• Calde coccole non solo per Natale

    Questo mese per l’ispirazione dal tema “Calde coccole”, ho pensato ad un progetto facile da realizzare ma al tempo stesso di grande effetto.

    Ho realizzato una sorta di mini album non per contenere foto, ma bens√¨ dolci coccole per alleggerire magari il peso di una giornata o semplicemente accontentare la voglia di dolce che a volte viene (e a me capita spesso ūüėÄ ). Sono partita cos√¨ da due pezzi di chipboard delle dimensioni di 9,5×16,5 cm e un pezzo 3×16,5cm che ho rivestito usando un foglio di Fabriano da 110g proprio come facciamo per realizzare la struttura di un mini. Ho poi decorato l’esterno prima con due pezzi di cartoncino specchiato oro 9×16 cm per le copertine e 2×16 cm per il dorsino, su questo ho poi incollato due pezzi di pattern 8,5×15,5 cm e uno 1,5×15,5 cm. Ho come ultima cosa, rivestito anche l’interno con un pezzo di pattern di un’altra fantasia 21,5×16 cm e ho come sempre marcato le pieghe sia internamente che esternamente per far risultare la struttura elastica.

    Pronta la base ho creato delle taschine interne sempre in carta pattern. Le prime due taschine montate sulla parte sinistra della base le ho realizzate una per una bustina da t√® tagliando la pattern a 16×9 cm e andando a cordonare sul lato da 16 cm a 5 e 11,5 cm e sul lato da 9 cm a 1 cm, la seconda taschina invece, l’ho realizzata per inserire al suo interno un biscotto tagliando un pezzo di pattern 13×8 cm che ho cordonato a 1 e 2 cm sui tre lati.

    Sul lato destro della base ho incollato un’unica taschina in cui ho inserito una barretta di cioccolato. Per la tasca, ho tagliato un pezzo di pattern 13×12 cm e ho cordonato a 1 e 2 cm su tre lati. Dopo aver marcato le pieghe, sul lato non cordonato ho fatto un taglio obliquo e ho poi incollato alla base.

    Come ultima cosa davvero e che vedete gi√† nelle foto precedenti, ho decorato la copertina, le tasche e le “coccole” inserite nella struttura, con elementi da ritagliare da una journaling (alcuni dei quali li ho mattatati con il cartoncino oro e poi spessorato) e con del semplice spago. Per il dorsino invece, ho fatto un foro al centro con la crop a dile e dopo aver montato un eleyet, ho passato del twine verde e bianco e attaccato una piccola nappina.

    Come vedete, a volte per fare una carezza e coccolare una persona a cui teniamo, basta davvero poco e non serve attendere una ricorrenza particolare perch√® i regali inaspettati sono quelli che regalano una carezza al cuore. Spero che il lavoro vi sia piaciuto e possa esservi d’ispirazione!

    Alla prossima, un bacio.

    TATA

  • Segnalibro origami

    Una delle cose pi√Ļ utili dell’estate per me, ovviamente dopo un ventilatore, √® il segnalibro. Infatti in questa stagione ho l’occasione di ritagliare un po’ di tempo da dedicare alla lettura. Si √® vero ora ci sono favolosi dispositivi elettronici che tengono il segno per te, ma talvolta tenere la carta tra le mani f√† parte del rituale per godersi appieno il relax.

    Oggi vi propongo un segnalibro triangolare fatto con la tecnica dell’origami e decorato con lo scrap per cui questo progetto si presta per essere realizzato anche dai pi√Ļ piccoli in quanto non richiede l’uso di forbici e colla se non nella decorazione.

    Prendiamo un foglio di carta da origami o carta da stampante (bianco o colorato ) e ricavate un quadrato di circa 15 cm per lato. Piegatelo lungo una delle diagonali. Poi pieghiamo i vertici della diagonale verso l’altra pinta del triangolo ottenuto

    Riapriamo il quadrato e ripieghiamo verso l’interno la punta subito sotto le punte appena unite

    Richiudiamo seguendo le pieghe gi√† fatte e ripieghiamo all’interno gli spigoli della diagonale

    Una volta ripiegate queste due punte otteniamo il segnalibro col retro quadrato e il davanti triangolare, se fogliamo il fronte ed il retro triangolare baster√† ripiegarlo verso l’interno. Appiattite bene le pieghe per definire la forma.

    A questo punto possiamo decorare usando un cartoncino quadrato 7×7 tagliato lungo la diagonale ed incollando questi pezzi su entrambi i lati

    oppure potete decorare con un cartoncino sagomato sul davanti e un quadrato sul retro

    Visto √® pi√Ļ difficile a dirsi che a farsi!! Ora non fatevi vincere dall’afa alzatevi ed iniziate a realizzare un esercito di segnalibri, potrete anche inserirli nei libri che regalerete per un compleanno o a Natale aggiungendo cos√¨ un po’ di personalit√† al regalo.

    Spero che l’idea vi sia piaciuta e vi auguro buon proseguimento di vacanze

    Gelsomina

  • Minialbum in scatola con envelope punch board

    Ciao a tutti!

    sono Lisa e oggi volevo proporvi questo facile progettino per realizzare un piccolo mini album con l’envelope punch board. Di che cosa si tratta? E’ un attrezzo prodotto dalla WeR Memory Keepers (ma viene prodotto anche con altri nomi da altri brand) per realizzare buste, scatole, fiocchi e quant’altro. Per me ormai √® uno strumento indispensabile nello scrapbooking!

    Questo è il mio mini finito

    Gli stumenti che ho utilizzato sono: carte patterned, envelope punch board, biadesivo, washi tapes, diecuts, chipboard, twine e abbellimenti vari.

    Per prima cosa ho scelto la misura che doveva avere la mia scatolina e il mini album. Nel mio caso la scatola misura 10×10 cm e l’albumino all’interno 9×9 cm. Sul web si trovano delle tabelle¬† in excel utilissime, in cui basta inserire le misure della scatola o della busta e ti fornisce la misura in cm che deve avere la carta e a quanti cm vanno eseguiti i tagli e le pieghe.

    Cos√¨ da un quadrato di carta patterned 20,4×20,4 ho creato la mia scatolina, e da 5 quadrati di carte patterned 14,7×14,7 cm ho creato le bustine che formano le pagine del mini album.

    Poi ho tagliato la parte in alto delle bustine e le ho unite lateralmente tra di loro con i washi tapes

    Ho decorato le paginette del mini, inserendo anche dei cartoncini di carte patterned all’interno di ogni bustina dove saranno incollate le foto.

    Infine ho decorato una tag con fustellati e abbellimenti e cordonato una striscia di carta patterned che servirà da chiusura per la scatolina.

     

    Ora non mi resta che crearne altri che regalerò ad alcune amiche come pensierino per Natale!

    Spero vi sia piaciuto il progetto di oggi, alla prossima

    Lisa

  • Tutorial Card stencil&embossing

    Ciao a tutte!

    oggi vi propongo questo tutorial per realizzare uno sfondo embossato con uno stencil invece che con un timbro! io ho utilizzato questi materiali: cartoncino per acquarello, stencil 12×12, tampone emboss, polvere bianca da emboss, distress ink, abbellimenti vari.

    Per prima cosa ho tagliato il cartoncino della misura che mi serviva, e dopo averlo fissato alla mia board con del washi tape ho posizionato sopra lo stencil e ho tamponato in modo uniforme con il tampone versamark, poi ho cosparso la polvere da emboss colore bianco e grazie all’embosser ho realizzato il mio sfondo a rilievo

    card_stencil_step1card_stencil_step2 (2)Successivamente per fare risaltare lo sfondo ottenuto ho effettuato la colorazione con i miei adorati distress ink, tamponandoli prima su un pezzo di acetato, spruzzandoli con un p√≤ d’acqua e tamponando infine sul cartoncino

    card_stencil_step3card_stencil_step4

    Come ultimo step ho abbellito la mia card con la scritta Hello stampata su acetato, delle striscioline di carta vellum a stelline dorate e qualche decorazione

    card_stencil_step5 (2)

    card_stencil_step6 (2)

     

    Spero di esservi stata d’ispirazione!

    Alla prossima, Lisa

  • Cartonaggio, lesson # 8. mettiamoci il cuore

    Questa singolare scatola si presenta con una base rettangolare ma con un coperchio a cuore. Io la vedo ideale per contenere cioccolatini, caramelle oppure un regalo importante ma di dimensioni ridotte.

    per la realizzazione di questo progetto vi occorreranno, oltre al materiale base

    che trovate elencato in questo post,

    cartoncino spessore mm 1.5 :

    2 pezzi 11×11 cm per i cuori

    2 pezzi 9.5 x 9.3 frontali scatola

    2 pezzi cm 9.5 x 6 laterali scatola

    1 pezzo cm 6.3 x 9.6 base scatola

    cartoncino spessore 1 mm, 1 pezzo cm 7 x 18

    2 carte patterned bifacciali

    decorazioni a piacere

    scatola  a cuore 001 scatola  a cuore 003

    Per realizzare i cuori, ho usato una mascherina fiskars e ho scelto il cuore pi√Ļ grande, quello da 4″. In mancanza di questa mascherina, potete scaricare immagini piane dal web o disegnare i vostri cuori con gli strumenti di word. Se si preferisce¬†si possono variare le misure. In questo caso bisogna tenere come dimensione della struttura della scatola, l’altezza dalla punta interna del cuore fino alla punta esterna + mezzo cm e come larghezza la misura interna del cuore ( gi√† montato ) al limite del cartoncino curvo – 2 mm. I cuori vanno tagliati con perizia e attenzione con un taglierino e carteggiati ai bordi per eliminare imperfezioni e sbavature.

    scatola  a cuore 007 scatola  a cuore 012

     

    Pieghiamo a met√† il cartoncino leggero e lo incolliamo¬†con il bostik al centro di uno dei due cuori, procediamo per tutta la lunghezza a destra ¬†e a sinistra della piega. Ripetiamo la stessa operazione anche con l’altro cuore ottenendo il risultato della foto di destra. Carteggiamo e pareggiamo i bordi dei due cuori. Lasciamo asciugare bene la colla.

    scatola  a cuore 015 scatola  a cuore 016

     

    Con i restanti cartoncini costruiamo una scatola come descritto nella lezione 3 . Come sempre ripuliamo i bordi con la carta vetrata e proviamo il coperchio a cuore. A questo punto la struttura della nostra scatola è pronta per essere rivestita.

    scatola  a cuore 019 scatola  a cuore 020

    Dalle carte scelte ritagliamo due cuori per il rivestimento esterno. Questi dovranno avere una misura che ecceda di un centimetro rispetto al cuore finito.

    Incolliamo le due facciate sui cuori di cartone, lasciando sbordare il centimetro in eccesso, quindi con una forbicina pratichiamo una serie di tagli per ripiegare la carta all’interno.

    Tagliamo una striscia di patterned di cm 6.8 x 20. Incolliamola al centro del cuore e proseguiamo rivestendo tutta la parte curva. Ripieghiamo il centimentro in eccesso all’interno del coperchio fissandolo con delle mollettine di legno, dopo avere smussato leggermente i bordi per facilitarne l’incollaggio.

    Dalla stessa carta tagliamo una striscia di cm 6.4 x 17. La pieghiamo a metà e, sempre partendo dal centro del coperchio, rivestiamo anche la fascia curva interna.

     

    scatola  a cuore 022 scatola  a cuore 025

     

    Con la solita mascherina tagliamo due cuori ai quali toglieremo un millimetro nella porzione che fuoriesce dal coperchio ( la punta del cuore ), mentre lasceremo la misura originale per la porzione superiore. Incolliamo i due cuori all’interno del coperchio e li stendiamo bene con l’ausilio della pieghetta. Usando sempre come riferimento la lezione 3, rivestiamo anche la base della scatola, ne sporchiamo i bordi con del distress ( io ho usato walnut stain ) e decoriamo a piacere.

     

     

    scatola  a cuore 027 scatola  a cuore 030

     

    Nel mio caso 3 piccoli banner con i rimasugli di carta, una paper rosette e un bottone in tinta con un fiocco di spago.

    Ed ecco la scatola finita :

    scatola  a cuore 034 scatola  a cuore 035 scatola  a cuore 033

    Spero di essere stata chiara e che il progetto sia di vostro gusto. Vorrei vedere tanti cuori da domani!!!

    Marina

     

     

ChatClick here to chat!+