Archivi tag: home decor

Una molletta profumata

Ciao a tutti!

Oggi tocca a me farvi compagnia con un mini-mini tutorial velocissimo (mi viene quasi da ridere a chiamarlo così) per realizzare delle simpatiche mollettone portafoto (o portaqualsiasialtracosa) che possono però anche essere dei piccoli profumatori. Un pensiero molto carino e anche di realizzazione abbastanza veloce, cosa che non guasta mai 😉

Partiamo dal materiale occorrente: delle mollette di legno, meglio se grandi, e dei washi a piacere.

20150608_120830

Ricopriamo la molletta da entrambi i lati con i washi a misura, in questo caso ce ne stanno due strisce per lato.

20150608_121042

Sigilliamo il tutto con una mano di Mod Podge e lasciamo asciugare (quella dell’asciugatura è la parte più lunga, tanto per dare un’idea della velocità del lavoro…).

20150608_121157

Decoriamo a piacere con nastri, pizzi e passamanerie. E il profumo?! Eccolo…

20150529_082520

…a completare il tutto aggiungiamo un gessetto, che potrà poi essere profumato con le nostre essenze preferite.

Et voilà, regalino finito. Ve l’avevo detto che era una cosa veloce, no?!

Io ne ho preparato alcune come pensiero di fine anno per le insegnanti delle mie bambine e sono state molto apprezzate, spero siano piaciute anche a voi…

Alla prossima!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Idee baby #3

Ciao a tutti!

Ritorna anche questo mese la rubrica dedicata ai più piccoli.

Oggi vi propongo una cornice alterata che può essere un bel regalo per un nuovo arrivo oppure un home decor per la cameretta dei nostri cuccioli.

Sono partita da una semplice cornice bianca, che ho timbrato con un timbro Kaisercraft e lo Staz on “Timber Brown”.

20140204_122306

 

Ho poi preparato gli abbellimenti sui toni del grigio/azzurro: due banner, un sentiment a tema di Toga e delle stelle 3D.

20140204_133206

20140204_133249

Ed ecco infine come ho assemblato il tutto, aggiungendo dei bottoni a completare le stelle e un timbro Florilèges al centro della cornice.

20140205_112626

 

Spero che questa idea vi sia piaciuta e che vi possa essere d’ispirazione, a presto!

Barbara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Shadow box per un giorno speciale…

Ciao a tutte!

da tempo volevo realizzare una shadow box portafoto e quale occasione migliore se non oggi, compleanno del mio Federico? 🙂

Per prima cosa ho scelto due fotografie a cui sono particolarmente legata, che misurano 13×13 cm, e mi sono ritagliata il template apposito a contenerle con la Cameo

shadow_box_Lisa4

Ho assemblato le due parti con il biadesivo e le ho unite tra di loro con due rettangolini di cartoncino sul dorso

shadow_box_Lisa5

Ho poi proceduto con la decorazione dell’esterno della mia scatolina….

shadow_box_Lisa

….. e dell’interno…..

shadow_box_Lisa2shadow_box_Lisa3

…. e le cornicette portafoto in box sono pronte per la sua cameretta!

Spero che il mio progetto vi sia piaciuto, alla prossima!

Lisa

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Idee baby – Fiocco nascita

Ciao a tutti!

Anno nuovo, rubrica nuova dedicata alle creazioni per i più piccoli.

La inauguro io, proponendovi il fiocco nascita che ho preparato per il mio terzogenito, nato la scorsa settimana.

Sono partita da una ghirlanda in polistirolo che ho ricoperto con della lana (consiglio se volete rifarla: cercate lana grossa altrimenti non finite piùùùù).

20150119_121524

Per la decorazione ho realizzato delle stelle 3d in cartoncino con la fustella Star Bright 3d di Tim Holtz e le ho sporcate sui bordi con il Distress Vintage Photo.

Il fiocco vero e proprio, che non può mancare, l’ho realizzato con del tulle e del panno lenci bianco e azzurro, utilizzando la fustella French bow di Brenda Walton.

Ho poi completato il tutto con la frase “It’s a boy” in feltro bianco, ottenuta con l’alfabeto Vintage Market di Tim Holtz.

20150119_121603

Spero che il risultato finale vi sia piaciuto, io mi scuso fin d’ora se la mia presenza per un periodo non sarà molto assidua ma dovrò modificare un po’ i miei ritmi e le mie abitudini.

A presto!!!!

E per augurare tutto il meglio che c’è al piccolo Pietro, ci intrufoliamo in questo post con le nostre card

Marina

IMG_8406Letizia

IMG_2802

Lisa

Asi_card_boy_Lisa

 

Sara

baby

 

 

 

Paola

IMG-20150126-WA0000

Chicca

IMG_6730

Tanti auguri Barbara da tutte noi del DT! un caloroso benvenuto al mondo a Pietro!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Chalkboard Style

Ciao a tutte!

oggi tocca a me e volevo tenervi compagnia con il progetto che mi ha tenuta occupata ultimamente….. Non so voi ma io adoro l’effetto lavagna e avevo bisogno di una da mettere nella mia cucina,  ma non riuscivo a trovarne una che andasse bene……o troppo grandi o troppo piccole o con forme che non mi piacevano…..così ho deciso di costruirmela da sola e questo è stato il risultato….

Lisa_chalk

Sono partita da normalissime tavolette di legno di balsa che ho verniciato sia davanti che dietro con una vernice apposta per creare l’effetto lavagna, una volta asciugate le ho incollate in modo irregolare su una tavoletta di compensato, e ho passato sulla superficie un gesso per creare un effetto “usurato”. Ho incollato poi delle cordicelle di juta per appenderla e per legare il gessetto da avere sempre a portata di mano per le mie note.

Lisa_chalk6 Lisa_chalk5

Le decorazioni sono state realizzate con delle fustelle utilizzando come materiali cartoncino, sughero, pannolenci e legno e le ho assemblate tra di loro creando strati sovrapposti, aggiungendo infine dei nastrini e mezze perle e strass adesivi.

Lisa_chalk1 Lisa_chalk2 Lisa_chalk3 Lisa_chalk4

Ho infine aggiunto dei washi tapes sulle cordicelle di juta per creare degli allegri bounting.

Certo è stato un lavoro un po’ lunghetto ma la soddisfazione alla fine è stata davvero grande!

Spero vi sia piaciuto e possa esservi di ispirazione per le vostre creazioni 😉

Alla prossima, Lisa

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

L’inedito di Sara

Ciao a tutte, oggi vi presento il lavoro che avevo presentato per entrar a far parte di questo fantastico DT.

Questo è il materiale che ho utilizzato per il progetto: stoffa, colla, tappi di vasetti, framelits a cerchio, indurente per tessuti e pennello.

dt_Sara

Ho preso il cerchio che meglio copriva il tappo e i lati in questo modo e con la sizzix ho tagliato la stoffa

dt_Sara1Poi ho tagliuzzato un po’ i bordi in questo modo, attenta a non esagerare per  mantenere integra la base.

dt_Sara3

Con l’indurente per tessuti ho spennellato la stoffa tagliata e l’ho posizionata sopra il tappo con un po’ di colla.

Si piega pezzettino per pezzettino andando un po’ sopra: ecco il risultato

Dt_Sara2

Fin qui niente di nuovo, ma io ho usato questa tecnica per creare degli home decore. Dopo averli scrappati, con un filo trasparente (io ho usato quello per le perline, anche se è risultato troppo leggero), dietro il tappo con del semplice scotch ho fermato il filo in doppio. Vi conviene per tutti i tappi da mettere in fila poiché non si gireranno.

dt_Sara4Io li ho appesi alla scala.

dt_Sara6

In fila per tre, ma possono essere appesi anche singolarmente o utilizzarli come gingilli per l’albero di Natale.

dt_Sara6

Ormai manca davvero poco.

Sara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Portafoto in feltro

Ciao a tutti!

Eccomi nuovamente a farvi compagnia ma questa volta niente carta.

Ad autunno ormai inoltrato è piacevole anche ritornare a lavorare con il feltro, soprattutto se consideriamo che sta arrivando Natale e quindi potrebbe essere ora di pensare a qualche pensiero fai-da-te.

Oggi vi propongo un portafoto in feltro che ho realizzato per tre fratellini in occasione della nascita dell’ultimo (ehm, a dire il vero qualche mese dopo, ma non stiamo a sottilizzare… 😉 ).

In questo caso ho utilizzato le fustelle della Big shot per le basi ma, in mancanza di queste, si possono benissimo realizzare anche a mano.

Il procedimento è veramente semplice, ciò che vi serve è del feltro rigido, del nastro in tinta e bottoni/abbellimenti a piacere.

Come prima cosa ho preparato tutto il necessario: la base grande per i nomi, le cornici, le lettere dell’alfabeto e il nastro.

20141031_213710

Poi le ho assemblate: ho incollato i nomi sulla targhetta grande, ho inserito nei fori il nastrino per appenderla e ho incollato le cornici prima tra di loro (lasciando ovviamente un lato aperto per poter inserire la foto) e poi al nastro.

20141031_223531

Infine ho decorato le cornici con degli abbellimenti realizzati a mano: un lollipop bicolore e due girandole.

20141101_111047

Ho completato le “code” del nastro con dei bottoni in tinta, due in legno e due in feltro, anch’essi realizzati con la Big shot.

20141101_111138

20141101_111147

Spero che quest’idea vi sia piaciuta, a presto!!!

Barbara

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

L’inedito di Cristiana

Buongiorno!!!
Eccomi a scrivere il primo post per questo blog.

Oggi ho il piacere di mostrarvi il progetto inedito presentato per la selezione del DT.
Si tratta di un semplice home decor, più precisamente di cornicette portafoto.

foto 5

Materiali usati:
3 quadrati 15 cm x 15 cm di un cartoncino tinta neutra
3 quadrati 14 cm x 14 cm di un cartoncino a fantasia
un nastro lungo circa 120 cm
tamponcino marrone (non obbligatorio)
abbellimenti a piacere

STEP 1:
Sporcate ogni lato con un tamponcino marrone per “antichizzare” le vostre carte (questo passaggio non è in realtà obbligatorio). Mattate i quadrati più piccoli incollando ciascun quadrato piccolo su un quadrato più grande;
Fate due fori su un solo lato di ciascun quadrato, lasciando una distanza a piacere dal lato esterno (io ho lasciato 3,5 cm);

IMG_6876

STEP 2:
Piegate in metà il nastro e fate passare le due lunghezze attraverso i fori fatti sui cartoncini (metà nastro attraverso tutti i fori di destra di ogni cartoncino, l’altro attraverso i fori a sinistra) lasciando una distanza di qualche cm tra un quadrato e quello successivo.
Per sicurezza, sul retro dei cartoncini, potete fissare il nastro con un po’ di colla a caldo.

foto 1

foto 2

foto 3

STEP 3
Completate il progetto decorando a piacere i riquadri con banner, fotografie, sentiment ecc…
Et voilà il progettino è terminato!

Si vede che è il primo tutorial che preparo? Spero di essere stata comunque abbastanza chiara.
Sbizzarritevi e fateci vedere le vostre interpretazioni se ne avete voglia.

A presto!
Cristiana

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Sfida di agosto: scrappare un oggetto di uso quotidiano

Eccoci all’appuntamento di agosto con una sfida molto versatile e molto divertente : scrappare un oggetto di uso quotidiano. Avete capito bene, potete scrappare qualsiasi cosa vi viene in mente che utilizzate giornalmente, ecco le nostre interpretazioni :

Paola ha alterato un vasetto, che normalmente contiene caramelle, ed è diventato un porta materiale per creare cuciture sui progetti scrap.

foto 4-150foto 1-234

 

 

 

 

 

 

 

Marina ha alterato la copertina di un CD, che conterrà la foto di una bella giornata in gita

scrap 005

Kasia ha alterato le pagine di un vecchio libro

Kasja

La nostra guest designer, Emma, ci presenta un giardino roccioso scrappato dentro un contenitore per le uova

scrap 004

Ed infine io, Letizia, ho scrappato un appendiabiti trasformandolo in un portafoto per la cameretta di mia figlia!

IMG_2023
Ed ora tocca a voi, fateci vedere cosa avete scrappato! Avete tempo fino a fine agosto, ma mi raccomando i lavori devono essere inediti!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather