Archivi categoria: Occasioni speciali

Christmas in July

Ciao a tutti!

Oggi tocca a me tenervi compagnia sul blog ed ho pensato ad un classicissimo “Christmas in July”. Sappiamo infatti tutte benissimo che, benché attualmente boccheggianti nel bel mezzo dell’afa tipica di luglio, il Natale è dietro l’angolo e a breve ci staremo destreggiando tra biglietti, packaging e home decor Natalizi.

Quello che vi propongo oggi nasce come home decor ma potrebbe anche essere reinterpretato come packaging natalizio, dato che in ogni punta ci potrebbe stare un piccolo cioccolatino.

Il progetto è frutto di una ricognizione tra le mie fustelle in cerca di un’dea da realizzare. Non so se avete anche voi quelle fustelle acquistate perché in offerta al grido (mentale) di “ma sì, sicuramente prima o poi potrà tornare utile”…

Ed eccola qui la fustella incriminata, frutto di un acquisto compulsivo qualsiasi, insieme al materiale che ho usato per la realizzazione: del Bazzil Kraft.

Per la realizzazione mi sono limitata a seguire le istruzioni della fustella stessa: ho fustellato le cinque punte nel Bazzil e le ho assemblate, prima singolarmente e poi tra di loro.

Una volta assemblate tra di loro le punte ho fustellato nel Bazzil rosso le parti decorative e le ho incollate alla stella. Ho fatto un piccolo foro in alto con il punteruolo (pungendomi pure il dito, ovviamente) e ho inserito del twine bianco e rosso.

Ho infine completato con la scritta “JOY” fustellata nella gomma crepla glitterata con uno dei miei alfabeti preferiti, il Vintage Market su Sizzlits del buon Tim Holtz.

Che ne dite? Non sentite anche voi in lontananza le campanelle di Natale che suonano?

Grazie di essere passati, alla prossima 🙂

Barbara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Cornici regalo: pensiero carino per le maestre

Ciao a tutte!

Siamo a fine giugno ed è giunto il momento dei ringraziamenti e dei pensierini per le maestre, ovviamente come tutti gli anni i miei sono handmade!

Sono ancora super presa dalla fustella Happy Frame di ModaScrap.. quindi non potevo non realizzare delle cornici!!

Ho scelto un formato un po’ insolito, rettangolare 11cmx20cm e ho realizzato la cornice con cartoncino Bazzill di vari colori;

Per la decorazione ho cercato di mettere in pratica un po’ delle tecniche imparate ai corsi del nazionale utilizzando la pasta Perla Cream di Tommy Art con uno stencil su carta da acquerello per il fondo.

Qualche schizzo con acquerelli e Distress Ink per dare movimento al background e come punto focale la frase “Nessun bambino è perduto se ha un insegnante che crede in lui” stampato su vellum.

Perla Cream con stencil anche sulla cornice e decorazioni con rametti e fustellate varie (fiori, mongolfiera, cuore..) e la scritta “Life” per concludere.

Sul retro ho applicato della carta magnetica in modo da renderla una decorazione adatta alle superfici metalliche come ad esempio il frigorifero.

La scatola è realizzata in cartoncino Bazzill con l’aiuto della mia fedelissima Envelope Punch Board.

Decorazione con cerchio fustellato e Perla Cream, banner era scritta Grazie fustellata il tutto applicato su cordoncino di cotone neutro.

Bene per oggi è tutto, spero che il mio progetto possa darvi qualche spunto creativo!

A presto!

Paola F.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Borsette scrappose per le maestre

Ciao creative,

siamo ormai a giugno e la scuola sta finendo…. e come ogni anno mi ritrovo a pensare al regalino per le maestre di mio figlio. Su instagram un giorno ho visto delle borsettine troppo carine, e quando ho visto che c’era anche il template gratuito ho deciso di provare e questo è stato il risultato….

Ho scelto delle carte patterned double 30×30 cm dai colori vivavi e sal sapore estivo. Ho scaricato il template per la mia Silly, che potete trovare anche voi nella sezione Cut Files nel blog della bravissima Bea Valint.

Una volta tagliate le ho assemblate utilizzando del nastro biadesivo e dei brads dorati, e ho aggiunto dei fiocchetti di carta e delle piccole tag a forma di farfalla, dove ho timbrato le scritte “Thank You”

All’interno ho inserito delle agendine, bloc notes con penna, cioccolatini, tisane (rilassanti!) e una tag con un messaggio per loro.

Adoro queste borsette scrappose! all’interno sono piuttosto capienti e vi potete sbizzarrire come più vi piace sia per il contenuto sia per le decorazioni esterne.

Spero di esservi stata di ispirazione per oggi e per avervi dato qualche spunto anche per i vostri regalini, alla prossima

Lisa

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

La mia Prima Comunione

Ciao a tutti e bentrovati!

Oggi è il mio turno di proporvi una nuova ispirazione e, complice il periodo tradizionalmente dedicato alle cerimonie, ho scelto di mostrarvi quello che ho preparato per la Prima Comunione di Elettra, che si è svolta domenica scorsa.

Per questa occasione mi sono affidata quasi totalmente a Moda Scrap: ho usato sia le loro bellissime fustelle che la carta double face, pensata appositamente per poter realizzare anche scatoline.

Per il biglietto fa tutto, o quasi, la fustella Romantic bouquet, utilizzata con del Bazzill color tiffany. Per l’interno ho utilizzato della carta di grammatura media (140g) sulla quale ho incollato la foto e stampato il testo. Ho completato il tutto con un nastrino bianco a chiudere il biglietto.

Per i confetti invece ho utilizzato la nuovissima fustella Really cute box insieme alla carta double face color tiffany. Ho poi decorato la scatolina con un banner (fustella Flags) e un fiorellino realizzato con la fustella Frangipane flower, che personalmente trovo veramente deliziosa (una volta capito come montare il fiore…)

Ho infine preparato dei piccoli sacchettini in pergamino da regalare a catechiste e insegnanti che ho decorato come la scatolina, sostituendo però il fiore in Bazzill con lo stesso fiore realizzato con la carta double face tiffany.

Ed ecco infine una visione d’insieme del “kit Prima Comunione”…

…che ne dite? Spero possa esservi di ispirazione per le vostre prossime cerimonie…

A presto!

Barbara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

E’ quasi ora di San Valentino…

Ciao a tutti e bentrovati!!!

Passati Natale, Capodanno e Befane varie tocca trovare qualcos’altro con cui pastrugnare.

Ci avete pensato che manca un mese a San Valentino? Vorrete mica farvi trovare impreparate? Sia mai…

Oggi vi propongo un piccolo packaging, che io ho pensato per un cioccolatino ma che, cambiando e adeguando le misure, può essere adattato anche a oggetti più voluminosi.

Partiamo da un foglio di cardstock o patterned pesantina ( io ho utilizzato del Bazzil rosa pallido) di 6″x6″ (o 15×15 cm) e cordoniamo come da foto sotto: a 2″ e 4″ (5 e 10 cm) poi giriamo di 90° il foglio e ripetiamo la cordonatura a 2″ e 4″.

A questo punto cordoniamo in diagonale il centro dei 4 quadrati agli angoli e al centro (3″ o 7,5cm) dei lati superiore e inferiore per circa 1,5cm. Al centro dei due lati verticali facciamo invece due fori con la crop-a-dile.

Tagliamo poi in diagonale i quattro angoli esterni e segniamo bene le cordonature con una pieghetta.

Diamo forma alla scatoline seguendo le pieghe e alternando le piegature a monte e a valle ed ecco il risultato…

La scatolina si chiude senza l’utilizzo della colla, semplicemente con un po’ di twine.

Per la decorazione io ho utilizzato due cerchi punchati, uno scallop e uno liscio, e un bannerino sul quale ho timbrato un sentiment di Carta Bella.

Clean&Simple ma fa il suo lavoro 😉

E voi avete già pensato cosa realizzare per San Valentino? Forza, che manca poco!!!

Alla prossima,

Barbara

 

 Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

CalendASI 2/25

Ciao! Sono Micol, ho 39 anni e da 20 vivo a Torino. Mi sono appassionata allo scrapbooking circa cinque anni fa, anche se ho sempre pasticciato con carta e cartoncino per creare biglietti e mini album. Non sono capace di stare ferma e sono sempre in fermento sia mentale, sia fisico ma, soprattutto, emotivo; infatti sono sempre indaffarata in millemila attività, oltre al lavoro, alla famiglia e alla casa (nomina alla casa perché il trasloco recente mi ha portato via un sacco di tempo).

Ho pensato di proporvi questo progetto perché credo che sia importante, per grandi e piccini, arrivare ad un momento importante come il Natale facendo un percorso, una sorta di preparazione. Ma l’ho pensato anche e soprattutto per far amre un pochino il Natale anche a coloro che si definiscono Grinch. Penso che una coccola quotidiana, un momento tutto per sé, siano in grado di far apprezzare un po’ di più questo momento dell’anno che per aluni di noi, per vari motivi, può risultare particolarmente faticoso.

Ecco quindi che ho pensato ad un Calendario dell’Avvento: un appuntamento quotidiano creato apposta per qualcuno a cui vogliamo bene, un gesto per ricordare loro che sono sempre nel nostro cuore.

Ora però basta ciance e vediamo come realizzare questo calendario.

Lista del materiale:

10 cardstock da almeno 300g 12″x12″, due carte patterned 12″x12″, un paper pad 6″x6″, abbellimenti a piacere (stickers, ephemeria, chipboard, eccetera), una mezza sfera in acrilico, delle perline con le lettere dell’alfabeto, stickers con numeri da 1 a 24, colla, biadesivo spessorato, ovatta, alberelli, un carrettino di latta di circa 5x3cm.

Ho ritagliato 4 carsdstock seguendo lo schema qui sotto e ricavando così le 24 matchbox  quattro strisce per chiudere le matchbox.

I rettangoli 4″x4″ 1/2 li ho poi cordonati su tutti e quattro i lati a 3/4″, ho marcato le pieghe e ho incollato le alette tra loro per formare i contenitori.

Altri quattro cartoncini li ho tagliati seguendo questo schema, per ottenere le altre 20 strisce per contenere i cassetti.

Ho poi cordonato tutte le strisce da 3″x7″ 1/2 sul lato lungo a 2″ 5/8, 3″ 1/4, 5″ 7/8 e 6″ 1/2. Ho così ricavato i contenitori dei nostro cassettini, incollando le alette. Consiglio di tagliare un piccolo triangolo a tutte le parti che vanno incollare in modo che non sporgano e non creino troppo spessore.

Una volta create le 24 matchbox devo formare la base e il coperchio della mia cassettiera.

Dai due restanti cardstock ritaglio 2 quadrati da 6″ 3/4 e dalle due patterned da 12″x12″ altri 2 quadrati 6″ 1/2 x 6″ 1/2 e le incollo tra loro.

Ora procedo a incollare i cassettini 3 a 3, uno sopra l’altro e una volta ottenute otto mini cassettiere, procedo a posizionarle sulla base alternando fianchi e parti frontali come da foto.

Ora la struttura è pronta e possiamo passare alla parte più divertente e che lascia più libero sfogo alla nostra creatività e immaginazione.

Ho scelto appositamente una patterned che mi permettesse di darmi al fussy cutting. Vi chiederete cos’è. E’ semplicemente il prendere in mano le forbici e tagliare, tagliare, tagliare. Ho creato così tutti i miei abbellimenti, ma nulla vieta di usare abbellimenti già pronti. Ho decorato così sia i frontali di tutti i cassettini, sia le pareti delle parti laterali.

 

Per la parte superiore ho invece pensato di prendere una mezza sfera d’acrilico e di usarla come la parte superiore di una boccia di neve, creando al suo interno un piccolo paesaggio natalizio con la neve, gli abeti ed un piccolo carrettino rosso. Per finire ho preso delle perle forate con le lettere dell’alfabeto e ho composto la scritta “Countdown to Christmas”.

Ora che il calendario è colmo di dolcetti è pronto per essere donato e gustato giorno per giorno.

Spero che questo progetto vi sia piaciuto e che possiate trarne ispirazione per crearne alti per voi stessi o per la persone a cui tenete di più. Perché il Natale è bello soprattutto se vissuto nell’ottica del dono, ovvero nell’ottica di donare noi stessi agli altri (beh, non dovrebbe essere solo per il Natale… 😜)

Micol

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Fine scuola

Ciao a tutti,

anche quest’anno si avvicina la fine della scuola e l’inizio della vacanze estive.

Ecco che cosa ci ispira questo tema …

Nadia ha realizzato due Midori da regalare alle maestre dell’asilo.

Patrizia invece ha realizzato un Home decor a tema scuola, da regalare al bambino di un’amica, partendo da una piccola lavagnetta da scrivania

Barbara ha realizzato il packaging per delle matite speciali che, una volta terminate, possono essere piantate nel terreno e fanno crescere delle piantine aromatiche.

Infine la nostra GD Elisa ha preparato questa bellissima tag di ringraziamento

E voi, avete già deciso cosa preparerete per le maestre o i compagni dei vostri bambini? Forza che la scuola sta per finire…Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather