• Passione: cere

    Ciao a tutti!!!

    Oggi vorrei condividere con voi la mia passione per le cere e vorrei raccontarvi come mi sono venute in aiuto nelle creazione di una card difficilissima: quella per il pensionamento del mio dirigente! Normalmente le card maschili mi mettono in difficoltà e in questo caso ancora di più.

    Fortunatamente mi è caduto l’occhio nel cassetto delle cere e la lampadina si e’ accesa:

    Ma cosa sono le cere? Non si usano sul legno e sui mobili? Non solo!!! Sulla carta sono favolose!!!

    Le cere sono paste generalmente base di cera d’api che danno una finitura coprente e possono essere opache o metallizzate. Alcune sono anche profumate!

    Di solito si usano nel mixed media e danno il loro massimo nelle composizioni 3D, esaltando i particolari e ed enfatizzando la tridimensionalità degli elementi, ma anche con la carta possiamo provare grandi soddisfazioni!

    Io sono partita con due ritagli di carta patterned e li ho embossati a freddo.

    Ho steso uno strato di gesso clear per impermeabilizzare la carta e per renderla più resistente.

    Con un pennello asciutto ho steso uno strato sottile di cera opaca sfumando due colori e ricoprendo tutta la superficie del cartoncino.

    La carta assume così una consistenza liscia, setosa e corposa.

    Ho preso una cera metallizzata e con un dito ho cercato di mettere in evidenza le parti in rilievo dell’embossatura:

    A questo punto ho scelto quello con la decorazione più semplice e ho iniziato a montare la card, aiutandomi con delle piccole tag, delle fustellate di ingranaggi doppiate in gomma crepla e uno sticker.

    Ovviamente anche gli ingranaggi sono stati ben massaggiati con queste cere assumendo un effetto metallico molto carino.

    Ho concluso con qualche schizzo di acrilico color rame, in tinta con le cere che ho utilizzato.



    Cosa ne dite? Avete mai provato questa tecnica? E voi come affrontate le card maschili?

    Sperando di avervi lasciato qualche spunto di riflessione vi do appuntamento alla prossima!!!

  • Gel plate e ombretti

    Ciao a tutti! Per festeggiare la primavera in arrivo ho deciso di tirare fuori la mia piccola gel plate e di fare qualche esperimento.

    L’ultima volta che ho incontrato le mie amiche di “giochi” per un pomeriggio creativo abbiamo sperimentato con la Gel Press. Una delle ragazze aveva i Pan Pastel e l’effetto usando gli stencil mi era piaciuto parecchio…ma io non ho i Pan Pastel. Ma cosa sono i Pan Pastel?

    I Pan Pastel sono pastelli in pasticche, disponibili in tantissimi colori dentro a scatoline trasparenti impilabili, morbidi, dalla consistenza pastosa; si utilizzano o con le dita o con appositi strumenti e applicatori e mi ricordano tantissimo gli ombretti per gli occhi. E allora ho provato.

    Ho tirato fuori un po’ dei miei ombretti e una spugnetta per il fondotinta, la Gelly e qualche stencil.

    Ho applicato gli ombretti con la spugnetta. Ho tolto lo stencil

    Ho steso un velo di acrilico bianco con il rullo ed ho ottenuto quest’effetto

    Essendo gli ombretti leggermente perlati l’effetto finale è iridescente: a me piace tantissimo!

    Ho pensato di utilizzare questi sfondi per delle card, ma sono perfetti anche per le ATC, per le Pocket Letter o per le Zine…

    Ho decorato con i Distress Oxide e uno stencil, qualche timbrata e una cucitura a macchina

    Visto il nostro tema mensile ispirato alla primavera, alle farfalle e ai fiori ho decorato la mia card con l’aiuto di qualche fustellata, pezzetti di spartito cuciti, le mie immancabile etichette e un sentiment pieno di ottimismo!

    …e qualche goccia di rugiada!!!

    E voi avete mai provato a fare un uso alternativo di prodotti con tutt’altro utilizzo?!? Fateci sapere!!!

    Alla prossima!!!

  • Un autunno pieno di colori

    L‘autunno è una stagione particolare, alcuni, tra cui io, la amano in particolar modo, altri non la vedo di buon occhio a causa della nostalgia che hanno per l’estate e le vacanze finite da poco. Una cosa però è certa, l’autunno è una stagione in cui i colori si mescolano tra loro creando delle sfumature uniche e che nonostante la pioggia, le giornate fredde, questi colori sono capaci di scaldare il cuore risvegliando ricordi sopiti da tempo.

    Noi ragazze del DT abbiamo pensato di presentarvi l’ispirazione del mese che Sabrina vi ha già annunciato in un suo precedente post, con due lavori. Il tema è CRUNCH e io e Sabrina lo abbiamo interpretato realizzando due Layout diversi sia per genere che per stile.

    Io ad esempio sono partita da una base di legno a forma di cuore che ho colorato con i distress nei toni autunnali (verde, arancione, marrone e rosso) e che ho poi decorato scrappando una vecchia foto.

    Per decorare la foto che ho prima mattato su cartoncino nero e poi su un pezzo di pattern rosso, ho utilizzato sia a sinistra della foto che nella parte bassa, dei fustellati e timbrate di foglie che ho colorato sempre con i distress

    Ho poi nella parte alta, aggiunto un sentiment di una plancia di timbri che io stessa ho disegnato e che ho spezzettato e mattato con cartoncino nero. Come ultimo tocco, ho aggiunto una clip color oro, degli enamel dots gialli e dello spago per poter appendere il Lo.

    Sabrina invece, per ispirarvi ha realizzato un Lo più classico decorato con un tappeto di foglie decisamente CRUNCH!

    Per realizzarlo Sabrina si è “allegramente e felicemente” ispirata ai lavori di uno scrappers francese che adora, Victor Henriques.

    Infatti ha creato uno sfondo a base di modeling paste e acquerelli (che ovviamente alla fine si vede pochissimo) e su quello ha costruito il layering delle foto.

    Le foglie sono fustellate da un foglio acquerellato, i rametti timbrati sono colorati con le matite acquerellabili e rifinite con la penna gel bianca.

    Ha rifinito la pagina con una doppia cucitura a macchina e mattato il tutto con un bazzil kraft.

    Ha fissato il sentiment con qualche punto cucito.

    Tocco finale: qualche schizzo con l’acrilico arancione.

    E voi come avete interpretato quest’autunno colorato?

    Ciao e alla prossima!!!

ChatClick here to chat!+