Archivi tag: cucito

Serendipity, un po’ di cucito, un po’ di big shot

Alzi la mano chi non ha una scatola, una busta, una cesta, un qualsiasi contenitore traboccante di ritagli di carta che “guai a buttarli, potrebbero sempre servire”!!!

Non vedo mani alzate…… molto bene!

Ok. E’ arrivato il momento di aprire quel contenitore e utilizzare un po’ di questi preziosi ritagli.

Vi propongo questa tecnica, chiamata serendipity. (serendipity = ritrovare inaspettatamente qualcosa di prezioso che si credeva perduto) Ho selezionato un certo numero di ritagli : strisce, quadratini… insomma, quel che c’era. In un caso ho utilizzato carte di vario genere e con fantasie miste, mentre nell’altro ho fatto una scelta più rigorosa di strisce tutte in toni di grigio avanzati dal mini di Ribes.

IMG_9340 IMG_9341

Ho usato come base un cartoncino favini da 200 grammi e ho incollato i miei ritagli in modo abbastanza casuale, anche con delle sovrapposizioni, fino a coprire interamente il fondo. Ho lasciato asciugare bene la colla e poi sono passata alla macchina da cucire. Ho usato filo nero e una cucitura libera tutta ondeggiante per il foglio con le carte colorate e filo rosso con due cuciture parallele per il foglio con i ritagli in grigio. Le cuciture hanno sia una funzione decorativa che di maggior tenuta del lavoro.

IMG_9343 IMG_9344

E poi? E poi vai di big shot!!!! scegliendo delle forme un po’ pienotte e preferendo, dove è possibile l’uso delle fustelle alte. Ma tagliano anche le altre! Bisogna solo avere l’accortezza di passare avanti e indietro per agevolare meglio il taglio. Quando andrete a staccare gli elementi, fate attenzione al filo. Infatti non sempre viene tagliato dalle lame delle fustelle e bisogna intervenire con una forbicina, senza tirare per evitare di scucire il lavoro.

Con alcune fustellate di serendipity ho realizzato una serie di ATC.

serendipity (10) serendipity (9) serendipity (8)  serendipity (7)  serendipity (6)    serendipity (5) serendipity (2) serendipity (3)   serendipity (4)

 

Ecco…. adesso conservare tutti i più piccoli ritagli darà un nuovo senso alla nostra vita da scrapper!

Marina

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Mini album in tessuto

Ciao a tutte!
Come vi accennavo nel mio ultimo post, ho da poco ricevuto una macchina da cucire e sono in piena fase di sperimentazione. Questa volta filo e tessuto sono diventati l’elemento centrale del progetto. Ho infatti deciso di creare un mini album dalla struttura di un porta aghi e in questo progetto non troverete nemmeno un pezzettino di carta!
Eccolo:
IMG_1791 IMG_1788 IMG_1789
Non temete, per realizzarlo non dovete essere grandi esperte di cucito, anch’io sono ancora alle prime armi. 😉

Di cosa avete bisogno: 4-5 pezzi di tessuto coordinati (io ho usato quelli per il patchwork), filo, bottoni, nastri, un pezzo di elastico, imbottitura, 3 pezzi di feltro.

IMG_1783Per cominciare tagliate 5 pezzi di tessuto delle dimensioni seguenti. N.B.: di seguito vi indico sia le dimensioni totali di ciascun pezzo sia la superficie visibile. Io infatti ho aggiunto un bordo abbondante a ciascun lato (5 cm) e consiglio a chi comincia come me di fare lo stesso. In questo modo sarete più comode e stabili per cucire. Lo potete ridurre alla fine: una volta fatte le cuciture ho infatti tagliato a un centimetro dal bordo. Prima di tagliare i vostri 5 pezzi, sul retro di ognuno di essi tracciate il rettangolo interno come da immagine. Vi aiuterà a sapere dove cucire. Le più esperte possono ovviamente aggiungere un margine minore ed evitare le linee guida.

Pezzo A (gufi / fronte): 13 x 14 >> 23 x 24
Pezzo B (foglie scure / fronte): 5 x 14 >> 15 x 24
Pezzo C (foglie chiare / retro): 14 x 18 >> 24 x 28
Pezzo D (righe / dorso): 3 x 18 >> 13 x 28
Pezzo E (tinta unita / interno): 31 x 18 >> 41 x 28

IMG_1795Cucite il pezzo A e B insieme: appoggiate i due pezzi diritto contro diritto e cucite lungo la linea che avevate tracciato.

IMG_1758 IMG_1757 Decorate a vostro piacimento. Io ho cucito a mano un nastro e un pezzo di tessuto su cui avevo prima stampato il titolo (per sapere come stampare su tessuto appuntamento alla fine del post).

IMG_1759Ora cucite il dorso allo stesso modo e per finire il retro della copertina. Come potete vedere dall’immagine una volta fatte le cuciture ho tagliato il bordo interno di tessuto.

IMG_1761 IMG_1760Cucite il pezzo di elastico, facendo ben attenzione a posizionarlo al centro, in corrispondenza della linea del rettangolo che avevate tracciato e (molto importante!!) rivolto verso l’interno.

IMG_1762Ora che tutta la struttura esterna è pronta, appoggiatela diritto contro diritto al pezzo E e sotto a quest’ultimo appoggiate l’imbottitura. Cucite lungo le linee lasciando un’apertura di 6-7 cm.

IMG_1767IMG_1765Tagliate nuovamente tutt’attorno a 1 cm circa dalla cucitura. Rovesciate il tutto e chiudete con il cosiddetto punto nascosto o invisibile. Qui un video in cui si vede molto bene come fare.

IMG_1768Cucite il bottone.

Tagliate tre pezzi di feltro da 25 x 16,5 cm e tagliate i lati esterni con la forbice a zig zag.

IMG_1770Piegateli a metà e cucite al centro.

IMG_1771Il vostro mini album e pronto per essere riempito di foto e decorato! Per incollare foto e decorazioni (principalmente pezzi di tessuto e nastri/pizzi) ho usato biadesivo e colla gel. Il biadesivo attacca molto bene sul feltro. Per unire foto e decorazioni potete ovviamente anche fare delle cuciture.

IMG_1798 IMG_1804 IMG_1805 IMG_1806 IMG_1802 IMG_1803

L’idea in più: stampare su tessuto
Sia sulla copertina che all’interno del mini ho stampato delle scritte su un pezzo di tessuto. Non avrei mai creduto che l’inchiostro tenesse così bene e che il risultato fosse così definito, eppure! Come procedere: stampate la scritta desiderata su un normale foglio A4 (fate comunque attenzione a prendere un foglio abbastanza resistente, quelli più leggeri, per esempio di carta riciclata, rischiano di incastrarsi nella stampante quando ristampate sul tessuto). Prendete il vostro pezzo di tessuto e fissatelo con dello scotch di carta in corrispondenza della stampa, facendo ben attenzione a non coprire la parte dove si andrà a stampare. Stampate di nuovo e staccate il pezzo di tessuto.

IMG_1755 IMG_1796Ed eccoci arrivati in fondo a questo lungo post! Spero che vi sia piaciuto questo mini album alternativo, privo di carta! 🙂 A presto

Anna

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather