Archivi categoria: Barbara

Packaging esagonale

Ciao a tutti e bentrovati!

Oggi tocca a me tenervi compagnia e, strano a dirsi 😉 , ho scelto di proporvi un packaging: delle scatole realizzate da zero con il solo ausilio di bulino e un cd.

Volete provare? Ecco il tutorial…

Per realizzare questo packaging partiamo da un foglio 12”x12” (o 30,5×30,5 cm ). Se decidiamo di utilizzare una patterned meglio che sia di grammatura medio/alta (la mia era 170g) altrimenti possiamo usare anche un cartoncino. Ci serviranno anche una taglierina (meglio se con il cordonatore, o in alternativa uno score board), un bulino, un cd, colla, compasso, carta o cartoncino in tinta con quello scelto, un nastro o del twine. Più timbri e tamponi a piacere per decorare.

Tagliamo a metà la carta (6” o 15,25cm). Iniziamo a cordonare sul lato corto: da un lato a 3/8” (1cm) per creare il fondo, dall’altro a 1 13/16” (4,6cm) per creare la chiusura.

Ruotiamo di 90° e sul lato lungo cordoniamo per 6 volte ogni 1 15/16” (4,9cm), l’ultima striscia rimasta ci servirà per incollare la scatola.

Prendiamo ora un cd e un bulino e segniamo le pieghe come da schema sotto.

Tagliamo le linguette in basso e ai alti che servono per chiudere la scatola. Con la crop-a- dile facciamo due fori su ogni settore (vd. foto).

Con un compasso disegniamo un cerchio di raggio 1 7/8” (4,8cm) su del cartoncino in tinta. Puntiamo poi il compasso sul cerchio disegnato e facciamo un piccolo segno all’incrocio del compasso con il cerchio. Ripetiamo posizionando il compasso sull’incrocio appena creato e continuiamo così fino ad ottenere sei punti che uniremo tra loro (vd. schema).

Ritagliamo lungo le linee ed otteniamo un esagono per fare il fondo della scatola, ne realizziamo due uno da incollare all’esterno e uno all’interno.

Incolliamo la scatola e i due fondi, pieghiamo seguendo le cordonature e infiliamo un nastro per chiudere la scatola ((io ho usato del twine). Decoriamo a piacere con timbri e/o fustellate.

Come si vede dalla foto, dalla metà di patterned rimasta possiamo ottenere una seconda scatola più bassa (partendo da una striscia di 4” – 10,16cm di altezza)

Che ne dite di questo progetto? Spero vi sia piaciuto e che questa mia mania per il packaging non vi venga a noia… ;-P

Alla prossima!

Barbara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

E’ quasi ora di San Valentino…

Ciao a tutti e bentrovati!!!

Passati Natale, Capodanno e Befane varie tocca trovare qualcos’altro con cui pastrugnare.

Ci avete pensato che manca un mese a San Valentino? Vorrete mica farvi trovare impreparate? Sia mai…

Oggi vi propongo un piccolo packaging, che io ho pensato per un cioccolatino ma che, cambiando e adeguando le misure, può essere adattato anche a oggetti più voluminosi.

Partiamo da un foglio di cardstock o patterned pesantina ( io ho utilizzato del Bazzil rosa pallido) di 6″x6″ (o 15×15 cm) e cordoniamo come da foto sotto: a 2″ e 4″ (5 e 10 cm) poi giriamo di 90° il foglio e ripetiamo la cordonatura a 2″ e 4″.

A questo punto cordoniamo in diagonale il centro dei 4 quadrati agli angoli e al centro (3″ o 7,5cm) dei lati superiore e inferiore per circa 1,5cm. Al centro dei due lati verticali facciamo invece due fori con la crop-a-dile.

Tagliamo poi in diagonale i quattro angoli esterni e segniamo bene le cordonature con una pieghetta.

Diamo forma alla scatoline seguendo le pieghe e alternando le piegature a monte e a valle ed ecco il risultato…

La scatolina si chiude senza l’utilizzo della colla, semplicemente con un po’ di twine.

Per la decorazione io ho utilizzato due cerchi punchati, uno scallop e uno liscio, e un bannerino sul quale ho timbrato un sentiment di Carta Bella.

Clean&Simple ma fa il suo lavoro 😉

E voi avete già pensato cosa realizzare per San Valentino? Forza, che manca poco!!!

Alla prossima,

Barbara

 

 Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

The season of blessings

Ciao a tutti e bentrovati!

Domenica inizierà ufficialmente l’autunno e ho voluto dargli il benvenuto dedicandogli una card.

Ho realizzato lo sfondo sfumando i Distress ink  e timbrando randomly  delle piccole foglie autunnali con il Versafine marrone, stesse foglie che ho poi timbrato su cartoncino bianco, ritagliato e applicato con biadesivo spessorato per dare movimento alla card.

Ho poi aggiunto un sentiment ad hoc e mattato il tutto con cardstock marrone.

Clean & simple ma comunque d’effetto e adatta per dire “Welcome Fall!”

Alla prossima!

BarbaraFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

It’s a boy!

Ciao a tutti ASIamici e bentrovati!

Da questa settimana i nostri post prenderanno un ritmo più “estivo” e usciranno una sola volta in settimana 🙂

Oggi vi mostro un fiocco nascita che ho realizzato di recente per la nascita del bambino di una collega.

Sono partita da un tenerissimo timbro Lily of the Valley, che ho colorato con i Distress.

Ho poi finalmente tirato fuori la Cameo dal suo “rifugio” e ho tagliato i componenti del fiocco utilizzando un file che ho acquistato online usando patterned Pion Design e Bazzill in tinta.

Ho assemblato il tutto posizionando il timbro colorato al centro del fiocco e decorando i lati con dei paper doily.

Ho infine aggiunto una tag con il nome del nuovo arrivato e un nastro in organza per appenderlo.

Che ne dite?

Grazie di avermi seguito fin qui, a presto!

BarbaraFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Rubrica materiali e tecniche: Portafoto per Prima Comunione

Ciao a tutti e ben ritrovati!

Maggio, tradizionalmente, è il mese delle cerimonie e oggi vi propongo un portafoto che ho realizzato come piccolo pensiero per una Prima Comunione ma che, personalizzato in maniera diversa, può essere utilizzato anche per mille altre occasioni.

Sono partita dalla fustella Happy Frame XL di Moda Scrap che, da quanto si vede ultimamente in giro, ha fatto scattare la cornici-mania in tutte le scrappers 😉 però io l’ho utilizzata in maniera diversa ossia per creare una base sulla quale inserire la fotografia.

Ho innanzitutto fustellato quattro volte nel Bazzill bianco i pezzi della cornice.

Ho poi eliminato il pezzetto trapezoidale in fondo in modo da ottenere quattro rettangoli…

… che ho piegato e incollato ad ottenere quattro “tubolari” (c’è un video molto chiaro di Chiara di Moda Scrap in cui spiega come fare per realizzarli nella maniera più precisa possibile).

Ho poi tagliato Bazzil e patterned per realizzare la base su cui andrà poi incollata la foto.

Una volta incollati tra di loro a creare la base (dietro al Bazzil bianco ho inserito anche un foglio di acetato per “irrobustire” la struttura), ho inserito il tutto tra i tubolari, a loro volta incollati tra loro a creare il supporto del portafoto.

Per la decorazione ho utilizzato dei timbri a tema Prima Comunione, sempre di Moda Scrap, uno dei quali ritagliato e inserita anch’esso nel supporto in modo da creare una decorazione tridimensionale.


Ho infine completato con delle rose in carta e del twine in tinta.

Ed ecco qui la nostra cornice pronta: come vedete utilizzando carte e timbri diversi può benissimo essere declinata per qualsiasi ricorrenza. La fustella di Moda Scrap è decisamente comoda e veloce da utilizzare, la prossima volta proverò ad usarla in maniera “tradizionale” 😉

A presto!

BarbaraFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather