• Passione: cere

    Ciao a tutti!!!

    Oggi vorrei condividere con voi la mia passione per le cere e vorrei raccontarvi come mi sono venute in aiuto nelle creazione di una card difficilissima: quella per il pensionamento del mio dirigente! Normalmente le card maschili mi mettono in difficoltà e in questo caso ancora di più.

    Fortunatamente mi è caduto l’occhio nel cassetto delle cere e la lampadina si e’ accesa:

    Ma cosa sono le cere? Non si usano sul legno e sui mobili? Non solo!!! Sulla carta sono favolose!!!

    Le cere sono paste generalmente base di cera d’api che danno una finitura coprente e possono essere opache o metallizzate. Alcune sono anche profumate!

    Di solito si usano nel mixed media e danno il loro massimo nelle composizioni 3D, esaltando i particolari e ed enfatizzando la tridimensionalità degli elementi, ma anche con la carta possiamo provare grandi soddisfazioni!

    Io sono partita con due ritagli di carta patterned e li ho embossati a freddo.

    Ho steso uno strato di gesso clear per impermeabilizzare la carta e per renderla più resistente.

    Con un pennello asciutto ho steso uno strato sottile di cera opaca sfumando due colori e ricoprendo tutta la superficie del cartoncino.

    La carta assume così una consistenza liscia, setosa e corposa.

    Ho preso una cera metallizzata e con un dito ho cercato di mettere in evidenza le parti in rilievo dell’embossatura:

    A questo punto ho scelto quello con la decorazione più semplice e ho iniziato a montare la card, aiutandomi con delle piccole tag, delle fustellate di ingranaggi doppiate in gomma crepla e uno sticker.

    Ovviamente anche gli ingranaggi sono stati ben massaggiati con queste cere assumendo un effetto metallico molto carino.

    Ho concluso con qualche schizzo di acrilico color rame, in tinta con le cere che ho utilizzato.



    Cosa ne dite? Avete mai provato questa tecnica? E voi come affrontate le card maschili?

    Sperando di avervi lasciato qualche spunto di riflessione vi do appuntamento alla prossima!!!

  • Scraplift che passione…

    Questo mese l’ispirazione ha come tema “Fiori e farfalle” in attesa di questa imminente primavera che a scorci si è già palesata.

    Ho pensato così di realizzare la mia ispirazione partendo da una foto di una card di qualche tempo fa fatta dal DT di Florileges Design

    La card da cui sono partita, a cui mi sono ispirata, era strutturata con lo sfondo realizzato a motivi geometrici colorati con poi con acquerello e un fiore sempre colorato ad acquerello, posizionato lì dove io ho messo il mio.

    Questo modo di realizzare un progetto scrapposo, è definito Scraplift. Ma cos’è uno scraplift? Non è latro che realizzare un lavoro, partendo dal lavoro di un’altra creativa, reinterpretandolo e adattandolo ai propri gusti. Scrapliftare un progetto quindi, non è altro che realizzare una sorta di copia ma non fedele.

    Nel mio caso, la card differisce per: i colori e le forme, per il fatto di aver aggiunto intorno ad ogni spazio il contorno con la penna gel e per il modo in cui ho realizzato il fiore

    Il fiore l’ho prima emobossato a caldo usando la polverina nera e poi colorato con acquerelli e dell’uniposca bianco. Per le foglie invece, ho colorato un pezzo di carta acquerello con diverse sfumature di verde e ho poi fustellato. Ho composto la mia card andando poi ad aggiungere dei sentiment in legno e qualche dot

    Cosa è d’obbligo fare però quando si scraplifta un progetto? La cosa che bisogna sempre fare è quella di dare i crediti cioè citare da chi si è preso ispirazione, dall’idea di chi si è partiti per realizzare il lavoro. E’ una cosa davvero semplice da fare: basta scrivere una piccola didascalia nel post in cui si dice che l’idea originale è di Tal dei Tali.

    La stagione 2021 dei virtual meeting per ASI si è aperta con il primo meeting dell’anno in Asi- Sud in cui è stato proposto come progetto proprio uno scraplift e la teacher oltre a spiegare in cosa consistesse questa tecnica e quindi mostrare la sua reinterpretazione, ha lanciato un # che è stato #ioscrapliftoetu?

    Ormai i social ci mettono a disposizione tante risorse per condividere e il guardarsi intorno è davvero facile perciò, quando si è a corto di idee o semplicemente si ha necessità di scrappare senza pensare troppo, lo scraplift è un’ottima soluzione.

    Alla prossima, baci

    TATA

  • FLEXAGON CARD

    Ciao a tutte! eccoci con un nuovo post, oggi vi mostrerò come realizzare una Flexagon Card , se non sapete di cosa si tratta lo scoprirete tra poco, a me piace considerarla come un mix tra una      simpatica card e un home decor portafoto.. Si può fare di diverse dimensioni e con carte di vario tipo, basta che si parta utilizzando semplicemente un cartoncino quadrato, io ho utilizzato un bazzico intero azzurro. Con la pieghetta, ho fatto delle semplici piegature, creando velocemente una card divertente e fuori dal comune.

    Iniziamo col scegliere il colere della base, può essere anche una patterned successivamente la si ricoprirà solo in alcune zone

    Ora iniziamo con le piegature per semplificare la spiegazione vi elenco velocemente le varie pieghe da fare e vi metto in sequenza le foto esplicative.

    Piegare il foglio a metà nei due versi, come nella foto sottostante.

    Piegare le due colonne che si sono create nuovamente a metà, girare il foglio di 90° e ripetere l’operazione, come in foto in modo da ottenere una griglia di sedici quadrati.

    Piegare come in figura, prendere i quattro gli angoli e piegarli verso l’interno in modo da ottenere le pieghe evidenziate in rosso nella foto sottostante.

         

    Piegare solo i quattro angoli come nelle due foto.

    i quattro angoli andranno ora piegati lungo la diagonale come dimostrato sotto.

       

    Un ultimo passo e poi la nostra card sarà finita e potremo passare alla parte più divertente: la decorazione!.

    Innanzitutto, seguendo la piega fatta precedentemente, ripiegare gli angoli verso l’interno.

    video 1 su questo link troverete un video che vi spiegherà come chiudere la card.

    Stampare tre fotografie  10,5×10,5, nella scelta delle foto tenete conto che due di esse verranno tagliate a metà lungo la diagonale.

    Tagliare quattro quadrati 7,5 x 7,5 cm da cui ricavare otto triangoli, da userei per coprire la parte superiore della nostra card, posizionare i triangoli e le fotografie come nelle foto sottostanti.

    Qua troverete il video completo

    Spero che vi sia piaciuto, buon divertimento, alla prossima!!!

    SUSANNA

  • Mixed media card Love

    Ciao a tutti!

    Sarà il periodo, sarà che Febbraio è uno dei miei mesi preferiti per tanti motivi, ma ultimamente nelle mie creazioni mi lascio trasportare molto dal romanticismo…. così è nata questa mia ultima card creata da una combo colori che mi fa impazzire.

    Come base ho utilizzato un cartoncino bianco su cui ho incollato vari ritagli di carte patterned dove poi ho steso il gesso bianco.

    Con il tampone Archival nero ho effettuato qualche timbrata in modo disordinato e poi con la pasta materica ho fatto degli stencil a cuoricini.

    In seguito ho colorato con degli acquarelli e una volta asciugato ho incollato i miei abbellimenti.

    La farfalla l’ho timbrata con il tampone Versamark e poi embossata con la polverina bianca. Ho colorato anch’essa con gli acquarelli e poi ho spruzzato dei glitter oro per darle maggiore risalto.

    Infine ho incollato delle micro paillettes trasparenti e ho fatto sgocciolare tante macchioline di colore bianco e nero.

    Questa è la mia card romantica per voi, spero vi sia di ispirazione per le vostre creazioni di San Valentino!

    Alla prossima

    Lisa

     

  • Una card ad acquarello

    Ciao a tutti!

    oggi è il mio turno tenervi compagnia e volevo presentarvi questa ultima card, creata su richiesta di un amica per festeggiare il suo anniversario di nozze.

    Voleva un effetto molto tenue e dai colori delicati, e quale occasione migliore per utilizzare la mia ultima passione? si tratta dei Peerless Watercolors

    I materiali utilizzati sono questi:

    Ho utilizzato una card con carta canson montval, su cui ho embossato un timbro con la polvere da embosser nera glitter. Una volta asciutto ho passato dell’acqua con un pennello a goccia pulito, poi con un altro pennello ho distribuito i due colori ad acquarello. I colori sono molto trasparenti e per un effetto delicato sono perfetti.

    Ho lasciato asciugare normalmente, poi ho sgocciolato con un pennellino fine il colore ecoline nero e ho applicato qualche paillette argento. Per ultimo ho “stressato” tutti i bordi della card con le forbici e legato un cordoncino twine rosa per rifinire il tutto.


    Spero di esservi stata di ispirazione per oggi, a presto!

     

     

  • Una card fiorita, veloce e di effetto

    Oggi voglio suggerirvi una card di effetto e piuttosto veloce da realizzare. Cartoncino e mattatura sono stati colorati con i distress pad, mentre i cartoncino fustellato è stato tinto con gli stessi colori, ma tamponati usando un foglio di acetato e trasferendo il colore sul cartoncino. I fiori sono stati timbrati  ritagliati e colorati son i distress pad tenendo il colore più intenso.

    i toni usati per questo lavoro sono : Scattered Srtaw, Bundled Sage e Miller Lavander. Ho completato tutto con un bannerino a pois lilla e il sentiment.

    20160525_100322

    spero vi sia piaciuta e vi abbia fatto venire la voglia di tirare fuori i vostri distress.

    Marina

  • Una card molto baby

    Ciao a tutti!

    oggi è il mio turno per tenervi compagnia e vi propongo quest’ultima creazione, una card dolcissima per dare il benvenuto ad un bimbo appena nato

    Lisa_card_baby

    Per prima cosa ho creato la busta per contenerla con l’envelope punch board secondo le dimensioni della card che avevo scelto (nel mio caso 5”x5”)

    Poi sul fronte della card ho disegnato un quadrato per ospitare la mia shacker-bustina e l’ho ritagliato con il cutter

    Lisa_card_baby2

    Successivamente ho creato la bustina grazie al Fuse tool e all’interno ho inserito abbellimenti vari in tinta con le carte scelte (nel mio caso paillettes colorate e fustellati in cartoncino e acetato)

    Lisa_card_baby3

    Ho preparato poi un secondo ritaglio di carta patterned con la stessa finestra in modo da “sigillare” la bustina creata tra le due carte incollate con il biadesivo

    Lisa_card_baby4

    Infine ho decorato la mia card con fiorellini, un nastrino e fustellate ripassate con la penna wink of stella

    Lisa_card_baby5

    Lisa_card_baby6

    Spero di avervi fornito anche oggi qualche ispirazione, alla prossima!

    Lisa

  • Un romantico coordinato

    Ciao a tutte!

    poco tempo fa avevo una ricorrenza speciale da festeggiare (il compleanno della mia mamma) così ho voluto realizzare un coordinato card + agendina da borsetta, il tutto da allegare al suo regalo.

    La card è stata realizzata usando come base un cartoncino panna e sovrapponendo due rettangoli di carta patterned dai colori pastello e sporcati leggermenti sui bordi con un tampone marroncino. Ho ritagliato anche due striscioline dalla stessa carta per rivestire i rocchetti di legno, che ho fermato alla card grazie al cordoncino cerato nero. Concludono la card la deliziosa paper flag in cartoncino kraft su cui ho scritto “Auguri” e cucito un frame irregolare, e il fiocchetto con il merletto.

    Lisa_per_stamperia

    Lisa_per_stamperia1

    Lisa_per_stamperia2

    Lisa_per_stamperia3

    Per l’agendina ho ritagliato semplicemente un rettangolo da una carta patterned, ho cucito il perimetro e ho sempre sporcato i bordi, ho ritagliato l’immagine della bimba e ho incollato anche qui un bel fiocco con il merletto.

    I materiali usati per questo progetto sono stati gentilmente offerti dallo sponsor Stamperia e sono:

    CARTE SBB412 – SBB415 e SBB411 – TAMPONE  WKP03P – PAPER FLAGS SBA89 – FILO CERATO FLFCN – ROCCHETTI LEGNO KL330 – NASTRO MERLETTO NSP10

    Per oggi è tutto, spero di avervi ispirato

     

  • I NOSTRI AUGURI PER VOI

    Natale è arrivato, sentite i campanellini?

    anche voi avete glitter e brillantini dappertutto?

    il DT  vuole augurarvi uno splendido Natale, con quel tanto che basta di allegria, con la serenità che occorre in questi momenti di incertezza e con l’augurio di essere circondati dall’affetto delle persone che più amiamo.

    Marina ha scelto due slide card per augurarvi il meglio

    IMG_9883

    Cristiana vi manda, con questa card, i suoi più sinceri auguri di armonia, pace amore e serenità…proprio come nel sentiment timbrato.

    image

    Barbara ha realizzato una tag dal sapore vintage, con tanto di glitter e campanellini (tanto per restare in tema 😉 )

    Natale 2015

    Anche Sara ha realizzato una tag natalizia con colori naturali

    Natale_tag

    Lisa ha realizzato una card romantica in toni naturali e con qualche glitter

    natale_Lisa

    Quindi che altro aggiungere se non i nostri più sinceri auguri per un sereno Natale

  • Ci sono due nuove scrappers all’orizzonte

    1. due nostre socie piemontesi sono diventate mamme di recente.

    auguro buona vita a queste due nuove creature e alle loro mamme, Glenda e Giorgia.

    per farlo, ho creato queste due card very pink e molto shabby, con buste coordinate realizzate con l’uso della Envelope punch board

    IMG_9851 IMG_9852 IMG_9853 IMG_9854

    le carte utilizzate fanno parte della collezione SHABBY ROSE SBBL12 di Stamperia, e le potrete trovare qui

    Marina

ChatClick here to chat!+