• Un minialbum tutto pieghe

    Ciao a tutti e bentornati su queste pagine!

    Oggi tocca a me “intrattenervi” e vi propongo un minalbum semplicissimo e di veloce realizzazione.

    Di recente mi sono imbattuta nel web in un video dove mostravano un minialbum-origami decisamente simpatico e, secondo me, anche versatile perché cambiando solo le misure delle basi di partenza si può veramente adattare a molte situazioni. Come base meglio usare della patterned, perché si adatta meglio alle piegature “multiple” rispetto ad un cartoncino tipo Bazzill.

    Io sono partita da tre quadrati 15×15 (ottenendo degli spazi per fotografie da 6,5×6,5 cm), ma se volete inserire fotografie più grandi potranno essere anche 20×20 o 30×30.

    Si parte semplicemente piegando i tre quadrati a metà orizzontalmente, verticalmente e diagonalmente.

    20160215_155725

    Poi si sovrappongono facendo coincidere uno degli angoli ottenuti con queste pieghe

    20160215_155946

    Fatto questo si chiude e si dà la “forma” seguendo le pieghe precedentemente ottenute e si può passare alla decorazione, dove si può veramente spaziare come più si preferisce.

    20160218_102314

    Io ho usato ritagli delle stesse carte utilizzate per la base (per la serie non si butta via niente 😉 ) e dei timbrini di Heidi Swapp.

    20160218_100133

    Per la copertina ho ritagliato due quadrati di patterned in tinta e ho decorato con un centrino, dei banner e un timbro Technique Tuesday.

     

    A piacere, per mantenerlo meglio chiuso, si potrà aggiungere un nastrino oppure una fascetta.

    20160218_100253

    Che dite, non è carino?

    A presto,

    Barbara

     

  • Mini album Natale 2015

    Per il mio primo post di questo nuovo anno ho realizzato un mini album con le foto del Natale appena trascorso. Ho utilizzato le bellissime carte della collezione “White Christmas” del nostro sponsor Modascrap. Sono carte simpatiche e dal design accattivante ed io mi sono divertita un sacco nel realizzarlo.

    Sono partita da una struttura semplice e versatile, che ho visto tempo fa in un post della mia amica Federica, un mini  album con la copertina in acetato che lascia intravedere la prima pagina. Ho trovato molto pratico decorare la pagina sotto l’acetato, in questo modo si evita che le decorazioni si rovinino o si stacchino quando si ripone l’album.

    Basta con le chiacchiere, ecco il mio album

    IMG_4205

    IMG_4208

    IMG_4210

    IMG_4211

    IMG_4213

    IMG_4214

    IMG_4217

    IMG_4220

    IMG_4222

    IMG_4223

    IMG_4224

    IMG_4226

     

    IMG_4229

    IMG_4230

    IMG_4232

    IMG_4235

    Spero che  possa essere d’ispirazione!

    Buono scrap!

  • Un album che sta in piedi

    Un altro minialbum, a tema Natale, ispirato ad un vecchio minialbum di Kesia, con un po’ di rimaneggiamenti, nuove tecniche e, ovviamente, nuove carte.

    L’album è costituito da quattro pagine esterne e quattro interne, per stare in piedi è tenuto fermo da una graffetta fermafogli, la stessa che tiene chiuso il mini folder che sta su una delle pagine. Internamente troviamo diversi tipi di tasche, e molte tags per le nostre foto. Il tutto si presenta senza foto perchè anche questo mini diventerà un regalo di Natale.

    mini inverno cubo (15)

    Così si presenta il mini completamente chiuso, con un alberello tutto paillettato in apertura del mini folder

    mini inverno cubo (6)

    Ed ecco l’interno del folder, con delle tag che hanno solo funzione decorativa.

    mini inverno cubo (13)    mini inverno cubo (14)

    Aperto, in piedi, il minialbum si presenta così, decorato dentro e fuori.

    mini inverno cubo (4) mini inverno cubo (1) mini inverno cubo (5)

     

     

    le restanti tre pagine esterne

     

     

     

     

    mini inverno cubo (11)   mini inverno cubo (12) mini inverno cubo (10)         mini inverno cubo (9)

    E le quattro pagine interne.

    Le carte usate per questo progetto : SBU062 – SBU037 – SBB427 – SBB368 – SBB349 – SBB426 – SBB425

    Tampone inchiostrato WKP03P

    Timbri alta definizione WTKCC49 – WTKCC30

    per sapere dov’è il punto vendita Stamperia più vicino a voi, cercate qui

    Marina

  • Un mini album romantico

    Ciao a tutti, oggi vi mostro un mini album molto romantico che ho realizzato grazie alle bellissime carte offerte dal nostro sponsor Stamperia.

    Ho utilizzato la collezione Shabby Rose, (SBBL12),  un insieme di carte delicate ed anche un po’ retrò, perfette per realizzare un minialbum dai toni raffinati e romantici.

    IMG_3479

    Sono partita dalla realizzazione della copertina utilizzando del cartoncino di recupero

    IMG_3326  IMG_3329

    Sono passata poi alla realizzazione dei folders interni che ho poi rivestito con le diverse fantasie alternandole tra loro

    IMG_3331 IMG_3333 IMG_3335

    Ho realizzato la taschina laterale nella quale ho inserito le tags, ma in seguito conterrà anche foto e memorabilia

    IMG_3346

    Infine sono passata alla decorazione della copertina. Per un album così romantico non potevo non aggiungere questi fiori stupendi e poi qualche foglia e ramo per completare il tutto.

    IMG_3460

     

    Eccolo terminato, non ho inserito foto perché non so ancora se lo terrò per me o se lo regalerò alla mia mamma per Natale!

    IMG_3459 IMG_3463 IMG_3461 IMG_3470

    Che ve ne pare? Spero che il mio mini album vi abbia ispirato e se vi piacciono le carte che ho utilizzato, qui potete cercare il rivenditore Stamperia più vicino a voi!

    Buono scrap!

  • Per una coppia perfetta

    Vi propongo un albumino con una struttura accordion molto semplice. E’ ancora senza foto, perchè sarà regalato ad una coppia di amici (del resto il Natale si sta avvicinando!)

    Per le copertine ho usato del cartone di recupero di uno scatolone, tagliato 16×16 cm. L’ho spelacchiato un po’ sui bordi e sporcato con del gesso acrilico bianco per accentuare l’aspetto invernale. Sopra la copertina ho realizzato una doppia mattatura con una carta Stamperia e cartone avana ondulato, che ho cucito tra di loro con del filo rosso, per richiamare il colore di alcuni dettagli.

    mini inverno uccellni (7)

    Ho completato la copertina iniziale  con la coppia di uccellini ritagliata da una delle carte della collezione invernale (SBB404) e con alcune paillettes  e quella finale con una punchata di mezzo cerchio con la timbrata “fatto a mano”

    mini inverno uccellni (6)

    Una visione d’insieme di un lato del minialbum

    mini inverno uccellni (5)

    e una visione dell’altro lato

    mini inverno uccellni (1)

    La prima coppia di pagine interne, con tasche ricavate dal taglio sovrapposto di alcune delle carte. Le foto troveranno posto sulle tag inserite nelle tasche.

    mini inverno uccellni (2)

    La seconda coppia di pagine. A destra una semplicissima mattatura e qualche paillettes, mentre a sinistra ho fatto una tasca con un’altra coppia di uccellini (sono bellissimi!) e ancora un paio di tags per le foto

    mini inverno uccellni (3)

    La copertina finale e una delle pagine del retro, anche questa con una tasca obliqua e un paio di tags

    mini inverno uccellni (4)

    Ultima pagina con una tasca decorata e tags all’interno e infine la copertina di apertura.

    Ho mantenuto le pagine con pochissime decorazioni, a parte qualche paillettes, perchè queste carte secondo me sono già molto importanti così e non volevo appesantire troppo il minialbum.

    Carte usate per questo progetto : SBB405 – SBB413 – SBB404 – SBB408 – SBB409

    Per trovare il rivenditore Stamperia più vicino a casa vostra, guardate qui.

    Spero vi sia piaciuto.

    Marina

     

     

  • Mini album gravidanza

    Ciao a tutte!

    oggi volevo mostrarvi uno degli ultimi lavori che ho realizzato, per una amica: un mini album per la gravidanza 🙂

    album_gravidanzajSiccome non conosce ancora se maschio o femmina ha voluto colori molto neutri, così sono partita da una base di 4 cartoncini kraft 15×30 che ho cordonato a metà e ho legato alla copertina con un cordoncino di cotone ecrù, la chiusura invece è realizzata mediante due tag in pesante cartoncino kraft che ho incollato una sulla copertina frontale e una sul retro, e un cordino twine per legarle insieme.

    Questa è la sequenza delle pagine interne, dove ho lasciato lo spazio per le foto che deve inserire

    griglia_album_gravigriglia_album_gravi1Spero possa esservi d’ispirazione!

    alla prossima, Lisa

  • Due album in uno

    Per creare l’album che ho intitolato “Voyage sûr la route” ho usato materiali facilmente reperibili da tutti, anche da chi sta muovendo i primi passi nel mondo dello scrapbooking e sono: acquerelli e carta per gli acquerelli.

    Album_doppio_1

    Per la struttura esterna ho utilizzato del cartone e scotch di carta, ricoperto poi con la carta bianca dove avevo disegnato delle linee parallele con l’acquarello. 
    Ora apriamo la copertina ed ecco i due album, che avete già visto nel post della sfida, chiusi da un filo di twine in tinta.

    Album_doppio_2

    Dalle foto successive potete capire la struttura 

    Album_doppio_3

     

    le pagine si aprono in sequenza una dopo l’altra

    Album_doppio_4

     

    Ecco l’album completamente aperto

    Album_doppio_5

     

     

    Che ne dite, vi piace questa struttura speculare?

    Non dimenticatevi di partecipare alla sfida e di raccontarci le vostre vacanze.

    A presto

    Sara

  • Ispirazione baby #7: album a cascata

    Ciao a tutti!

    Questo mese è il mio turno di pubblicare qualcosa dedicato al mondo baby e ho scelto un piccolo album a cascata, semplice e veloce da realizzare ma di sicuro effetto.

    Avevo in casa il bellissimo set “Bundle of Joy” di Echo Park e navigando in Pinterest ho trovato un carinissimo album a cascata realizzato proprio con queste carte, Mi sono quindi messa all’opera.

    20150705_152923  20150705_155815

    Con del cartoncino di recupero ho realizzato la copertina che ho poi ricoperto con due diverse carte coordinate. Con il bazzil bianco ho preparato la base e le singole pagine della cascata e le ho a loro volta ricoperte con tre diverse carte alternate fra loro.

    Sul lato sinistro ho realizzato una tasca dove poter inserire memorabilia o abbellimenti.

    20150705_170611 20150705_185054

    Ho infine decorato la copertina e l’interno con dei piccoli banner e fustellate. Il bello di questo kit di carte (e molti altri simili) è che ha una serie di card prestampate che tornano molto utili nella decorazione dell’album, tipo quella che ho utilizzato per personalizzare la copertina e alcune delle pagine interne,

    20150708_120317

    20150708_120336

    Spero vi sia piaciuto, a presto!

  • Un mini per Ribes

    Che io ami tanto i gatti è risaputo. Ribes non è mio. Però io sono un po’ sua. Insomma mi ha scelta. Io sono l’umana assunta per l’apertura della scatolette. Apparentemente dolcissimo e giocherellone, in realtà è incapace di relazionarsi con gli umani senza graffiare. In compenso il ragazzo è altamente fotogenico. Quindi ecco che dove non arrivano le carezze, arriva l’obiettivo!

    Per realizzare questo mini 15×15, ho usato del bazzil nero, che ho spruzzato con Paint Milk bianco e verde e con perfect pearl oro. Le pagine sono tutte simili tra loro. In realtà è un mini molto semplice nella sua struttura, infatti ho voluto giocare con questo sfondo spruzzato e sull’uso delle cuciture che ho fatto in verde e della penna gel bianca.

    IMG_9204  IMG_9218

    La foto usata per la copertina è stata ritagliata e spessorata con due strati di cartoncino, per creare un effetto di tridimensionalità

    IMG_9217 IMG_9216 IMG_9215IMG_9214 IMG_9213 IMG_9212 IMG_9211IMG_9210 IMG_9209IMG_9208 IMG_9207 IMG_9206 IMG_9205IMG_9220

    grazie per essere arrivate fino qui.

    Miaoooo, da me e da Ribes

     

  • Mini album rilegato

    Ciao a tutte!

    Oggi vorrei condividere con voi il procedimento per realizzare il mini album pubblicato poco tempo fa in questo post. Si tratta di un mini album rilegato. Esistono diversi tipi di rilegature e quella che ho scelto di utilizzare è quella “copta”.

    ??????????????????????????????? ??????????????????????????????? IMG_2112Per cominciare ho creato le due copertine: ho ritagliato due rettangoli di cartoncino spesso 1,5 mm di 17,8 x 14,8 cm e li ho ricoperti usando due carte patterned. Per maggiori dettagli su come ricoprirle potete consultare questo post. Una volta pronte le copertine le ho forate a 1,1 – 6,5 – 11,6 – 16,7 cm dal bordo.

    IMG_2068 IMG_2069 IMG_2070Ho quindi preparato le pagine interne ritagliando 8 fogli da 17,3 x 28,6 cm che ho poi piegato a metà.IMG_2071A questo punto ho preparato i fori sulla piega di ciascun foglio. Per farlo mi sono aiutata con un foglio “guida”. Da un normalissimo foglio di carta bianca ho ritagliato un pezzo con la stessa altezza (17,3 cm) e l’ho piegato a metà. Dopodiché l’ho forato con un punteruolo a 0,8 – 6 – 11,2 – 16, 4 cm dal bordo. Ho appoggiato questo foglio “guida” all’interno di ciascun pezzo di carta patterned piegato e dall’interno ho fatto dei fori nei punti corrispondenti. A questo punto ho raggruppato i miei fogli a due a due per creare 4 “fascicoli”. Ovviamente potete creare quanti fascicoli volete, la quantità di fogli per ogni fascicolo può essere anche superiore, dipende un po’ dallo spessore della carta.

    IMG_2073IMG_2074 IMG_2075Il filo utilizzato per la rilegatura è del cotone cerato. Va benissimo ed è molto resistente. Lo trovate facilmente in merceria. Ne ho utilizzato circa 1,5 m.

    Si comincia prendendo la copertina posteriore e un fascicolo di fogli. Partite dall’interno del fascicolo e lasciate 5 cm di filo. Passate l’ago da sopra verso sotto la copertina, uscite con l’ago tra la copertina e il fascicolo e rientrate nello stesso foro del fascicolo. Fate un nodo all’interno del fascicolo per bloccare il filo.

    IMG_2077 IMG_2079IMG_2080 IMG_2081IMG_2082

    Uscite con l’ago dal foro successivo, passate sempre da sopra verso sotto la copertina e rientrate nello stesso foro. Ripetete l’operazione una terza volta.

    IMG_2083 IMG_2084 IMG_2085

    Per l’ultimo foro fate lo stesso ma invece di rientrare nel fascicolo prendete un secondo fascicolo e rientrate nel primo foro di quest’ultimo.

    IMG_2086 IMG_2087 IMG_2088

    Passate internamente il filo, sempre ben tirato, e fuoriuscite dal secondo buco. Passate da sinistra verso destra attraverso la catenella di filo precedente. Infilate nuovamente l’ago nel secondo buco e procedere allo stesso modo per gli altri buchi. Quando arrivate al quarto invece di rientrare nello stesso buco prendete il terzo fascicolo e infilate l’ago nel primo buco di quest’ultimo.

    IMG_2089 IMG_2090

    IMG_2092 IMG_2093 IMG_2094 IMG_2096

    Ripetete l’operazione anche per il quarto fascicolo. Quando arrivate all’ultimo buco del quarto fascicolo prendete la copertina anteriore e passate l’ago dall’esterno verso l’interno e infilatelo nella catenella tra il secondo e il terzo fascicolo. Rientrate con l’ago nel primo buco del fascicolo e uscite dal foro successivo. Passate nuovamente l’ago dall’esterno verso l’interno della copertina e infilatelo tra il terzo e il quarto fascicolo. Ripetete l’operazione con il terzo buco. Per l’ultimo buco passate sempre dall’esterno verso l’interno della copertina e questa volta rientrate direttamente nel foro del fascicolo. Bloccate il filo con un nodo.

    IMG_2106 IMG_2107

    La vostra rilegatura è pronta. Potete lasciare l’album così o incollare tra loro i fogli tra un fascicolo e l’altro. In questo modo l’interno sarà più compatto.

    Ecco qualche pagina interna:

    IMG_2113 IMG_2114 IMG_2117Spero vi sia piaciuto!

    A presto

    Anna

ChatClick here to chat!+