Archivi tag: Tessuto

Cartonaggio, lesson # 9, portacucito ad esplosione

uhm…… forse questa volta vi complico un po’ la vita, ma se avete realizzato i lavori proposti fino adesso, dovreste avere sufficiente dimestichezza per cimentarvi in questa piccola impresa. Il lavoro è piuttosto lungo, ma merita veramente….

Si tratta di un necessaire per il cucito, in forma esagonale, ma che è realizzato come una scatola ad esplosione, in più è rivestito in tessuto.

oltre al kit base per il cartonaggio, che trovate qui vi occorreranno :

cartoncino mm 2, circa cm 30×40

cartoncino mm 1, n° 6 pezzi cm 6 x 10.5

carta da modelli, 1 foglio

tessuto in fantasia, circa cm 50 x 100

tessuto in tinta unita, circa cm 30 x 40

ovatta sfusa e in foglio per imbottire, circa 15 cm di elastico alto 1 cm, un bottone automatico e la macchina da cucire.

vi lascio anche questo link per aiutarvi. Si tratta di un generatore di forme geometriche. In home page scegliete il tipo di forma che vi interessa, ne stabilite la misura del lato, in inch o centimetri, e il generatore vi creerà in formato pdf una pagina scaricabile  e stampabile della figura scelta, mettendone sul foglio del formato che sceglierete il numero massimo che gli è consentito inserire. Io uso questo programma anche per il patchwork, e lo trovo geniale!

Noi partiremo da un esagono (in questo caso io ho usato una mascherina in pvc) di cm 6.7 di lato.

Tracciamo la sagoma del nostro esagono sul cartoncino da 2 mm e lo ritagliamo con attenzione con il cutter. Quindi, sempre dallo stesso cartoncino, tagliamo le sei pareti che hanno una misura di 6.5 cm x 11 cm (io ho scelto questa altezza, ma niente vi impedisce di fare una scatola più alta, mentre per la larghezza, considerate di avere come misura 2 mm in meno rispetto al lato dell’esagono.

portacucito esagonale 001 portacucito esagonale 002

 

Colleghiamo provvisoriamente le pareti ai lati dell’esagono tramite un pezzetto di nastro di carta e teniamo una distanza di mezzo cm per consentirne una piega fluida. Riportiamo la sagoma dell’insieme su un foglio di carta da modelli. Ritagliamo la carta e riportiamo il modello sul tessuto scelto per rivestire la scatola, dando ad ogni lato 1.5 cm di margine.

portacucito esagonale 003 portacucito esagonale 004

 

Diamo un taglio trasversale al tessuto in prossimità dell’esagono in modo che possa essere piegato sulle pareti senza fare grinze e smussiamo gli angoli. Ora incolliamo con attenzione rivoltando i margini sul lato interno delle pareti, utilizzando le nozioni imparate in questa lezione. Per incollare tessuto su cartone usiamo il vinavil.

portacucito esagonale 006 portacucito esagonale 007

 

Ora dal tessuto tagliamo delle cerniere da cm 3 x 6.5 e le smussiamo sui lati corti come si vede in foto. Quindi le incolliamo in corrispondenza della piega delle pareti, inserendo bene il tessuto nello spazio tra i due cartoncini, usando la pieghetta.

portacucito esagonale 009 portacucito esagonale 010

 

Ora creiamo il puntaspilli. usando la sagoma della base ridotta di 3 mm per lato, tagliamo il fondo del puntaspilli dal cartoncino da 2 mm e, aggiungendo alla sagoma 2 cm per lato, tagliamo dal tessuto in tinta unita un esagono che useremo per rivestire il cartoncino, frapponendo uno strato di ovatta sfusa. Per aiutarci nell’ operazione di incollaggio, usiamo delle mollettine di legno e agiamo incollando i lati opposti tra di loro, lasciamo asciugare bene la colla e passiamo alla coppia di lati successivi.

Dal cartoncino da 1 mm tagliamo 6 pezzi da cm 6 x 10.5 e li rivestiamo con il tessuto in tinta unita,

portacucito esagonale 012 portacucito esagonale 011

 

Questi cartoncini rivestiti con il tessuto in tinta unita, saranno la base su cui andremo a costruire i nostri elementi. Io ho usato così il tessuto in fantasia :

Cm 8×6 con un orlo di 1 cm per lato, su cui ho poi applicato un pezzetto di 5 cm di velcro femmina, realizzando il portaaghi. Cucire sul cartoncino di base.

Cm 10 x 12 con un orlo di 1 cm sui lati da 10 cm e cm 7.5 di elastico per lato sui due lati lunghi ripiegando il tessuto di 1 cm, con questo elemento abbiamo creato la tasca elastica in cui ho inserito le spille da balia. cucire sui tre lati sul cartoncino di base.

Cm 4 x 8 ripiegato su se stesso cucito e chiuso ad anello, per il portaforbicine. Cucire tenendo morbido l’anello, sul cartoncino di base.

Cm 10×10 orlato a 1 cm sui quattro lati. Cucire i tre lati sul cartoncino di base, facendo un paio di pieghine sul lato corto. praticare una cucitura verticale in modo da ottenere due piccole tasche. Il tessuto in questo punto sarà abbondante, quindi bisognerà distribuire questa abbondanza tra le due taschine prima di fare quest’ultima cucitura.

Cm 15 x 4, ripiegato su se stesso, cucito e chiuso ad anello, quindi applicato sulla base lasciandolo morbido nella parte davanti. Ci servirà per inserire il metro da sarta.

E infine tagliamo due pezzi da cm 8×5 cuciti insieme dritto contro dritto e rivoltati. Questa sarà la pattina della tasca chiusa. Per la tasca stessa invece tagliare un pezzo da cm 8×8 e orlarlo sui quattro lati, quindi cucire la tasca sui tre lati  e cucire anche la pattina sulla base in cartoncino. Mettere un bottone automatico.

A questo punto tutti i pezzi della scatola sono pronti. incolliamo le basi in cartoncino sulle pareti della scatola. Per questa operazione usare il bostik e fermiamo i pezzi con le mollettine man mano che procediamo.

portacucito esagonale 013 portacucito esagonale 014

 

Ora passiamo al coperchio. Dal cartoncino da 2 mm tagliamo un esagono con lato eccedente di mezzo centimetro rispetto a quello della base. Poi tagliamo delle strisce sempre dal cartoncino da 2 mm alte 2 cm e lunghe 8 cm (misura abbondante). Applichiamo queste strisce esternamente alla base, una  per volta lasciandole sporgere leggermente dal margine della scatola e pareggiando l’eccedenza seguendo con il cutter l’angolazione del coperchio, come si vede in foto. Ripetiamo l’operazione con i restanti 5 lati. Ora riportiamo la sagoma del coperchio sulla carta da modelli e disegniamo una proiezione dei lati con una profondità di 5 cm e diamo ad ogni lato una svasatura di 1/2 cm, come si vede in foto. Riportiamo questo modello sulla stoffa in fantasia e tagliamo senza aggiungere altro margine. Dall’ovatta in foglio tagliamo  un esagono grande come il coperchio. Lo incolliamo sul lato esterno del coperchio.

portacucito esagonale 016 portacucito esagonale 017

 

Appoggiamo il coperchio sul tessuto che servirà a rivestirlo e, agendo sempre su lati opposti, incolliamo i margini facendoli risvoltare sulla base, come si vede in foto e sovrapponendo il mezzo centimetro di svasatura sui lati. Anche qui aiutiamoci con delle mollettine. Terminata questa operazione, tagliamo ancora un esagono della misura del coperchio nel tessuto fantasia e copriamo l’interno del coperchio. Rifiniamo il tutto con del nastro o passamaneria.

 

portacucito esagonale 021 portacucito esagonale 023

 

Ed ecco il risultato finito, chiuso e aperto. Io trovo che sia un potenziale bellissimo lavoro per le nostre mamme o nonne. Che ne dite?

portacucito esagonale 022 portacucito esagonale 024

 

Spero vi sia piaciuto questo progetto.

Marina

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

Mini album in tessuto

Ciao a tutte!
Come vi accennavo nel mio ultimo post, ho da poco ricevuto una macchina da cucire e sono in piena fase di sperimentazione. Questa volta filo e tessuto sono diventati l’elemento centrale del progetto. Ho infatti deciso di creare un mini album dalla struttura di un porta aghi e in questo progetto non troverete nemmeno un pezzettino di carta!
Eccolo:
IMG_1791 IMG_1788 IMG_1789
Non temete, per realizzarlo non dovete essere grandi esperte di cucito, anch’io sono ancora alle prime armi. 😉

Di cosa avete bisogno: 4-5 pezzi di tessuto coordinati (io ho usato quelli per il patchwork), filo, bottoni, nastri, un pezzo di elastico, imbottitura, 3 pezzi di feltro.

IMG_1783Per cominciare tagliate 5 pezzi di tessuto delle dimensioni seguenti. N.B.: di seguito vi indico sia le dimensioni totali di ciascun pezzo sia la superficie visibile. Io infatti ho aggiunto un bordo abbondante a ciascun lato (5 cm) e consiglio a chi comincia come me di fare lo stesso. In questo modo sarete più comode e stabili per cucire. Lo potete ridurre alla fine: una volta fatte le cuciture ho infatti tagliato a un centimetro dal bordo. Prima di tagliare i vostri 5 pezzi, sul retro di ognuno di essi tracciate il rettangolo interno come da immagine. Vi aiuterà a sapere dove cucire. Le più esperte possono ovviamente aggiungere un margine minore ed evitare le linee guida.

Pezzo A (gufi / fronte): 13 x 14 >> 23 x 24
Pezzo B (foglie scure / fronte): 5 x 14 >> 15 x 24
Pezzo C (foglie chiare / retro): 14 x 18 >> 24 x 28
Pezzo D (righe / dorso): 3 x 18 >> 13 x 28
Pezzo E (tinta unita / interno): 31 x 18 >> 41 x 28

IMG_1795Cucite il pezzo A e B insieme: appoggiate i due pezzi diritto contro diritto e cucite lungo la linea che avevate tracciato.

IMG_1758 IMG_1757 Decorate a vostro piacimento. Io ho cucito a mano un nastro e un pezzo di tessuto su cui avevo prima stampato il titolo (per sapere come stampare su tessuto appuntamento alla fine del post).

IMG_1759Ora cucite il dorso allo stesso modo e per finire il retro della copertina. Come potete vedere dall’immagine una volta fatte le cuciture ho tagliato il bordo interno di tessuto.

IMG_1761 IMG_1760Cucite il pezzo di elastico, facendo ben attenzione a posizionarlo al centro, in corrispondenza della linea del rettangolo che avevate tracciato e (molto importante!!) rivolto verso l’interno.

IMG_1762Ora che tutta la struttura esterna è pronta, appoggiatela diritto contro diritto al pezzo E e sotto a quest’ultimo appoggiate l’imbottitura. Cucite lungo le linee lasciando un’apertura di 6-7 cm.

IMG_1767IMG_1765Tagliate nuovamente tutt’attorno a 1 cm circa dalla cucitura. Rovesciate il tutto e chiudete con il cosiddetto punto nascosto o invisibile. Qui un video in cui si vede molto bene come fare.

IMG_1768Cucite il bottone.

Tagliate tre pezzi di feltro da 25 x 16,5 cm e tagliate i lati esterni con la forbice a zig zag.

IMG_1770Piegateli a metà e cucite al centro.

IMG_1771Il vostro mini album e pronto per essere riempito di foto e decorato! Per incollare foto e decorazioni (principalmente pezzi di tessuto e nastri/pizzi) ho usato biadesivo e colla gel. Il biadesivo attacca molto bene sul feltro. Per unire foto e decorazioni potete ovviamente anche fare delle cuciture.

IMG_1798 IMG_1804 IMG_1805 IMG_1806 IMG_1802 IMG_1803

L’idea in più: stampare su tessuto
Sia sulla copertina che all’interno del mini ho stampato delle scritte su un pezzo di tessuto. Non avrei mai creduto che l’inchiostro tenesse così bene e che il risultato fosse così definito, eppure! Come procedere: stampate la scritta desiderata su un normale foglio A4 (fate comunque attenzione a prendere un foglio abbastanza resistente, quelli più leggeri, per esempio di carta riciclata, rischiano di incastrarsi nella stampante quando ristampate sul tessuto). Prendete il vostro pezzo di tessuto e fissatelo con dello scotch di carta in corrispondenza della stampa, facendo ben attenzione a non coprire la parte dove si andrà a stampare. Stampate di nuovo e staccate il pezzo di tessuto.

IMG_1755 IMG_1796Ed eccoci arrivati in fondo a questo lungo post! Spero che vi sia piaciuto questo mini album alternativo, privo di carta! 🙂 A presto

Anna

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather

LO: sfondo in tessuto

Ciao a tutte!

Oggi vi propongo la realizzazione di un LO.
Sicuramente non sarà sfuggito a nessuno il fatto che le cuciture siano ormai diventate molto di moda nello scrap. Si cuciono abbellimenti, titoli, i bordi delle pagine e delle card e la lista potrebbe essere infinita. Oggi vi propongo di usare le cuciture per creare lo sfondo della vostra pagina. Ecco il LO e come ho proceduto:
Ho preso un avanzo di tessuto (più è stropicciato e sfilacciato meglio è) e ho strappate delle striscioline. Per strappare le strisce basta fare un taglietto con la forbice e tirare. Vedrete che il tessuto si strapperà dritto. Se non va è perché lo state prendendo dal lato sbagliato! 😉 
Ho preso la foto e l’ho “incorniciata”. Ho arrotondato i bordi della foto, l’ho incollata su un rettangolo di cartoncino bianco poco più largo e infine su un rettangolo di carta colorata di cui avevo precedentemente invecchiato i bordi, prima con il dorso della forbice e poi con le dita.
Ho preso due carte 30×30: una bianca che ho ridotto di 1cm per lato e una colorata da mettere sotto come fosse una cornice. Ho quindi disposto le strisce di stoffa in modo confuso nella parte superiore del foglio bianco e mi sono assicurata che si vedessero bene una volta coperte con la foto.

Ho cucito ogni striscia sul foglio. Per ognuna ho fatto una cucitura bianca e una con del filo colorato. Ho scelto intenzionalmente di non andare sempre dritta e di non cucire mai fino in fondo. Non ho fermato i fili: ho lasciato che quelli davanti si vedessero (li ho giusto accorciati un po’ alla fine) e bloccato quelli dietro con un pezzo di scotch. 
Ho timbrato una frase con dei timbri alfabeto.
L’ho colorata con degli inchiostri liquidi.
Ho fatto delle macchie con gli stessi inchiostri usati per la scritta e ho messo dei pezzi di washi tape sopra al tessuto in corrispondenza dei bordi della foto. 
Quindi ho aggiunto degli abbellimenti attorno alle macchie (stelle di legno e brads) e nell’angolo in basso a destra. Ho incollato la foto al centro delle strisce di tessuto e il foglio bianco su quello colorato. Ho sollevato e rovinato un po’ i lati e…FINE! 🙂

Spero che lo sfondo in tessuto vi piaccia, alla prossima!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather