• Un autunno pieno di colori

    L‘autunno è una stagione particolare, alcuni, tra cui io, la amano in particolar modo, altri non la vedo di buon occhio a causa della nostalgia che hanno per l’estate e le vacanze finite da poco. Una cosa però è certa, l’autunno è una stagione in cui i colori si mescolano tra loro creando delle sfumature uniche e che nonostante la pioggia, le giornate fredde, questi colori sono capaci di scaldare il cuore risvegliando ricordi sopiti da tempo.

    Noi ragazze del DT abbiamo pensato di presentarvi l’ispirazione del mese che Sabrina vi ha già annunciato in un suo precedente post, con due lavori. Il tema è CRUNCH e io e Sabrina lo abbiamo interpretato realizzando due Layout diversi sia per genere che per stile.

    Io ad esempio sono partita da una base di legno a forma di cuore che ho colorato con i distress nei toni autunnali (verde, arancione, marrone e rosso) e che ho poi decorato scrappando una vecchia foto.

    Per decorare la foto che ho prima mattato su cartoncino nero e poi su un pezzo di pattern rosso, ho utilizzato sia a sinistra della foto che nella parte bassa, dei fustellati e timbrate di foglie che ho colorato sempre con i distress

    Ho poi nella parte alta, aggiunto un sentiment di una plancia di timbri che io stessa ho disegnato e che ho spezzettato e mattato con cartoncino nero. Come ultimo tocco, ho aggiunto una clip color oro, degli enamel dots gialli e dello spago per poter appendere il Lo.

    Sabrina invece, per ispirarvi ha realizzato un Lo più classico decorato con un tappeto di foglie decisamente CRUNCH!

    Per realizzarlo Sabrina si è “allegramente e felicemente” ispirata ai lavori di uno scrappers francese che adora, Victor Henriques.

    Infatti ha creato uno sfondo a base di modeling paste e acquerelli (che ovviamente alla fine si vede pochissimo) e su quello ha costruito il layering delle foto.

    Le foglie sono fustellate da un foglio acquerellato, i rametti timbrati sono colorati con le matite acquerellabili e rifinite con la penna gel bianca.

    Ha rifinito la pagina con una doppia cucitura a macchina e mattato il tutto con un bazzil kraft.

    Ha fissato il sentiment con qualche punto cucito.

    Tocco finale: qualche schizzo con l’acrilico arancione.

    E voi come avete interpretato quest’autunno colorato?

    Ciao e alla prossima!!!

  • Ispirazione del mese: La mia estate passata

    Settembre è appena cominciato, l’estate è quasi agli sgoccioli e le temperature sono già più miti. Pian piano si ritorna agli impegni soliti ma lo scrap resta il compagno fedele per distrarci e immergerci in un modo dove la fantasia prende forma attraverso ciò che realizziamo.

    Iniziamo questo mese qui sul blog, con me, Tata, e come ben capite dal titolo, voglio raccontarvi un pò come questa strana estate è scivolata via e mostrarvi un porgetto che spero possa ispirarvi.

    Ho passato questa estate per lo più a casa dividendomi tra faccende domestiche, bambini, famiglia e qualche nuotata in piscina dai miei. In tutto questo però, non è mancato lo scrap che a differenza degli altri anni per via del caldo, accantonavo sempre. Quest’anno è stato un vero compagno, ho creato nuovi progetti ma soprattutto ho completato i tanti WIP che erano lì nello scaffale della mia scraproom in attesa di foto o decorazioni. E’ il caso dell’album che vedete in foto: l’ho realizzato l’anno scorso con del bazzil tiffany e la collezione “Oltre mare” di CreativeStudio.

    Per questa struttura ho utilizzato le carte 12×12 della collezione, i die cut e gli abbellimenti in acrilico e ho poi stampato qualche frase scelta adattandola alle foto. Il tutto nasce da una struttura a portfolio che ospita poi al suo interno una fascia e una busta a soffietto porta- card e un mini album con struttura ad accordion.

    L’accordion contenuto all’interno, è stato realizzato direttamente con le pattern che avendo una buona grammatura, si sono prestate perfettamente per questo progetto.

    Insomma, finalmente quest’anno, sono riuscita a completare questo lavoro grazie ad una ragazza che, anche lei nostalgica delle vacanze degli anni passati, mi ha chiesto un album che potesse raccontare i viaggi fatti con il fidanzato. Quando ho visto le foto ho subito pensato che questo WIP fosse l’ideale e infatti il risultato finale mi ha molto soddisfatta.

    Questa per me sarà anche stata un’estate differente ma comunque da ricordare perchè passata con le persone che amo, ricca di sorrisi e divertimento e soprattutto di scrap. Spero che il mio lavoro vi sia piaciuto e possa esservi d’ispirazione. Per qualsiasi cosa scrivetemi pure!

    Baci Tata.

  • Live, create, love…un mini speciale!

    Oggi tocca a me tenervi compagnia e devo dire che sono molto emozionata! Io sono Tata, moglie e mamma di 34 anni, vivo in Basilicata e scrappo da sempre ma ho scoperto che ciò che facevo era scrapbooking proprio grazie ad ASI che oggi mi ha dato la bellissima opportunità di far parte del DT del blog.

    Ma veniamo a noi: oggi voglio mostrarvi come ho realizzato un mini album, che sono la mia passione, in cui ho racchiuso proprio le foto dell’ultimo meeting ASI a cui ho partecipato.

    Per questo progetto ho scelto di usare il pad “La vie d’artiste” de L’encre & l’image che al suo interno ha anche due fogli di scritte e label da ritagliare e una pattern con tag e altri elementi decorativi. Oltre al pad ho usato i classici strumenti delle scrapper.

    Per prima cosa ho scelto una pattern che ho tagliato a 15×30,5 cm e cordonato poi sul lato da 30,5 cm a 9 – 10 – 23 – 24 cm

    A questo punto da altre due pattern ho fatto i tagli da cui ho ricavato le pagine che ho poi incollato alternando le fantasie fronte-retro.

    Pagina 1 taglio a 8,5×15 cm e cordono a 1 cm sul lato da 8,5

    Pagina 2 taglio dalla stessa pattern della pagina 1 a 9,5×15 cm e cordono a 1 cm sul lato da 9,5

    Pagina 3 e 4 taglio a 10,5×15 cm e cordono a 1 cm sul lato da 10,5

    Fatti i tagli, ho montato le pagine alla struttura iniziale e le ho incollate attraverso l’aletta da un cm partendo dalla pagina più piccola alla più grande. Ho attaccato dunque per prima la pagina da 8,5x15cm posizionandola lungo la seconda cordonatura dell’aletta più corta della copertina. Le altre pagine invece, le ho incollate lungo le alette precedenti per ottenere questo risultato finale.

    Pronta la struttura, ho usato due coppie di cerchi di velcro adesivo per far in modo che l’album si chiuda

    Incollato il velcro, ho stondato gli angoli della copertina con un punch

    Pronta la struttura, sono passata ad incollare le foto che ho stampato già con bordino bianco di 0,3mm per lato e poi successivamente le ho mattate su cartoncino nero sempre di 0,3mm per lato. In tutto, ho usato 9 foto di diverse dimensioni che ho adattato alla struttura, ma anche all’inquadratura della foto stessa. Ho decorato poi, con gli elementi da ritagliare presenti nella collezione, spessorando dove possibile con della gomma crepla.

    Incollate le foto e i rispettivi abbellimenti, ho decorato anche la copertina. A questo punto, l’album è davvero completo e porta con se il ricordo di una bellissima giornata vissuta proprio grazie ad ASI. Vi lascio le foto di alcuni dettagli. Spero che il lavoro vi sia piaciuto e possa esservi d’ispirazione. Un bacio.

    TATA

ChatClick here to chat!+