta pattern si confonde con le foto e gli abbellimenti

Pintersketch3_Sara

2. Per timbrare

In questo caso la carta pattern è lo sfondo per la spirale ed il sentiment

DTcall_sketchabilities_132-SaraDeMonte

3. Per fustellare

In questo caso ho fustellato un merletto dalla carta pattern

Pintersketch1_Sara

4. Mattare le foto

Sara&Sara

5. Ritagliando le fantasie

Per il post di oggi ho tagliato dalla carta i rettangoli colorati con i teschi realizzando un banner. Ho usato gli stessi sotto la foto e usati come abbellimenti.

LO-New-Orleans

E voi, usate la carta pattern in questi 5 modi? O ne avete altri? Fatemi sapere!

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Effetto legno “fai da te”

Oggi è davvero tanto gettonata, la carta effetto legno!!! Ma se vi capita di essere sprovviste, come fate? Io faccio così :

20170116_124302

Questi sono i materiali che ci occorreranno. scorpal o in mancanza anche la taglierina con la lama cordonatrice, un foglio di carta bianca da 200 grammi/mq liscio, almeno 3 colori di distress pad, io qui ho usato walnut stain, gathered twigs e bundled sage, tacky glue o colla vinilica, meglio se in tubetto, uno spruzzino con del distress vintage photo o un’altra tonalità di marrone, e uno spruzzino con dell’acqua.

20170116_124513Con l’aiuto della scorpal tracciamo delle righe nella direzione scelta a distanze irregolari20170116_124856

Quindi giriamo il foglio e con il distress walnut stain  mettiamo in evidenza le righe che abbiamo appena tracciato.20170116_125107

Ora, con l’aiuto del beccuccio, tracciamo delle vene belle storte sulla lunghezza delle doghe e tiriamo la colla con le dita o un pennellino. quando questa sarà asciutta, il distress che andremo a mettere successivamente si accumulerà in modo differente dove la colla c’è, dando la sensazione del nodo e della venatura del legno.

20170116_125459

A questo punto siamo pronti per la colorazione vera e propria, con il primo colore di fondo dei distress, nel mio caso il gathered twigs, steso in senso rotatorio sull’intera superficie. Insistendo nelle zone con la colla, si possono ottenere colori più o meno marcati, secondo il nostro gusto.

20170116_125841

Ora passiamo al secondo colore, nel mio caso il bundled sage, che è un verde salvia pallido, steso solo nei punti più chiari, quelli che hanno preso meno il primo colore.

20170116_152524

Per concludere e  dare un effetto più vissuto ho spruzzato prima del distess vintage photo diluito in acqua e poi dell’acqua per dilavare un po’ il colore.

 

 

In questa foto potete vedere i diversi effetti che potete ottenere cambiando i colori dei distress, usando un pennarellino marrone per evidenziare ulteriormente le vanature o usando dei timbri effetto craclè per imitare le screpolature delle cortecce.

Spero di avervi dato spunto per nuovi sfondi!!!

Marina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Layout in cornice

Ciao a tutti e bentrovati! 

Eccomi con il mio primo post per quest’anno. 

Il Natale è appena passato e vi voglio mostrare il regalo che ho preparato per i nonni: una fotografia dei miei bambini scrappata e incorniciata.

Ho utilizzato una cornice Ikea, che molte di voi sicuramente conoscono, che ha uno spazio di alcuni centimetri tra la base e il vetro, cosa che permette di inserire anche elementi 3d.

Sono partita da un bazzill kraft, sul quale ho creato uno sfondo con un timbro di Florilèges Design. Sempre di FD il timbro a forma di tag, fustellate Kesi’ Art e rose di carta.

Decisamente clean&simple ma è stato apprezzato. Spero piaccia anche a voi!

A presto!

Barbara

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Colore del mese: glitter!

Ciao a tutti!!!

Eccoci con l’ultimo colore del mese di quest’anno e, considerato il periodo festaiolo, abbiamo pensato ai glitter in tutte le loro forme.

Barbara ha glitterato in oro delle mollettine di legno e le ha utilizzate con del cartoncino nero per realizzare  dei semplicissimi (e velocissimi) segnaposto, che in questo periodo di cene e feste possono tornare sicuramente utili…

Marina ha utilizzato della crepla glitterata per il sentiment della sua card natalizia

Letizia ha realizzato dei segnalibri utilizzando la crepla glitter per il sentiment e per un maggiore tocco di luce delle paillettes

img_3834

Sara ha preparato una piccola card con il sentiment Auguri

asi_glitter

Gelsomina ha realizzato la prima pagina del suo dicembre daily intrappolando in una shaker page lo scintillio delle feste


Infine la nostra GD Veronica ha realizzato questa carinissima shaker card con elementi in crepla glitterata.

E a tutti voi che ci avete seguito con affetto anche durante tutto il 2016 tantissimi auguri di buon anno da parte di tutto il DT!!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Joy to the world!

Ciao a tutti!

Oggi è l’antivigilia, siamo ormai giunti alla fine del countdown natalizio e anche noi del blog ASI vogliamo farvi gli auguri. E come se non postando le nostre creazioni natalizie?

Sara ha realizzato una piccola card di auguri che può essere usata anche come segnaposti per la cena di Natale

asi_auguri

Paola ha realizzato delle decorazioni per l’albero di Natale in feltro e carta da regalare alle amiche

Lisa ha realizzato una card nei colori bianco-azzurro-rosso per augurare a tutti felicità e serenità durante queste feste.

Gelsomina ha iniziato ad impacchettare i regali e ha realizzato un packaging vintage con doppia coccarda

Letizia ha realizzato una side step card con un bellissimo paesaggio invernale

img_6516

Cristiana ha preparato una tag di auguri nei classici colori natalizi bianco e rosso.

Marina ha realizzato un home decor mixando carta ed elementi naturali.

Infine io,  Barbara, ho realizzato delle casette di legno decorate da regalare alle insegnanti delle mie bambine.

E alla fine di questa carrellata di lavori natalizi non ci resta che augurarvi buon Natale da parte di tutto lo staff del blog!!!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Il mio primo Bullet Journal

Questo è il primo bullet journal che ho completato e regalato ad un’amica. Per lei ho scelto una carta dai colori allegri e solari, come lei. Ha avuto un anno pieno di cambiamenti e di traversie. E vorrei che il sole tornasse a splendere nella sua vita. Spero che il mio bullet la aiuti anche a riorganizzare meglio la sua casa e i suoi impegni.

Come dicevo la copertina, in cartone da legatoria da 2 mm, è rivestita con questa adorabile carta piena di alelgria. la rilegatura è fatta con la Bind It All con molla da 1 1/4″ e il tutto è fermato da una coda di topo elastica e completato con la cifra dell’anno in numeri in crepla adesiva.

Internamente le pagine sono disegnate a mano con un pennarellino da 0.1 mm e arricchite con qualche timbro. Ho usato poco il colore perchè vorrei che il mio lavoro fosse una traccia per dare sfogo alla fantasia della mia amica. Il colore deve rientrare nella sua, di vita!

Ogni mese presenta un’intestazione e e una pagina opposta con entrate  e uscite, oltre alle pagine dedicate ai singoli giorni. Mentre ad inizio bullet  ho messo una serie di impegni annuali e di pagine utili per annotare libri letti, cose prestate, viaggi fatti, ecc…

Ho scoperto da poco questa nuova esperienza del bullet journal e sono fortemente intenzionata a pianificare meglio la mia vita del prossimo anno. Penso che sia un forte incentivo a fare meglio e a cercare di mantenere fede agli impegni, soprattutto con noi stessi. E’ un po’ come avere un motivatore in borsa!

spero vivamente che piaccia a voi, ma soprattutto a lei!

Marina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather